PDA

View Full Version : ªoc în fotbalul italian: Serie A desfiguratã de corupþie!



Pages : [1] 2 3 4 5

remy
5th May 2006, 03:59
Soc la Juventus: „Batrana Doamna“, desfigurata de coruptie

Luciano Moggi, directorul general al echipei lui Adrian Mutu, Juventus Torino, este pe marginea prapastiei, presa italiana publicand o serie de convorbiri telefonice in care acesta comanda anumiti arbitri pentru meciurile lui Juve

MIRCEA CRISTESCU
Cei care acuza echipa lui Adrian Mutu, Juventus Torino, ca este cea mai ajutata echipa de catre arbitrii italieni, au acum motive clare. Cele mai importante cotidiene din Peninsula au publicat, ieri, o serie de convorbiri interceptate de Procuratura din Torino si cea din Roma. Astfel, directorul general al „Batranei Doamne“ a fost inregistrat vorbind cu oameni importanti din fotbalul italian, desemna nd arbitrii de la meciurile Juventusului si „cumparand“ alte partide. Juve risca sa piarda titlul castigat in sezonul 2004-2005, perioada in care au fost realizate inregistrarile compromita toare.
„Pune-l pe Cassara“
Convorbirile pe care presa italiana a batut cea mai multa moneda sunt intre Moggi si fostul mare arbitru italian, Pierluigi Pairetto, cel care desemna „cavalerii fluierului“ in campionatul italian si cupele europene, fiind vicepresedintele Comisiei de Arbitri a UEFA la vremea respectiva. In prima inregistrare, Moggi il intreaba pe Pairetto ce arbitru va conduce partida contra lui Ajax din Champions League, iar acesta ii spune ca l-a delegat pe Urs Meier, spunandu-i, de asemenea, „boss-ului“ de la Juve „sa nu il uite“ pentru ajutorul dat. Partida a fost castigata de actuala echipa a lui Adrian Mutu cu scorul de 1 - 0. Intr-o alta convorbire, care a avut loc cu cateva saptamani inainte de meciul cu Ajax, Moggi il „cearta“ pe Pairetto pentru faptul ca neamtul Fandel i-a anulat un gol lui Micoli in meciul, de pe teren propriu, din preliminariile Ligii, contra lui Djugarden (scor 2-2), iar ceva mai tarziu, acesta ii spune ca englezul Graham Pool va arbitra returul. Juve a castigat cu scorul de 4-1. Moggi a atins apogeul cand a cerut ca, la meciul cu Messina, Juventus sa fie arbitrata de Consolo, Battaglia si Cassara. Pairetto s-a conformat imediat. Procurorii au mai interceptat convorbiri compromitatoare pe care Moggi le-a avut cu vicepresedintele Federatiei Italiene, Innocenzo Mazzini, cu administratorul general al lui Juventus, Antonio Giraudo, cu jurnalistul Aldo Biscardi si cu fiul sau, presedintele companiei de impresariat GEA World, firma ce il reprezinta si pe Adrian Mutu.

Leo_
5th May 2006, 08:54
Soc pe OLS!! remy a inceput sa scrie pe Italia!! :D:D

Angelina Jolie
5th May 2006, 09:39
Va distruge subforumul. Io atata va zic.:lol:

Leo_
5th May 2006, 09:58
Avem resurse eficiente de a-l stopa rapid si fara durere...put him out of his misery :D:D

Angelina Jolie
5th May 2006, 10:17
Pai zi si mie cateva, ca io de cateva zile il urmaresc pe intern cu picatura chinezeasca dar se pare ca nu functioneaza.:D

Leo_
5th May 2006, 10:47
8 mm frate :D:D

Sergio
5th May 2006, 12:10
gluma-i gluma da ce-i cu tot scandalu asta? s-ar putea sa iasa urat de tot din ce se aude.

alejandro
5th May 2006, 12:17
Catalane,fii atent dupa Italia urmeaza Spania,daca-l scapi in ograda noastra iti cer demisia!!!


Soc pe OLS!! remy a inceput sa scrie pe Italia!!:D:D
ce-a scris mey? eu vad doar copy/paste:happy

Al Dracu
5th May 2006, 15:50
Moama ce de posturi o sa aiba topicul asta! Remy, cauta-ne vere prin Divizia M Sexy, poate ne gasesti acolo! :D

Paul
5th May 2006, 15:53
Dracule , sa vezi cand o sa incepe cu Moggi - maimutza curentata , se ia de famelia Agnelii sau cum dracu le zice , si de durii Vieira si Ibrahimovici supraevaluati de patron`...

Imediat deschide thread...voiletze la Juve ... mutu a luat`o peste bot

alejandro
5th May 2006, 15:56
pe mutu nu-l ataca mey,ca ala e din familia lui,ce naiba:happy

Al Dracu
6th May 2006, 01:41
Paule, poate la jijisme si borcisme te pricepi dar pe aici vad ca esti foarte prost informat! :cool:

BoboCosta
7th May 2006, 18:23
In sfarsit s'a gasit cineva sa demasce neregulile torinezilor...

uti2102
7th May 2006, 20:31
Bravo Remy, ai inceput sa scrii shi despre "dinamovishtii" Italiei - Juventus :D Ceva mai buni in competitzile europene decat aia din lighian, ce-i drept :P

STEAUA-MANIA
8th May 2006, 15:31
Clamoroso sotto la Mole! I collettori dei chiaccheratissimi scudetti in bianco e nero dal 1994 ad oggi, vale a dire i signori Antonio "Re dei Dividendi" Giraudo, Roberto "Lacrime da Coccodrillo" Bettega e "Lucky" Luciano Moggi, sono stati scaricati proprio da coloro che maggiormente hanno beneficiato in questi ultimi anni del loro operato: i cosiddetti principini Jaki Elkann e Andrea Agnelli.

Va considerato infatti che la Triade bianconera, utilizzando metodi da banda bassotti col silenzio complice dei molti potentissimi media a libro paga, non è costata un solo euro di aumento di capitale agli eredi dell’Avvocato Agnelli: come mai allora è scoppiato proprio adesso, alla vigilia dell’ennesimo scudetto vinto, lo scandalo delle telefonate fatte e ricevute dal cellulare targato JUVENTUS SpA del signor Moggi?

Si tratta di personaggi all'interno della FIAT che, gelosi del ferreo controllo sulla società sportiva e sui suoi tesserati imposto dai tre o più probabilmente preoccupati dalla scandalosa richiesta di una maxi-liquidazione di due di loro, hanno reso pubblico quel che da anni ormai si sospettava.
Il moggismo, geniale definizione data da Roberto Beccantini sul quotidiano della Real Casa, dovrebbe finalmente volgere al termine. In questi anni di finto agonismo sportivo il signor Luciano Moggi, con la complicità del "grande dirigente" Antonio Giraudo e l’ipocrita copertura dell’ex “grande calciatore” Roberto Bettega, controllava duecento e forse più osservatori, procuratori e amici o parenti mascherati da faccendieri sguinzagliandoli in giro per la penisola a manovrare giocatori, arbitri, colleghi dirigenti di questa o quella squadretta.

E ora, che succederà? Manette o restituzione di titoli sportivi? Difficile, per non dire impossibile, che ciò succeda! Qui siamo in Italia, cioè nella terra del Compromesso eletto a esercizio del Potere a qualsiasi livello. E la Juventus, come il Festival della Canzone Italiana di Sanremo, la RAI e la Santa Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza, è un dogma che non si deve discutere: mai!
Eppure, la speranza nella giustizia sportiva, sia pure fioca come chi l’amministra, permane.
C’è da essere disgustati dal comportamento di questi galantuomini e della loro presunta grande squadra, incapace di vincere lealmente un titolo che sia uno nella sua lunga e chiacchieratissima storia. Basta pensare agli Anni Trenta e al falso professionismo dei veri argentini mascherati da finti italiani, cinque titoli consecutivi vinti mentre le altre squadre avevano il veto dalla FIGC di tesserare gli stranieri: già allora le regole sotto la Mole venivano bellamente aggirate, chi può ignorare lo scandalo attuale?

Purtroppo lo hanno fatto quei tifosi che ieri erano al Delle Alpi per Juve-Palermo. Settantamila uomini, donne, bambini, vecchi sono giunti da ogni parte d’Italia e dall’estero per inneggiare alla Triade e festeggiare in uno stadio finalmente stracolmo – 5 euro a testa per il biglietto, altrimenti quando mai l’avrebbero riempito, i supposti nove milioni di “tifosi” bianconeri il loro impianto? – come se nulla stesse accadendo: davvero settantamila belle facce di bronzo!

Cliccando sul sito http://www.petitiononline.com io e altri italiani, stufi marci dell’evidente sfacciato protezionismo di cui godono i bianconeri di Torino, domandiamo che giustizia sia fatta una volta per tutte nel ginepraio del calcio professionistico nazionale.

Non ci bastano le frasi di circostanza ipocrite pronunciate ieri, dopo la "stupenda" vittoria nel fortino del Delle Alpi, dal signorino Elkann: noi amanti del calcio italiano vogliamo le scuse sue e della società sportiva (si fa per dire!) che rappresenta con tanto di restituzione dei titoli sportivi conquistati con la frode.

Milan, Inter e Roma hanno dovuto rivaleggiare dal '94 ad oggi come anatre zoppe contro una masnada di ladri guidati dallo sceriffo di Nottingham: ci sarà anche per noi, "non" bianconeri, un Robin Hood che metta a posto le cose? Una bella dieta dimagrante a chi disonora lo sport, caro il mio Jaki, può solo farvi del bene!
Devilszone.com

Mario Di Lazi
8th May 2006, 15:51
Bravo Remy, ai inceput sa scrii shi despre "dinamovishtii" Italiei - Juventus :D Ceva mai buni in competitzile europene decat aia din lighian, ce-i drept :P
Ar fi fost bine sa fie vreo asemanare intre Dinamo si Juventus in ceea ce priveste arbitrajul, dar din cate stiu eu sTeaua are cele mai multe titluri "murdare".
Oricum la NOI in Romania putem vorbi doar de titlurile castigate dupa COMUNISM acolo unde Steaua conduce pe merit.

diablo20
8th May 2006, 15:55
vad ca ati inceput sa aiuriti dc comparati pt dinamo, steaua cu juve, dar va trece cu o compresa cu apa rece :D:D

Al Dracu
8th May 2006, 16:00
:happy Mania, tu esti incorigibil! :D Incep insa sa ma dumiresc! Dar tu chiar citesti inainte de posta ceea ce preiei din gaurile negre ale internetului? Nu e de mirare ca cei care urla cel mai tare pe aici sint unii ca tine care nu au priceput nimic din tocanitza aia de "articol". Da-i inainte tot asa, nu de alta dar in ritmul asta devii foarte folositor pentru noi! :drak:

Mario Di Lazi
8th May 2006, 16:20
Da-i inainte tot asa, nu de alta dar in ritmul asta devii foarte folositor pentru noi! :drak:
Folositor la ce ?
Aaaaaaaaa ... am inteles. Creste numarul de posturi pe sectorul nostru "Italia".

Al Dracu
8th May 2006, 16:26
Noi = Juventinii! :ok:

uti2102
8th May 2006, 19:50
MLDS, comparatzia pe care o fac cu Dinamo este perfect justificata. Dinamo beneficiaza de ajutoarele celor mai multzi fluierashi, la fel ca shi J*******. Shi da, vorbesc de ce s-a intamplat dupa "COMUNISM".
Ma uit la "suporterii" juventini (care printre altele, sunt farishti, olteni, etc.) shi nu pot sa intzeleg cum pot sa sustzina o echipa bazata pe furt shi japca. Adica tocmai ce urasc ei cel mai mult la Dinamo. Pentru mine este de-a dreptul o necunoscuta totala .....

Al Dracu
8th May 2006, 22:02
Popica, ia zi-ne tu noua:
1. Despre Steaua: infiintare, evolutie, japca, comunism, jijisme, memisme, etc.
2. Despre Fiorentina:
a. Cum ati fost trimisi in C2? Pentru ca ati furat sau pentru ca ati adus de acasa? :D
b. Cum ati reusit 3 promovari in 2 ani, daca stie mama lu' Dinvale si daca Pisa e de acord. :ok:

Mult succes la rezolvarea exercitiilor!

diablo20
8th May 2006, 22:28
greu domnu' greu, daca la 1 mai sunt rezolvari cu niste ecuatii, radicali da' la 2 da cu virgula :D:D

Leo_
8th May 2006, 22:42
Popica, ca de obicei, te bagi si tu in vorba ca sa nu taci...
Pentru mine, o necunoscuta totala este faptul ca tu, fan al Stelei, echipa obisnuita cu succese, ai ales sa tii si cu o echipa de perdenti ca violetii :D:D

inter
8th May 2006, 23:05
Shi da, vorbesc de ce s-a intamplat dupa "COMUNISM".
Ma uit la "suporterii" juventini (care printre altele, sunt farishti, olteni, etc.) shi nu pot sa intzeleg cum pot sa sustzina o echipa bazata pe furt shi japca. Adica tocmai ce urasc ei cel mai mult la Dinamo. Pentru mine este de-a dreptul o necunoscuta totala .....

:ok: popica ....

uti2102
8th May 2006, 23:14
E bine ca tripletzii sunt haioshi in continuare :D Dracule, la punctul unu' nu te-ai incadrat bine in perioada istorica :) Iar la doi.....mai ai nitzel shi ne povesteshti cum de fapt mafia fotbalului italian e la Firenze, nu la Torino.... :sleep:

Al Dracu
8th May 2006, 23:32
La punctul 1: Si cam care ar fi la tine perioada istorica? Aia in care n-ati furat? N-as numi o perioada de timp mai mica de o zi "perioada istorica"! :ok:
La punctul 2: Cecchi Gori, Fiorentina, bancruta frauduloasa, puscarie, C2! :D

Mario Di Lazi
9th May 2006, 10:06
Cred ca aici NU ar trebui sa vorbim "CE ECHIPA ESTE CORECTA SI CINE NU"

Cred ca ar trebuie sa vorbim despre "DINTRE TOATE ECHIPELE MAFIOTE DIN ITALIA, CARE FURA CEL MAI PUTIN" ?

MAFIOT = aranjamente de orice fel, frauda, puscarie, bani murdari dar spalati, ...

Zebrone
9th May 2006, 11:02
toate echipele beneficiaza de anumite decizii si influente. si daca cineva neaga acest lucru ori e imbecil ori se uita la fotbal ca sa ii treaca timpul.
popica, pentru unul care tine cu preacuratii din firenze vorbesti prea mult.

Iulian Lazialu
9th May 2006, 11:09
Aici ai dreptate Zebrel insa cateodata aceste influente sunt duse pana la extrem ;)

Mario Di Lazi
9th May 2006, 14:55
IN CONCLUZIE
Am dreptate EU. Nici o echipa din Italia nu este curata din acest punct de vedere.
AC Parma - FC Parma
AC Fiorentina - UFC Fiorentina
aceste schimbari de nume trebuie sa ascunda cate ceva. NU?

Al Dracu
9th May 2006, 15:16
Pina una alta situatia s-a linistit! :D Aseara la Procesul lui Biscardi era toata floarea jurnalismului si conducerilor de cluburi. Toti pregatiti sa ne faca felul. Doar ca Moggi si-a trimis sclavul la inaintare. Si grai el foarte voalat cum ca "e nasoale" si pe la altii. Prin urmare Crudeli si ai lui au zburat jos de tot toata emisiunea, admitind ca Moggi si ceilalti glumeau cind purtau discutiile alea. :happy
Prin urmare, cine spera sa-i dea la ceafa lui Moggi o sa aiba o mare deziluzie. Ori va fi achitat, ori (in cel mai si cel mai rau caz) va fi suspendat pe un an! Dar cum nu au de ce sa il suspende (pentru ca gossip-ul nu e interzis) se pare ca vom avea multi deziluzionati in curind! :D

inter
9th May 2006, 15:35
mda .. ceva in genul "fieri di essere gobbo" :D:D
si totul a fost o gluma .. hai ca o dati in balarii rau de tot ... hotul striga hotii .. vai de voi!

Al Dracu
9th May 2006, 15:59
Ce Intere, cauti neshte pasapoarte false, nu gasesti si esti nervos? :D Ia ca parca incep sa-mi aduc aminte cite ceva! :P

P.S.: Intreaga poveste va fi arhivata pentru ca interceptarile au ajuns la ziare nerespectindu-se procedura legala (mai pe scurt, nerespectindu-se procedura e clar ca probele pot fi alterate). Leonardo Rinella, Procuror General al Curtii de Casatzie a declarat ca virgula conform art. 270 din codul de procedura "i risultati delle intercettazioni non posso essere utilizzati in procedimenti diversi da quelli nei quali sono disposti". In plus, conform art.15 interceptarile "non possono essere utilizzate al di fuori degli stretti limiti entro i quali il legislatore tollera che il diritto costituzionale possa soccombere rispetto all'interesse superiore di indagini per reati particolarmente allarmanti. Dunque le esigenze della giustizia sportiva non giustificano la violazione cosi clamorosa del diritto costituzionale della riservatezza che in questi giorni é stato messo sotto i piedi da un processo mediatico sommario e privo di qualsiasi garanzia difensiva, che ha anticipato, se non sostituito, ogni decisione degli organi preposti a sanzionare gli illeciti sportivi"

Rinella, juventin onorific pe viata! :yeah: :drak:

Al Dracu
9th May 2006, 16:15
Se pare ca interceptarile se faceau de ani buni si abia acum se scot la iveala multe chestii. Au fost date publicitatii inregistrari facute in 2002, in preajma ultimei etape de campionat!

3 maggio 2002, ore 19,44:
MOGGI: Hey Brindellone alto, domenica vincete facile, complimenti!
FACCHETTI: Ma la smetti di chiamarmi Brindellone? E poi domenica sì, credo sia il nostro giorno, grazie per i complimenti!
MOGGI: Dai Brindellone, alla fine ve lo siete meritato. A proposito: posso chiederti un ultimo favore a noi sconfitti?
FACCHETTI: Certo Luciano, dimmi pure. Meritate l'onore delle armi. Chiedi.
MOGGI: Grazie Brindellone sei un amico e un grande dirigente: senti, siccome noi della Gea vorremmo affiliare quel terzino sinistro, quel Greppo..
FACCHETTI: Gresko, Luciano, si chiama Gresko.
MOGGI Ecco Brindellone, siccome noi della Gea vorremmo affiliare quel Greppo, non è che potreste metterlo in campo domenica all'Olimpico? Così si mette in mostra nel giorno dello scudetto e l'anno prossimo varrà molto di più. A proposito, complimenti per lo scudetto in arrivo e per l'acquisto di Greppo, gran giocatore.
FACCHETTI: Ma certo, lo dico subito a Cuper. E i tuoi complimenti mi fanno immenso piacere. In fondo sei un avversario onesto. Magari un giorno lavoreremo insieme. Sai che il presidente ti stima.
MOGGI: Grazie Brindellone, mi piacerebbe molto lavorare con voi. E mi raccomando per Greppo... Bravi per lo scudetto!

4 maggio 2002, ore 15,13:
MOGGI: Hey Gigi, ma chi mi hai mandato a Roma?
PAIRETTO: Va De Santis, tranquillo.
MOGGI: Ma quale De Santis: io qui vedo Paparesta.
PAIRETTO: Cavolo allora De Santis dev'essere stato male, non lo sapevo, ora mi informo. Intanto la Ferrari? Quando arriva?
MOGGI: Hey Gigi falla finita di prendermi per il culo. Qua gli arbitri si sentono sempre tutti male. Allora devo far cambiare ricette a mia moglie, De Santis ieri era a cena qui e stava benissimo. Quando è stato male? Stanotte? La Ferrari tutto a posto, tranquillo.
PAIRETTO: Dai Luciano ora mi informo, davvero, scusami. E poi dai che anche Paparesta è dei nostri.
MOGGI: Guarda te lo auguro. Sennò niente Ferrari.
PAIRETTO: Vedrai che domenica va tutto bene. Tu pensa a sentire Facchetti..
MOGGI: E chi è Facchetti?
PAIRETTO: Dai il Brindellone alto. E mi raccomando la Ferrari.
MOGGI: AH, Brindellone alto. Tutto a posto. Gioca Greppo.
La Ferrari la avrai domenica sera.


4 Maggio 2002, ore 21.30:
MOGGI: Hey Pobboschi, sono Moggi.
POBORSKI: Salve direttore, come mai mi chiama?
MOGGI: Era tanto tempo che volevo dirti una cosa: mi sei sempre piaciuto come giocatore. Molto meglio di Pavel. Sei un grande.
POBORSKI: Non lo sapevo Direttore, due anni fa potevate prendermi gratis e avete preferito Esnaider..
MOGGI: Credimi, eri troppo forte per quella Juve. Domani vengo a vederti. Se giochi come sai, mi sa che ti faccio un quinquennale miliardario e ti faccio conoscere una segretaria pazzesca che sta in FIGC.
POBORSKI: Mister grazie, sono commosso. Ho 32 anni, un quinquennale miliardario, la Juve, la segretaria. Domani ce la metto tutta.
MOGGI: Te lo meriti. Vai a dormire, preparati!


4 maggio 2002, ore 23.30.
MOGGI: Hey Greppo che combini?
GRESKO: Salve Direttore mi chiamo Gresko, non Greppo. Stavo dormendo, sa, mi ha detto Facchetti che domani gioco
MOGGI:Chi è Facchetti?
GRESKO: Il brindellone alto, direttore!
MOGGI: Domani giochi? Bravo, vedi che sei forte? Ho detto a Poborski di non impegnarsi, tutto a posto. Vai tranquillo. E poi hai anche Recoba sulla fascia che ti aiuta.
GRESKO: Io e Recoba a difendere la fascia? Andrà tutto bene. Grazie per l'augurio, Direttore, è una persona per bene.
MOGGI: Senti Greppo, un'altra cosa. Io sono lì vicino al vostro ritiro, ora. Sono con una segretaria pazzesca della FIGC che stravede per gli slovacchi. Vorrebbe conoscerti, ora.
GRESKO: Certo direttore, me la mandi ora. Tanto domani c'è anche il Chino che mi aiuta sulla fascia. Grazie ancora, e vada a dormire. Per me la notte comincia ora!!!
MOGGI: Notte Greppo. Fammela divertire, mi raccomando.


5 maggio 2002, ore 13.30:
MOGGI: Hey Giraudo tutto a posto. Gioca Greppo, Pobboschi è scatenato, e Gigi ci manda Paparesta che è d'accordo.
GIRAUDO: Se Paparesta è sveglio non espelle Gresko e ce lo lascia in campo tutta la partita.


5 maggio 2002, ore 15.52: Intervallo delle partite..
MOGGI: Hey Cragnotti lo sai che sei davvero una persona per bene?
CRAGNOTTI: Grazie Direttore, ma oggi mi sa che facciamo vincere l'Inter, sa, siamo gemellati... e mi ha chiamato Facchetti..
MOGGI: Chi è Facchetti?
CRAGNOTTI: Dai Luciano, è il Brindellone, quello alto. Dice se li aiutiamo. Siamo d'accordo. Ma non riusciamo a farli vincere... C'è Poborski che sembra rinato e Gresko che dorme su quella fascia.
MOGGI: Cragnotti, sei davvero un grande. E poi credo che tu non voglia che io dica tutto sui guai che hai combinato, sai, la Cirio, ecc. E di quella notte con la segretaria della FIGC. Vero? Sono tutte cose che il Brindellone non sa, ma io sì.
CRAGNOTTI: Sai che ora che ci penso noi se vinciamo andiamo in UEFA direttamente? Mi hai convinto Luciano! Ci sentiamo dopo. E salutami quella segretaria, non era niente male.



5 maggio 2002, ore 17,32
MOGGI: Gigi, abbiamo vinto!!!!!!!
PAIRETTO: Trionfoooo!!!! Juve, Juve!!! Io di te non mi stancooooo sei la cosa più bella che c'eeeeeeeee: alessandro del piero aleeeeeeeee!
MOGGI: Grande Gigi, ora ti saluto, ci sentiamo l'anno prossimo: mi raccomando, mandami Pieri al Berlusconi.
PAIRETTO: Ma che te frega ora dell'arbitro del Berlusconi? Comunque Luciano, forza Juve, e... non per essere invadente ma.... la Ferrari?
MOGGI? Ha vinto, ha vinto anche Schumacher. Addio!

Mario Di Lazi
9th May 2006, 16:24
Ce dracu au asteptat astia din 2002 pana in 2006 ?
Eu zic ca si asta este o smecherie. Cineva a fost santajat cu aceste inregistrari.

Zebrone
9th May 2006, 16:39
asa catalarie mai rara gasesti. si fachetti urla pe toate gardurile ca de fapt interul nu castiga din cauza arbitrilor lui moggi. ma scuzati, dar nu castiga de prosti ce sunt :D :D

STEAUA-MANIA
9th May 2006, 16:48
SARA' PERCHE' RUBIAMO

Che confusione, per l’intercettazione
è un emozione, che cresce piano piano
di crude e cotte noi ne combiniamo
ma che è successo sarą perché rubiamo
Io nego tutto dico che non è vero
siamo inquisiti, sarą perché rubiamo
ci danno contro, ma dimmi dove siamo
ci danno contro, sarą perché rubiamo
E’ tutto a posto si sa, in buona fede si fa
e ruba ruba con me, sistemo tutto perché
se il rigore non c'è
faccio la designazione, lo dico al ciccione
e decidiamo io e te.
E’ tutto a posto si sa, in buona fede si fa
e ruba ruba con me, sistemo tutto perché
se il rigore non c'è
faccio la designazione, lo dico al ciccione
e decidiamo io e te.
Ma dopo tutto, che cosa c'è di strano
ci danno contro, sarą perché rubiamo
la giuve in b, ma noi non ci abbattiamo
la giuve in b, sarą perché rubiamo
Io decidevo e tu eri li vicino
e stato bello ed io ne vado fiero
se siamo ladri che cosa c'è di strano
intercettati, ma noi non ci abbattiamo.
E’ tutto a posto si sa, in buona fede si fa
e ruba ruba con me, anche pairetto perché
se il rigore non c'è
faccio la designazione, lo dico al ciccione
e decidiamo io e te.
E tutto a posto non è, sarą perché rubiamo
E ruba ruba con me gli faccio uno squillino
e se stavolta non c'è
ma dimmi dove siamo
siamo in prigione, sarą perché rubiamo...

Al Dracu
9th May 2006, 16:53
Nu-mi aduc aminte ca pentru scandalul pasapoartelor false Milan, Inter si Roma sa fi patit ceva! :ok:

Nu-mi aduc aminte ca pentru garantiile false, Rolexurile daruite arbitrilor Roma sa fi patit ceva! :ok:

Nu-mi aduc aminte ca pentru cazul Cirio-Lazio-Cragnotti Lazio sa fi patit ceva! :ok:

Nu-mi aduc aminte ca pentru bilanturile false Roma sau Lazio sa fi patit ceva! :ok:

Ce doritori de dreptate sint unii cind nu e vorba de ei, in schimb cind se intoarce foaia isi dau legi singuri ca sa iasa basma curata! Mania, daca vad ca tot stii italiana ia extrage tu din interceptarile alea textele care arata ca Moggi a incalcat legea sportiva, asta ca sa nu o mai dam in poezii. Te astept! /hello

diablo20
9th May 2006, 17:01
hai ca o dati in balarii rau de tot ... hotul striga hotii .. vai de voi!
pai dc e asa cum se face de amu' patronul vostru ii doreste la echipa pe moggi-giraudo-capello. halal exemplu de corectitudine :D:D

Al Dracu
9th May 2006, 17:03
Cred ca s-a gindit "Hai sa o incerc si pe asta!" :D

Moggi-Capello-Giraudo in nerazzuro per sempre! :yeah: :drak:

diablo20
9th May 2006, 17:07
amu' am inteles eu de ce era asa agitat mancini, ca stia mersu', si anume ca patronu' sau umbla dupa niste pasarele care-l vor face pe el sa zboare de la inter. da' nu-i nimik, cupa italiei se poate castiga si cu alte echipe :D:D

Al Dracu
9th May 2006, 17:09
Intere, daca se confirma tre sa dai o secarica pentru ca te-am scapat de Sun Tzu! :D

Zebrone
9th May 2006, 17:15
mda .. ceva in genul "fieri di essere gobbo" :D:D
si totul a fost o gluma .. hai ca o dati in balarii rau de tot ... hotul striga hotii .. vai de voi!

intere,m-a sunat georgatos, mi-a zis sa iti transmit salutari :ok:

diablo20
9th May 2006, 17:23
Intere, daca se confirma tre sa dai o secarica pentru ca te-am scapat de Sun Tzu! :D
pai transferurile astea sunt maa tari decat ar fi adus la echipa pe ronaldinho, zidan si multi altii...

P.S. nu stiu cum se face dar doream ca cei 3 sa se duca la orice echipa mai putin inter si lazio :drak: :drak:

inter
9th May 2006, 18:04
ete unde erau fondatorii "Armatei Salvarii" si habar n-aveam .... pastrati-va sa nu va irositi! :D:D

Zebrone
9th May 2006, 18:15
ei lasa ca mai avem resurse special pentru tine :D :D acuma pana la clarificarea scandalului astuia aveti si voi scuze ca nu castigati nimic, e moggi de vina :happy

inter
9th May 2006, 18:30
bine mah , da sa fie de la 40 in sus :D:D

STEAUA-MANIA
9th May 2006, 18:33
http://rubecentus.forumfree.net/?t=8146234&view=getlastpost#lastpost
:lol: :lol: :lol: :lol:

Al Dracu
10th May 2006, 00:32
Se asteapta publicarea conversatiei dintre Moggi si Wiese inaintea meciului Juventus-Werder Bremen! :o:

Zebrone
10th May 2006, 01:07
nu cred mai frate, si pe ala l-au aranjat? mi s-a parut mie suspect cum a scapat mingea nemtalaul. si cica si la djurgardens a fost facatura, nus ce afaceri are moggi cu desenatul ala de presedinte al lor ca nu ii pot zice numele de nordic ce e. :headbang:

Leo_
10th May 2006, 01:15
Se prea poate sa fi fost facatura cu werder...cica chiar Wiese i-ar fi strigat "Puma, Puma!! am scapat mingea bah, asa cum ne-a fost vorba! Unde-i BMWul meu?" :happy

Sunchase
10th May 2006, 11:20
Din pacate acest scandal afecteaza mult imaginea campionatul italian.Finalul de sezon si-a pierdut total din farmec... chiar nu stiu cum vor putea juventinii sarbatori titlul saptamana viitoare tinand cont de scandalul creat ( de data asta cu niste dovezi reale/nu acuzatii ca pana acum ) :confused:

Mario Di Lazi
10th May 2006, 14:53
Sunchase ... tu ai dreptate pe o parte : Scandalul afecteaza foarte mult pe Juventus si implicit Serie A. Credibilitatea Seriei A scade mult in fata microbistilor din toata lumea.
... pe de alta parte : juvetzii vor sarbatori titlul ca si cum ar fi primul din istoria lor. Probabil ca-l vor indeparta pe Moggi de la echipa, vor arunca toata vina asupra lui si ei vor sarbatori linistiti.

Mario Di Lazi
10th May 2006, 15:14
P.S. nu stiu cum se face dar doream ca cei 3 sa se duca la orice echipa mai putin inter si lazio :drak: :drak:
Si la tine la Iasi mai abramburitule ...

Al Dracu
10th May 2006, 15:33
Bineinteles ca vom sarbatori, si nu linistiti ci vom face galagie in toata Italia ca de obicei! :D Iar ceea ce se spune despre Moggi sint acuzatii, probe deocamdata nu exista, asta doar daca ziarele nu s-au transformat peste noapte in putere judecatoreasca! :ok:
De fapt asta e problema majoritatii, nu stie sa faca diferenta intre acuzatii si probe.

bogho
10th May 2006, 15:34
eu zic ca e o interventie politica.
Berlusconi suparat ca Milan pierde titlu, a inceput sa ameninte in stanga si in dreapta, a contrafacut cateva conversatii si voila, scandalul. Acum sta in spatele biroului si rade, sperand ca jucatorii de la Juventus sa clacheze in ultima etapa. :drak: :drak:

Asteptam sa apara Moggi la TV spunand ceva de Razboinicul Luminii. :drak:

Al Dracu
10th May 2006, 15:39
Mult mai credibila decit interventia politica e altceva: eu tot stau si ma gindesc de ce la bursa Juve creste intr-una de cind a inceput scandalul? Care se pricepe la burse poate ne lamureste si pe noi. Din ceea ce am intrebat in stinga si in dreapta mi s-a raspuns ca in astfel de cazuri titlurile se prabusesc in decurs de citeva ore sfirsind prin a fi suspendate de la tranzactionare!

In ultima saptamina titlul Juventus a crescut in medie cu 7% pe zi atingind o crestere totala de aproape 75%!

E multe si e complicate, nu sint toate asa cum vor ziarele sa ne faca sa credem!

Mario Di Lazi
10th May 2006, 15:41
Berlusconi este mai suparat ca a pierdut alegerile de prim-ministru in Italia decat ca a pierdut AC Milan campionatul, cupa sau CL.

bogho
10th May 2006, 17:33
pai de aia a pierdut alegerile. Ca Milan a jucat slab si a pierdut din electorat. http://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gif http://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gif

iar la Bursa, cresterea e artificiala. Le era frica ca o sa scada prea mult actiunile, si le cumpara Berlusconi ala pe toate, si apoi desfiinteaza pe Juve, si campionatul revine lui Milan http://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gif http://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gifhttp://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gif http://us.i1.yimg.com/us.yimg.com/i/mesg/emoticons7/24.gif

Zebrone
10th May 2006, 17:40
bogho tata esti belea ::great:

Al Dracu
10th May 2006, 22:03
Bogho! :D Tu esti mai tare ca Guariniello la imaginatie! :drak:

STEAUA-MANIA
11th May 2006, 12:03
http://img80.imageshack.us/img80/747/view7mf.jpg
:yeah:

Mario Di Lazi
11th May 2006, 14:33
bogho ... da tu cu cine simpatizezi din Serie A ?

Mario Di Lazi
11th May 2006, 14:37
Juventus, Fiorentina, Lazio, Udinese, Siena, Messina
A bagat-o si pe Lazio in oala ...

diablo20
11th May 2006, 14:40
Si la tine la Iasi mai abramburitule ...
pe la mine pe la iasi lumea nu tine cu nazistii :D:D, si isi achita cu greu banii pt a ramane in divizia a, nu ca voi cu legi de cateva ore :evil:

bogho
11th May 2006, 14:55
cu nici una. Exceptand Universitatea Craiova /hello si Nationala Romaniei, restul echipelor de fotbal, din intreaga lume, imi sunt indiferente.

si nu e imaginatie ce am scris in mesajele anterioare. ci e PURUL ADEVAR

Al Dracu
11th May 2006, 15:20
Juventus, Fiorentina, Lazio, Udinese, Siena, Messina
A bagat-o si pe Lazio in oala ...
Mai ai putina rabdare ca oala nu e inca plina! :D Repet: Traiasca Serie B cu 42 de echipe! :drak:

Mario Di Lazi
11th May 2006, 15:34
Al Dracu ...
Sezon 2006-07 Serie B = 42 echipe
-//- Serie A = _?_ echipe
_______________________
diablo20 ... Acum pe bune . Am citit aseara pe teletext la TVR ca Poli Iasi o sa fie retrogradata. E adevarat ?

Al Dracu
11th May 2006, 15:53
Am gresit eu! Serie B cu 41 de echipe! Serie A cu 1 echipa, Inter! In felul asta vor avea sanse reale sa ia campionatul! :D Dar mi-e teama ca or sa se bata la retrgradare! :drak:

Mario Di Lazi
11th May 2006, 15:57
Am gresit eu! Serie B cu 41 de echipe! Serie A cu 1 echipa, Inter! In felul asta vor avea sanse reale sa ia campionatul! :D Dar mi-e teama ca or sa se bata la retrgradare! :drak:
Ba , chiar ca esti AL DRACU .
Ce ai ma cu ei ?
:)

Zebrone
11th May 2006, 16:07
nimic, tocmai asta e :D :D

Al Dracu
11th May 2006, 16:13
Cu ei ca echipa n-am nimic special! Dar cu doi gen Provera si Facchetti am foaaaarte multe! Astept sa iasa tot la suprafata poate in sfirsit o sa-si dea seama lumea cine sint taticul si mamica lui Moggi in ale mafiei! :ok:

Mario Di Lazi
11th May 2006, 16:21
Cand vine vorba de MAFIE in orice domeniu exista o vorba :
"O mana spala pe alta".

STEAUA-MANIA
11th May 2006, 16:24
Ennesimo colpo di scena nello scandalo-intercettazioni: in base a quanto emerge da un'indagine nata fuori del mondo del calcio, il presidente dell'Inter Giacinto Facchetti avrebbe registrato un cd-rom che conterrebbe rivelazioni-shock sull'influenza di Luciano Moggi sul mondo arbitrale.

Ricostruiamo la vicenda, nata, come detto, al di fuori dell'ambiente calcistico e legata all'indagine della Procura di Milano sulle attività del detective privato fiorentino Emanuele Cipriani per conto di Telecom.

Durate una perquisizione ad un collaboratore di Cipriani, sarebbe stato infatti trovato un dvd con l'intero resoconto delle scoperte dell'investigatore privato, che la scorsa settimana sarebbe stato convocato e interrogato sull'argomento dal pm meneghino Fabio Napoleone.

Non si conoscono ovviamente i particolari precisi della vicenda ma quanto è emerso avrebbe del clamoroso. Secondo quanto riportato da "Repubblica", pare infatti che esisterebbe un cd-rom di un colloquio telefonico avvenuto due anni fa tra Facchetti e l'ex-arbitro Danilo Nucini, colloquio registrato dallo stesso presidente nerazzurro all'insaputa del "fischietto".

Nella conversazione si parla generalmente dell'influenza della Gea e di Luciano Moggi sugli arbitri ma si discute anche di un avvenimento ben circostanziato: Nucini avrebbe infatti raccontato a Facchetti di essere stato avvicinato dal suo collega Massimo De Santis e dal direttore sportivo del Messina Mariano Fabiani, che gli avrebbero illustrato i vantaggi per la sua carriera di un comportamento "favorevole" a Luciano Moggi e alla Gea.

Dopo la chiacchierata, sarebbe stato perfino organizzato un incontro in un albergo tra Moggi e Nucini, incontro nel quale l'arbitro avrebbe ricevuto una scheda telefonica GSM per interagire con il direttore generale bianconero.

Il tutto, come detto, sarebbe stato registrato da Facchetti e, in modo non molto chiari, queste voci (non il cd) sarebbero poi arrivate alla procura di Milano, tanto che lo stesso Nucini era già stato interrogato l'anno scorso dal pm Ilda Bocassini mentre Facchetti ha sempre evitato qualunque dichiarazione in merito.

Per diversi mesi la vicenda è così rimasta nell'ombra, prima di riemergere nuovamente in questi giorni, trascinata "a galla" dall'esplodere dello scandalo-intercettazioni, del quale potrebbe essere una componente importante se non decisiva, proprio grazie al presidente dell'Inter. Alla faccia di chi lo chiamava "Brindellone"...

Al Dracu
11th May 2006, 16:29
:happy Stirea am citit-o si are toate sansele sa fie reala! Dar intrebarea e aceeasi: de ce tace Facchetti? :D

Zebrone
11th May 2006, 16:45
si de ce fachetti are colocvii cu arbitrii? ma va...

diablo20
11th May 2006, 16:47
diablo20 ... Acum pe bune . Am citit aseara pe teletext la TVR ca Poli Iasi o sa fie retrogradata. E adevarat ?
sunt niste probleme cu banii, dar clubul a scos in avans la vanzare abonamentele pt sezonul urmator, si primarul a promis ca se va "imprumuta in nume propriu" pt a ajuta echipa sa nu retrogradeze :D

revenind ontopic: moggi a facut azi o vizita la centrul de antrenament a lui juve Sisport unde a vorbit cu jucatorii si cu capello, posibil ptultima oara in caliatate de oficial :headbang:
"Si è rivisto Luciano Moggi oggi al centro Sisport all'allenamento della Juventus.
Il dg bianconero, al centro della bufera intercettazioni e in odore di addio, è arrivato attorno alle 12.30 ed è rimasto al Sisport un'ora.
Ha parlato con Capello, poi probabilmente con la squadra, quantomeno con la vecchia guardia.
Quindi ha lasciato il centro per ultimo, uscendo subito dopo Camoranesi, Del Piero, Emerson e Capello.
Nel pomeriggio Moggi dovrebbe essere presente al Cda della società in cui potrebbe essere formalizzato l'addio alla Juve"

STEAUA-MANIA
11th May 2006, 16:49
11/05/2006
E Moggi salvo' Fiorentina e Lazio dalla retrocessione

di E. Ferro Luzzi

I club di Della Valle e Lotito aiutati dal dg. Sotto inchiesta anche Juve, Udinese, Siena, Messina, Arezzo, Crotone e Avellino.
Dall'inchiesta della Procura di Napoli su Luciano Moggi e tutto cio' che lo circonda emergono novita' sconvolgenti. Nel mirino degli inquirenti non c'e' solo la Juventus: si starebbe indagando anche su Fiorentina e Lazio. Le squadre di Della Valle e Lotito sembrano aver avuto aiuti nello scorso campionato, quello durante il quale la procura partenopea ha intercettato molte telefonate bollenti.

Le due vicende sono opposte e per questo complementari. Da un lato c'e' un club, la Lazio, che si e' subito asservito a quello che i magistrati chiamano il sistema di potere moggiano e per questo viene aiutato. Dall'altro c'e' un club, la Fiorentina, che si ripresenta in serie A con proclami del suo patron sul "calcio da cambiare". Si mette di traverso alla rielezione di Galliani in Lega e per questo viene punito, fino a quando Della Valle non si piega al sistema, e allora in extremis viene salvato dalla retrocessione.

Tocca ad Innocenzo Mazzini, gran capo del centro federale di Coverciano, il compito di pilotare la volata salvezza: sua una massima celebre rivolta al presidente Lotito furioso perche' Trefoloni ha fatto vincere la Juve all'Olimpico: "Non puoi sempre essere cane, a volte devi farti lepre...".

Queste alcune delle gare sotto inchiesta con i relativi arbitri: Chievo-Fiorentina (Dondarini), Lecce-Parma (De Santis), Chievo-Lazio (Rocchi), Lazio-Parma (Messina), Lazio-Fiorentina (Dondarini), Bologna-Lazio (Tagliavento).

Sotto inchiesta, anche Udinese, Siena, Messina, Arezzo, Crotone, Avellino e - ovviamente - la Juve.

da Il Romanista
http://www.antijuve.com/juvecarta.html hahahahaha

diablo20
11th May 2006, 16:54
si acuma astia de la lazio o fac pe-a marii justitiari cu noi.... :D:D

Al Dracu
11th May 2006, 16:55
Eu nu comentez aceasta stire decit in prezenta bunilor mei prieteni Popica si Iulica! :D

Diablo: cit timp crezi ca o sa mai treaca pina se vor convinge toti ca e un proces mediatic? Si ca e de-abia inceputul.

diablo20
11th May 2006, 17:03
doar pana vor pleca oamenii care deranjeaza de la juve, si anume moggi- giaudo-capello, cu toate ca asta' din urma are mari sanse sa ramana, si pana va fi desfiintata firma de impresariat GEA :D:D

P.S. prea bate la ochi faptul ca juve este singurul club mare care apare in acest sacandal, de aceea cred ca asta e scopul urmarit!!!

STEAUA-MANIA
11th May 2006, 20:20
SI DIMETTE TUTTO IL CDA

"Il consiglio d'amministrazione della Juventus ha rimesso il proprio mandato agli azionisti e convocato l'Assemblea ordinaria per il 29 giugno 2006": è l'esito della riunione del consiglio, secondo quanto comunicato dal club.

calciomercato.com
Padovano Michele a fost arestat pt trafic de hasis!A declarat ca a vandut droguri si lui Gianluca Vialli!LOL
Sa ziceti mersi daca scapati "doar" cu retrogradare in B!:D

Sergio
11th May 2006, 20:32
daca aude inter face urat. :drak:

diablo20
11th May 2006, 21:29
si ce treaba are asta cu juve??? doar n-o' fi de vina clubul pt un juactor care consuma hasis si ca mai vinde si la altii :D:D

Elphax
11th May 2006, 21:36
sa se faca curatenie, ca prea a "dominat" juve Serie A in ultimii ani, e destul

Al Dracu
11th May 2006, 22:02
CdA si-a dat demisia asa cum era prevazut. Problema e ca se va ingropa tot dupa cum se misca lucrurile. Adevarata tinta au fost Moggi si Giraudo. Acum or sa mai latre ziarele citeva saptamini dupa care gata.
Cel putin asta deduc eu punind cap la cap declaratia "Il consiglio di amministrazione della Juventus ha convocato l'Assemblea ordinaria per il 29 giugno 2006" si cuvintele lui Galliani "Finora sono tutti 'pissi pissi bau bau', ovvero ci sono rumors e non fatti." E clar ca Galliani trage de timp si ca asta e semnalul pentru a ingropa povestea.

Moggi se duce linistit la pensie. Din punct de vedere sportiv nu risca nimic. Din punct de vedere penal nici macar. In Italia un eventual proces de acest gen ar dura cel putin 8 ani. Cum Moggi are deja 68 poate sa stea calm. In Italia nu se face puscarie dupa 70 de ani!

@elphax: :D Stai flexat, Juve comanda in Serie A de 100 de ani nu "in ultimii ani"!

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 01:16
AHAHHAAHA ridicoli. Il milan è stato retrocesso per il calcio scommesse negli anni 80, adesso salta alla luce che ci sono 6 giocatori della giuve indagati per calcio scommesse. E allora come la mettiamo? E la procura di Napoli deve ancora pronunciarsi per l'associazione a delinquere e altre porcate varie.

Altro che Serie B, meritereste di essere radiati dal calcio!
Un atto dovuto.
Mio figlio ha 4 anni, gioca a calcio in casa con la maglia di Martins, vede le partite con me in diretta. E quando ha visto il telegiornale mi ha detto: "Glielo dicevo a Giovanni, all'asilo, che è un gobbo juventino, e che la Juve è come il wrestling: fa schifo!".
Piccoli antijuventini crescono...
Da piccoli si impara a diventare anti-gobbo

LADRI GOBBI NOI ABBIAMO PAGATO NEL 1980 PER QUALCOSA NELLA QUALE VOI ERAVATE PIU' COINVOLTI DI NOI, E NON LO DICO IO, MA FIOR DI CALCIATORI ALLA MAGISTRATURA!!!!

NOI ABBIAMO FATTO LA SERIE B CON 70000 PERSONE ALLO STADIO, QUELLE CHE VOI CUMULATE IN UN ANNO DI SRIE A IN QUELLA MERDA DI STADIO CHE AVETE!!!!

NOI SIAMO TORNATI IN A ED ABBIAMO VINTO RIVINTO E STRAVINTO TUTTO, ABBIAMO ANCHE BATTUTTO VOI MERDE IN FINALE DI CHAMPIONS E DIO SOLO SA QUANTO VI RODE IL CULO PER IL FATTO CHE IN EUROPA SIAMO ANNI LUCE SUPERIORI, DI PALMERES, DI FAMA, DI PRESTIGIO E DI TUTTO.

ORA MERDE ARRIVISTE, VOI DALLE VITTORIE INSIGNIFICANTI E TRUCCATE ANDATE IN SERIE B, AVETE SCRITTO LA PAGINA PIU' VERGOGNOSA DEL CALCIO ITALIANO.

VERGOGNA!!!!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!

Mamma mia..
non finiscono più...
sapevo che la juve rubava..ma non pensavo fosse una vera e propria associazione a delinquere
antijuve.com:great: ador acest site:yeah:

Zebrone
12th May 2006, 10:35
si noi te adoram pe tine, pe jiji si ne mai plac si oile. :D

Zebrone
12th May 2006, 10:36
cred ca e prea mahmur ca sa mai faca urat :D

Leo_
12th May 2006, 10:47
Hai sa-l iubim pe Mania :D:D

Zebrone
12th May 2006, 11:00
unde anume? ai vreo preferinta? :D lasand gluma la o parte, procurorii au stabilit ca anul trecut juve ar fi blatuit 29 de meciuri din 38 :D :D de asemenea, sunt anchetate meciurile juve-lecce tur si retur. pentru cine nu stie la lecce antrenor era...zeman :D :D

diablo20
12th May 2006, 11:51
buffon este cercetat ca ar fi pariat sume mari de bani pt niste meciuri "aranjate":
http://sports.virgilio.it/it/cmc/calcio/200619/cmc_95834.html

Sunchase
12th May 2006, 11:54
Mai intelege cineva ce se intampla la Juventus acum ? :)

Sergio
12th May 2006, 12:24
atunci face frumos. :P

bogho
12th May 2006, 13:18
Retrogradează Juve?

Aceasta poate fi sancţiunea pentru Juventus, Lazio şi Fiorentina în urma infracţiunilor comise de bianconeri. Moggi, Giraudo şi Bettega şi-au dat ieri demisia din conducerea clubului torinez

Sunt nu mai puţin de 18 partide trucate din sezonul 2004-2005, dintre care 12 o au pe Juve protagonistă, iar colac peste pupăză Procuratura din Parma a deschis o anchetă împo-triva a patru jucători celebri de la Juventus (numele nu au fost dezvăluite) implicaţi în activitatea unei reţele de pariuri clandestine. Unul dintre jucători a mizat 1,6 milioane de euro.



E clar facatura lui Berlusconi. Lumea trebuie sa invete sa nu se puna cu mai marele mafiot al Italiei. :drak:

Leo_
12th May 2006, 13:21
Asa, Bogho, zi-le tu care e cel mai mare mafiot din Italia..cine e il cappo di tutti cappi :D:D

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 13:54
E' Gianluigi Buffon il nome che sta sconvolgendo il nuovo, inatteso, scandalo del calcio italiano legato alla Juventus.

Colui che è considerato il più forte portiere al mondo nonché alfiere e simbolo della Nazionale italiana è coinvolto in un'inchiesta, aperta dalla Procura di Parma, su scommesse sportive illecite su partite di calcio di Champions League, Serie A e Coppa Italia riguardanti proprio la Juventus.

Buffon, che percepisce 5 milioni di euro l'anno più bonus e introiti derivanti dallo sponsor personale, avrebbe inviato somme anche consistenti a broker emiliani (molti con precedenti penali) non autorizzati a raccogliere denaro per scommesse. Il tutto sarebbe emerso dalla analisi dei movimenti bancari.

Gli inquirenti avrebbero passato al setaccio il traffico telefonico del portiere e l'archivista che raccoglieva il denaro. Il tutto alla vigilia degli incontri per un totale di 30 comunicazioni tra sms e telefonate. Le cifre investite da Buffon sarebbero superiori ai 2 milioni di euro

Va detto, inoltre, che per statuto professionale i giocatori di calcio non possono scommettere sulle partite e quindi sono passibili di pesantissime squalifiche.

Buffon, però, non sarebbe l'unico giocatore juventino coinvolto. Dall'inchiesta emergono anche i nomi di Iuliano, Maresca, Chimenti.

Le indagini parlano di scommesse per tre milioni di euro in un anno: si tratta di puntate clandestine fatte settimanalmente attraverso società esterne per evitare che si potesse risalire alla vera identità dei giocatori. Le partite sospette sarebbero Juve-Djungarden (finì sorprendentemente 2-2), Juve-Palermo 1-1 e la doppia sfida Juve-Atalanta di Coppa Italia, in cui i bianconeri furono sorprendentemente maltrattati dalla squadra orobica (2-0 a Bergamo e 3-3 a Torino).

C'è da notare che, dalle intercettazioni Moggi-Pairetto, si parlò proprio di Juve-Djungarden (0-2 alla fine del primo tempo, 2-2 finale). Moggi si lamentò dell'arbitraggio ma Pairetto disse: "Porco Giuda, mamma mia, questa veramente deve essere una partita..." frase che adesso può essere letta secondo diversi punti di vista.

I quattro calciatori della Juve coinvolti in questo nuovo filone delle inchieste sul mondo del calcio si sarebbero dedicati a questa attività investendo grosse somme di denaro.

I giocatori non sono iscritti nel registro degli indagati ma soltanto gli archivisti e dei prestanome. Gli inquirenti vogliono capire sino a che punto gli juventini erano a conoscenza dell'esatta destinazione delle somme di denaro.

Da capire, inoltre, i tre passaggi di denaro. Dal giocatore che dava i soldi a degli insospettabili, i puntatori e il mondo in cui i soldi finivano.
CREDEAM CA JEGURI SUNT DOAR TRIADA..pana si buffon s-a bagat la moggisme,nu-i ajungeau 5 mln/an.gianluigi a facut o figura de bufon!C2 scrie pe rubentus!cancerul fotbalului mondial!

Partite taroccate da arbitri compiacenti, pressioni sul cittì per far convocare in nazionale alcuni giocatori della Gea, che poi venivano messi sul mercato a prezzi maggiorati, nove società coinvolte, con la Juve che azzera il Consiglio d’amministrazione: ce ne sarebbe già abbastanza per definire quel che accade come lo scandalo più grande della storia del calcio italiano.
Lippi, che nella sua carriera ha sempre sbagliato le scelte (basti pensare quando era all’Inter, che dalla sua presenza ha avuto danni insanabili) potrà presentarsi al Mondiale con una squadra le cui scelte potrebbero essere state fatti da altri indipendentemente da fattori tecnici?
Decine di partite aggiustate da arbitri compiacenti (ma si può anche dire corrotti), cartellini gialli e rossi mostrati ai futuri avversari della Juve in maniera scientifica, legami particolari con giornalisti della carta stampata e della tv, altre società coinvolte, anche se la Juve era il cervello e il beneficiario principale.
Azzerati i vertici della Juve, ma la proprietà non poteva non sapere.

Il presidente della Lega (che dice di non aver saputo nulla e che si tratta di un semplice pissi pissi bau bau) non si dimette e studia un comportamento etico, come se non ci fosse da sempre, sia nei codici sportivi che in quelli ordinari.


Ma adesso saltano fuori anche le scommesse: roba da non credere.

Quattro giocatori della Juventus hanno scommesso oltre due milione e mezzo di euro tramite società di comodo straniere nelle maggiori agenzie di bookmakers del mondo.

E visto che uno di questi giocatori è nazionale Buffon, la prima sensazione è quella di nausea e vomito.
Gli altri sono Maresca, Blasi e Iuliano.
Andremo al Mondiale con un portiere che scommetteva e con un cittì che subiva pressioni e interessati consigli al momento delle convocazioni?
La lezione del 1980 evidentemente non è servita a niente.
Oggi come allora c’è la sensazione di impunità assoluta, molti calciatori evidentemente vivono in un mondo parallelo, completamente scollegato alla realtà.
Il senso di onnipotenza, l’avidità e la mancanza di ogni valore etico sono diventati i simboli di un certo mondo: proprio come ai tempi del calcioscommesse nel 1980.
Allora diverse società e numerosi calciatori pagarono.
Purtroppo la previsione è che stavolta non pagherà nessuno se non gli appassionati.
francorossi

mblue
12th May 2006, 13:57
totusi care e faza. 3 echipe carre lupta pt cupele europene in italia ar putea retrograda. interesant:)

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 14:05
MILANO, 12 maggio 2006 - La Procura di Napoli tira le somme. Quarantasette avvisi di garanzia, perquisizioni e sequestri in corso in tutta Italia, un 2004-2005 che i magistrati definiscono «falsato». È questo il risultato di due anni di indagini e di un intero campionato passato alla lente d’ingrandimento dagli uomini dei carabinieri del nucleo operativo di via in Selci a Roma. Sono 29 (su 38 ) le giornate di campionato che per inquirenti e investigatori «sono state falsate».
L’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva investe De Santis, Rodomonti, Gabriele, Dondarini, Bertini, con loro anche sei assistenti, oltre alla conferma dell’avviso per i due ex designatori Bergamo e Pairetto.. Confermato l’invio dell’avviso di garanzia a Carraro. I magistrati dispongono di una relazione degli investigatori di 2400 pagine sul «sistema Moggi» con allegate altre 10.000 pagine di intercettazioni, filmati e foto. Oltre ai designatori Bergamo e Pairetto, centrale è la figura della signora Fazi, segretaria Can, con la quale Moggi ebbe un incontro di due ore nel santuario del Divino Amore. Il rischio «frode sportiva» riguarda, oltre alla Juve, anche Fiorentina e Lazio.
Le Procure di Torino e Parma intanto indagano su forti puntate. I giocatori sotto inchiesta si sarebbero serviti di prestanome. Al centro di questo nuovo caso ci sarebbe Buffon. Con lui anche tre ex juventini (Iuliano, Chimenti, Maresca) avrebbero scommesso. Uno dei quattro avrebbe puntato un milione 600 mila euro in un solo anno. Il denaro veniva versato su conti correnti (sette) di prestanome, società create ad hoc: giocate consistenti, almeno una intorno ai 100 mila euro.

gazzetta.it
Ati belit-o cocosatilor...10.000 pagini de interceptari telefonice,va pierit cheful de a mai rade,este?C2!

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 14:16
Scandalo calcio: ecco tutti i nomi
12 05 2006

Un mattone di 1000 pagine, ricco di tutte le schifezze di cui è stato protagonista il calcio italiano, in cui si indicano 58 nomi. Ecco i più eclatanti: procuratori, arbitri, dirigenti, giornalisti ma anche finanzieri, poliziotti, alte cariche del Ministero degli Interni.

Una specie di contropotere occulto in cui si decidevano le vere sorti del campionato decidendo le partite, le ammonizioni, le retrocessioni premiando gli amici e punendo i nemici. Il tutto ai piedi di Luciano Moggi e della Gea del figlio Alessandro.

E' quello che emerge dai documenti pervenuti al quotidiano "Il Romanista" e ripreso da "La Stampa" che pubblicano oggi i nomi degli indagati della storiaccia con nomi, se vogliamo, sorprendenti. Dai fratelli Della Valle, padroni della Fiorentina, ad arbitri quali Racalbuto, Paparesta, Pieri, Rocchi, Rodomonti, Tagliavento, Trefoloni, Dondarini, Bertini ma anche il designatore Pairetto, e il presidente Aia Lanese.

E poi: Pietro Franza presidente del Messina, Claudio Lotito presidente della Lazio, Sandro Mencucci, dirigente Fiorentina, Vincenzo Corrias, prefetto e capo della segreteria del Ministero dell'Interno.

Indagato tutto il mondo Gea tra cui spiccano Chiara Geronzi, Alessandro Moggi ma anche Davide Lippi, figlio del Ct della Nazionale. Anche il mondo dei giornalisti è sotto indagine: ci sono Aldo Biscardi, Fabio Baldas, Franco Melli, Tony Damascelli, Mauro Sandreani, Ignazio Scardina.

Particolare spazio è dato al caso della Fiorentina. Secondo quanto si apprende da questi faldoni, Moggi aveva ordinato un dossier per scovare gli scheletri negli armadi di Della Valle, patron viola, e minaccia di consegnarlo a Galliani.

La minaccia non funziona e allora Moggi ordina a Mazzini: "La Fiorentina deve perdere qualche partita". E quando la Fiorentina è nel baratro della B, i viola bussano alla porta di Moggi e ne diventano amici. La Fiorentina si salva.
Ce bucurosi or fi suporterii lui Fiorentina...fiorentinii ar prefera sa mearga in B decat sa ajunga la mana lui moggi!
ps Ecco le partite sospettate:
19/09/04 Juventus-Atalanta 2-0 De Santis
25/09/04 Juventus-Palermo 1-1 Bertini
23/10/04 Siena-Juventus 0-3 Bertini
07/11/04 Fiorentina-Inter 1-1 De Santis
14/11/04 Lecce-Juventus 1-1 De Santis
05/12/04 Juventus-Lazio 2-1 Dondarini
19/12/04 Juventus-Milan 0-0 Bertini Meci in care bertini nu a dat 2 lovituri de la 11m pt AC MILAN,mai ales cel asupra lui CRESPO...JEGURILOR!
06/01/05 Parma-Juventus 1-1 De Santis
06/01/05 Atalanta-Fiorentina 1-0 Cassarà
13/02/05 Siena-Messina 1-1 Bertini
13/03/05 Bologna-Siena 1-1 Dattilo
20/04/05 Juventus-Inter 0-1 De Santis
24/04/05 Lazio-Inter 0-1

Leo_
12th May 2006, 14:45
Ati belit-o cocosatilor...10.000 pagini de interceptari telefonice,va pierit cheful de a mai rade,este?C2!
Atat timp cat vei scrie ca un scolar care repeta clasa a III-a pentru a patra oara, cheful de ras nu-mi va pieri :D:D


19/12/04 Juventus-Milan 0-0 Bertini Meci in care bertini nu a dat 2 lovituri de la 11m pt AC MILAN,mai ales cel asupra lui CRESPO...JEGURILOR!
Hai sictir de aici, ca esti prost :mda:

Zebrone
12th May 2006, 14:52
maneaua, jeg esti tu si neamul tau de stelisti. penalty? in visele tale umede de puber cu cosuri.

Zebrone
12th May 2006, 14:53
asa bogho, cineva sa spuna adevarul :D

diablo20
12th May 2006, 15:03
lasati-l mai verilor in pace. ce sa faci??!! scrie si el ce pricepe adik nimik. zicea de noi da' el baga post-urile astea in italiana pe care nu le pricepe decat cei care stiu limba, asa ca dc el e corectitudinea intruchipata sa le traduca pt toti :D:D

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 15:05
cocosatilor,o sa jucati cu Grosseto in C!Asa-s suporterii lui juventus cum e si triada..va las voua placerea de a afla cum sunteti.

Leo_
12th May 2006, 15:09
20/04/05 Juventus-Inter 0-1 De Santis
Ba stie italiana...daca il intrebi cine a dat gol in meciul de mai sus, o sa raspunda: De Santis :D:D
Am avut palcerea de a afla cum sunt: sunt in postura de a-ti transmite un calduros "vaffanculo"

diablo20
12th May 2006, 15:10
inseamna ca si suporterii milanului sunt ca patronul lor, adica niste "mafioti" si blatisti, ca la milan s-a dovedit, insa la juve inca nu :D:D

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 15:15
Am avut palcerea de a afla cum sunt: sunt in postura de a-ti transmite un calduros "vaffanculo"
cocasatule,acu inteleg ca esti de la tara..insa se presupune ca ai ajuns la oras,sa-ti lasi manierele de badaran la intrarea in oras...bucura-te,juventus o sa joace la tara,in mediul rural..ai sa vezi pe juve in mediul tau!:yeah:

diablo20
12th May 2006, 15:25
voi stiti mult mai bine decat noi cum e sa joci la tara, noi inca n-am apucat, da' la finalul acestui scandal dc juve nu va fi retrogradata cred ca poti sa iei tu o besica' si sa jonglezi cu ea printre popusoi', asta dc nu sare din tine ca din coltul mesei, si sa nu mai spun cum iti vei baga ghiara in gat de ciuda si cum vei injura si acuza ca iar am furat. dar' asta e keep walking..... :D:D

Leo_
12th May 2006, 15:25
Mania, nu esti tu in situatia de a-mi da lectii de conduita. Tu, de fapt, nu esti in stare sa-mi dai lectii nici de gramatica, nici de fotbal, nici de buna purtare, fiindca ai dovedit de nenumarate ori ca nu esti capabil sa iesi in evidenta decat prin "marlanisme" ca sa zic asa...
Asa ca du-te si lasa-ma sa fiu "de la tara", adica total diferit de tine...oraseanule...

Al Dracu
12th May 2006, 15:27
Maniaaaaaa! :D Fa-te aproape! :drak: O saptamina am tacut din gura ca sa nu te deranjez dar a meritat! Cu Popica, Iulica si lazielii lui ne-am lamurit!
Acum sa ascultam declaratia Procurorilor Beatrice si Narducci din Napoli, cei care au in mina ancheta. :D
Flux stiri ora 13.07: Juventus, Milan, Lazio e Fiorentina: sono queste le squadre maggiormente coinvolte nell'inchiesta napoletana sul calcio: lo hanno riferito i magistrati titolari delle indagini preliminari. Altre squadre sarebbero coinvolte in misura minore.

http://www.funx.altervista.org/09.gif

Stai linistit Mania, nu te agita, e doar facatura jurnalistica!

Mania! Sa vezi ce jucam noi promovarea in 3: Juve, Grosseto si Milan! :D

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 15:32
AL Dracu:pana acu,nu a rezultat ca MILAN ar fi implicat.Insa daca sunt dovezi ca MILAN a comis-o,atunci sa-i retrogradeze.Spre diferenta de voi,MILANISTII n-ar prezenta banner "galliani siamo con te"Am fost in B,am platit pt prostiile facute,insa sa o faca TOTI CARE GRESESC!INDIFERENT DE NUME!
Daca era facatura mediatica,de ce s-au demis moggi & co?

diablo20
12th May 2006, 15:36
ia sa vezi cum deodata numai stie, asat dc a stiut vreodata, sa citeasca si sa traduca :D:D

P.S. sursa articolului, ca sa nu ne injuri ca l-am scris noi:
http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2006/05_Maggio/11/bufera.shtml

Al Dracu
12th May 2006, 15:39
Mania, imi pare rau despre tine ca nu ai priceput caterinca cu "facatura jurnalistica"! :drak:

A meritat toti banii sa o vedem pe prezentatoarea de la Mediaset cum a pronuntat cuvintul "Milan" printre dinti de ziceai ca o dor maselele! :happy

Zebrone
12th May 2006, 15:41
maneaua daca vrei traducere, spune-ne te ajutam cu placere! siamo con te :D :D

Leo_
12th May 2006, 15:44
Am impresia ca de data asta, mania va incerca cu disperare sa dezlege tainele articolului din Gazzetta :D:D Dracule, fii un inger si ajuta-l cu traducerea :D:D

STEAUA-MANIA
12th May 2006, 15:46
ia sa vezi cum deodata numai stie, asat dc a stiut vreodata, sa citeasca si sa traduca :D:D

P.S. sursa articolului, ca sa nu ne injuri ca l-am scris noi:
http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2006/05_Maggio/11/bufera.shtml
asat?moldovene,lasa-ma cu dialectul de iasi:D
Ac MILAN e anchetata,foarte bine,vedem ce au facut.Oricum,acu ca au plecat hotii moggi & co. o sa castigati la fel de mult ca inter..intai,tre sa promovati din C.

Zebrone
12th May 2006, 15:48
pai da bai ca o sa fie mare lupta cu muilan, fiorentina si lazio.

Leo_
12th May 2006, 15:49
Ac MILAN e anchetata,foarte bine,vedem ce au facut.Oricum,acu ca au plecat hotii moggi & co. o sa castigati la fel de mult ca inter..intai,tre sa promovati din C.
Ce au facut? i-au inscenat saracului Moggi povestea asta :D:D:D
Cat despre serie C, vom promova de acolo de pe primul loc, in timp ce pe voi va paste barajul :drak::drak:

Sergiu
12th May 2006, 15:50
Acuma daca o sa mai continue ancheta o sa redenumeasca Serie A in Serie B.

diablo20
12th May 2006, 15:52
maeaua dupa ce-mi zici ce s-a intamplat pe data de 9 mai a anului 1877 poti lua un loc in spatiu si sa meditezi la astre ca sa te ajute sa gandesti mai bine, asta dc e posibil vreodata :D:D

P.S. bun venit sergiu :bere: printre "noi" /OLE/

Zebrone
12th May 2006, 16:00
se poate schimba numele threadului cu "soc in serie A". sa ne mai scuteasca bagatorii de seama de elucubratiile lor, nu de alta :D

Al Dracu
12th May 2006, 16:01
Mi-ai citit gindurile mama Omida! :D Si am unit cele doua topicuri unde se vorbea de aceleasi chestii!

diablo20
12th May 2006, 16:10
incep speculatiile la bursa, acolo unde din cauza demisiei consiliului de administratie actiunile lui juve au cazut cu 13%. interesant este faptul ca au scazut cu 13% aproapte de 15%, procent la care actiunile lui juve ar fi fost suspendate temporar de la tranzactionare. posibil o simpla coincidenta, insa vom vedea in zilele urmaroare dc e asa sau cineva face magarii :D:D
http://sports.virgilio.it/it/cmc/calcio/200619/cmc_95847.html

Al Dracu
12th May 2006, 16:21
Au de unde sa cada. Au crescut cu 70% in ultima saptamina.

Gazzetta dello Sport, 30 octombrie 2006: Lupta pentru titlu: Inter-Ascoli! :D

Mi-am rezervat placerea de a telefona si da buna veste prietenilor mei milanisti! A costat dar a meritat! :D

diablo20
12th May 2006, 16:53
acu' incep sa "ma indoiesc" de faptul ca don' fabio e "in spatele" scandalului pt ca fara juve si milan, inter ar fi desemnata castigatoare a sezonului trecut, lucru care nici prin gand nu i-ar fi trecut nici celui mai fantic suporter interist :D:D

Al Dracu
12th May 2006, 17:01
Stai linistit ca nici macar asa nu cistiga! :D Titlurile nu sint acordate secunzilor sau tertzilor, se anuleaza pur si simplu! :drak:

Ayrton
12th May 2006, 17:12
Am vazut parca si un link, dar nu strica sa-i cunoastem pe toti "oamenii lui Moggi":rosu: :


Gli uomini del "Sistema-Moggi"
- Tutti gli uomini del "Sistema-Moggi" della procura di Napoli. Ci sono 16 fra arbitri e guardalinee, i presidenti di club Lotito, Franza e Della Valle. Tutta la Gea, ben otto giornalisti: con Baldas e Biscardi anche Melli e Damascelli. E altri funzionari dello Stato.

IL PALAZZO DEL CALCIO: Franco Carraro, Innocenzo Mazzini, Tullio Lanese, Paolo Bergamo, Pierluigi Pairetto, Francesco Ghirelli, Raffaele Pagnozzi, Manfredi Martino, Maria Grazia Fazi.

ARBITRI E GUARDALINEE: Massimo De Santis, Gianluca Paparesta, Paolo Bertini, Paolo Dondarini, Domenico Messina, Tiziano Pieri, Gianluca Rocchi, Salvatore Racalbuto, Pasquale Rodomonti, Paolo Tagliavento, Matteo Trefoloni, Pietro Ingargiola, Gennaro Mazzei, Duccio Baglioni, Silvio Gemignani, Alessandro Griselli.

I DIRIGENTI DI CLUB: Antonio Giraudo, Luigi Chiappero, Pietro Franza, Claudio Lotito, Diego Della Valle, Andrea Della Valle, Sandro Mencucci.

I GIORNALISTI: Aldo Biscardi, Fabio Baldas, Franco Melli, Tony Damascelli, Ignazio Scardina, Ciro Venerato, Mauro Sandreani, Guido D'Ubaldo.

LA GEA: Alessandro Moggi, Franco Zavaglia, figlio di Zavaglia, Riccardo Calleri, Giuseppe De Mita, Massimo Brambati, Davide Lippi, Oreste Luciani e Pasquale Gallo.

L'APPARATO DELLO STATO: Francesco Attardi, Vincenzo Corrias, Giuseppe Lasco, Donato Paradiso, Fabio Basili, Pierluigi Vitelli, Giuseppe D'Aniello.

Al Dracu
12th May 2006, 17:18
Si cu voia dumneavoastra ultimul pe lista Leonardo Meani! :D Pe asta il uitasi Ayrtoane? :drak:

Pe linga lista celor 41 in vederile procurorilor se mai afla circa 30 de persoane printre care fiul lui Galliani (hehe, auzi tu, fiul cica! :D ) si Braida!

Ayrton
12th May 2006, 17:23
La puscarie cu ei!

alejandro
12th May 2006, 17:41
eu cu ei nu ma duc!

diablo20
12th May 2006, 17:49
imaginea fotbalului italian in urma acestui scandal :D :D

Iulian Lazialu
12th May 2006, 18:04
Jegurilor:happy :happy :D :D :D

Sergio
12th May 2006, 19:03
imaginea fotbalului italian in urma acestui scandal :D :D
asta poate e imaginea lui juve... sau mai nou juve=italia? :rolleyes:

ce s-a mai intamplat intre timp ca n-am fost pe receptie. Picati au ba?

Sergiu
12th May 2006, 19:14
Ma ideea e ca nu e numai juve. Is implicate 4 din primele 6 cluburi din italia in momentul de fata, dar se pare ca va fii si mai grav.
Oricum daca ar fii sa retrogradeze una (a se citi Juventus) vor retrograda toate implicate Si s-ar putea ajunge la o serie A cu vreo jumate de duzina din actualul campionat. Eu zic ca e putin probabil.

diablo20
12th May 2006, 19:38
asta poate e imaginea lui juve... sau mai nou juve=italia? :rolleyes: ?
pai da ce numai juve e implicata?? mai sunt multe alte echipe care se stiu dar eu zic ca mai sunt si care nu se stiu inca, sau se stiu da' inca nusunt scoase la iveala :D:D


ce s-a mai intamplat intre timp ca n-am fost pe receptie. Picati au ba?
pe scurt: a aparut si numele milanului pe lista :evil:

Sergio
12th May 2006, 21:21
asta nu stiam. Credeam ca doar juve face mis masuri... daca e si milan cu atat mai bine pt noi. :D se pare ca nu le-a ajuns ce au patit acu m 20 de ani, mai vor o corectie. :drak:

oare inter de ce nu e niciodata implicatat in scandaluri din astea? sau poate urmeaza si ei? :rolleyes: ar fi prea de tot. Popica, poate ai o surpriza si castiga violetii titlul. :P

Zebrone
12th May 2006, 21:41
violetii sunt oficial pe lista acuzatilor, asa ca...

Al Dracu
12th May 2006, 21:51
Sergio, sa-ti spun cine s-ar putea sa nu se bata la titlu la anul: Juve, Milan, Fiorentina, Lazio, Roma (cu juma de gura pentru ca-s doar zvonuri), Messina (astia oricum erau in B), Reggina, Parma, Lecce (idem Messina), Siena. Asa ca daca nu intrati si voi pe lista (cu toate ca sursele va dau si aici pe locul 3 :D ) la anul se vor lupta pentru scudetto Chievo si Livorno! :drak:

inter
12th May 2006, 23:30
bey ,,, uitasi prima echipa a orasului Torino :D:D

Al Dracu
12th May 2006, 23:36
Aia s-ar putea sa se duca in B! :D A doua cica are sanse sa urce in A! Dar parca vad ca in august se prezinta si Cairo cu o garantie falsa si ii arunca iar inapoi! :drak: Ca la AC Torino vad ca a devenit sportul masochist preferat!

inter
12th May 2006, 23:44
nove arbitri (Massimo De Santis, Pasquale Rodomonti, Paolo Bertini, Paolo Dondarini, Gianluca Rocchi, Domenico Messina, Marco Gabriele, Salvatore Racalbuto e Paolo Tagliavento)

nu e lista corecta .. lipseste preferatul meu :D:D
pfoaiiii si cand ma candesc ca astia ne arbitrau saptamanal .. :P

inter
13th May 2006, 00:06
http://www.corriere.it/Media/Foto/2006/05_Maggio/12/BUFFON5--466x260.jpg

propun un nou "moderator" la pariuri ... niciodata nu a dat gres cu previziunile sale :D:D

Al Dracu
13th May 2006, 00:07
Eu cred ca trebuie facut poll ca sint mai multi candidati, cica! :D

Sergiu
13th May 2006, 00:18
Da faza cu pariurile nu o inteleg de ce se face scandal despre meciurile cu Atalanta. Doar era echipa de rezerve a lui Juve si ultima clasata din Serie A. Era normal sa se poata intampla orice. Vreau sa aud si de alte meciuri pe care am pus bani si n-au iesit din cauza celor 4, ma rog 3 erau mai mult rezerve si Buffon culmea juca bine, nu tin minte sezonul trecut sa fii gafat enorm. Asa ca daca ei doar pariau si jucau bine pe teren si pariau pe victoria lui Juve nu vad problema. Apoi si-au gasit si ei meciurile cu atalanta. Cel putin suspect.

Al Dracu
13th May 2006, 00:22
In regulamentul FIGC este specificat clar ca jucatorii din Italia nu au voie sa parieze pe evenimente sportive ce se desfasoara in Italia.

diablo20
13th May 2006, 00:35
chestia care cred eu ca a atras atentia este faptul ca buffon a pariat o suma mare de bani prin intermediari nu pe juve ci pe echipa adversa :D

P.S. cei "4 frati" :drak:

diablo20
13th May 2006, 14:10
Intercettazioni: ecco cosa rischia la Juve e le altre squadre coinvolte

12:05 del 13 maggio

Dieci domande per capire cosa può succedere, in caso di illecito sportivo provato.

Cosa rischia la Juventus? E le altre squadre coinvolte?
Se viene riconosciuto l'illecito sportivo e se la società viene ritenuta direttamente responsabile, la pena minima è la retrocessione all'ultimo posto in classifica, e quindi in serie B. Ma se nell'illecito c'è gravità e reiterazione, ci possono essere sanzioni accessorie: il capo i) prevede la revoca dello scudetto (che potrebbe andare alla seconda classificata, ma anche non essere assegnato affatto), cui può essere aggiunta una penalizzazione in punti da scontare nel campionato successivo. Anche i posti per le Coppe europee andrebbero riassegnati in base alla nuova classifica.

La Juve, quindi, potrebbe perdere due scudetti?
Sì: quello del 2006, se lo vincerà, perché verrebbe retrocessa all'ultimo posto della classifica, e quello del 2005 perché la pena è "afflittiva", se il reato prevedesse una pena più grave.

È vero che la Juventus potrebbe anche finire in serie C?
È vero, perché il comma h) prevede l'assegnazione "da parte del Consiglio Federale a uno dei campionati di categoria inferiore", non automaticamente a quello immediatamente inferiore.

E se invece venisse accertata la responsabilità oggettiva ma non diretta?
In quel caso, in base al capo f), la pena potrebbe limitarsi a una penalizzazione, da scontarsi nel campionato appena concluso (e in questo caso potrebbe costare lo scudetto) o in quello successivo. Se fosse responsabilità presunta la pena sarebbe più lieve.

Cosa rischiano i tesserati coinvolti?
Per l'illecito la pena minima è di tre anni di inibizione, la massima di cinque: ma se il reato è grave, può essere proposta la radiazione.

E gli arbitri?
Secondo l'articolo 53 del Regolamento Aia, si va dal rimprovero, alla sospensione (massimo due anni) fino al ritiro della tessera.

Quali sono i gradi di giudizio e i tempi previsti?
Per i primi due gradi, Disciplinare e Caf, potrebbero bastare due-tre settimane. Per il terzo, il ricorso alla Camera di Conciliazione del Coni, ne è necessaria un'altra. Ci sono disparità interpretative se, in caso di illecito sportivo, si possa ricorrere anche al Tar del Lazio e al Consiglio di Stato: la legge 280 prevede che questi organismi intervengano solo per processi che non siano di natura tecnica e disciplinare. Potrebbero però essere molto lunghi i tempi dell'istruttoria. L'Ufficio Indagini riceverà la documentazione da Napoli solo la prossima settimana.

Potrebbe slittare l'inizio del campionato?
Per compilare i calendari non si può andare oltre Ferragosto, dal momento che la serie A comincerà il 27 agosto. Se l'iter della giustizia sportiva non fosse concluso, si potrebbe decidere per un rinvio.

Cosa rischiano i giocatori che scommettono?
Una squalifica non inferiore ai 18 mesi. Ma la Procura può richiedere una sospensione cautelare di due mesi.

Può un giocatore già convocato per i Mondiali essere sostituito nella lista dei 23?
No, a meno che non di dimostri che si è gravemente infortunato.

(Repubblica.it)

P.S. au mai aparut si numele altor jucatori: Jankulovski, Di Michele e Iaquinta!!

Sergio
13th May 2006, 21:11
chestia care cred eu ca a atras atentia este faptul ca buffon a pariat o suma mare de bani prin intermediari nu pe juve ci pe echipa adversa :D

P.S. cei "4 frati" :drak:
ce fain arata careul de asi. :drak:

Dracule, mersi de informatii, sunt putin in urma cu ele in ultimul timp din cauze didactice. :D

Sergiu
13th May 2006, 22:45
Lasa ca au aparut si cei mai buni jucatori de la Udinese in ancheta.

Sergio
13th May 2006, 22:57
de Roma nimic? :drak:

Al Dracu
13th May 2006, 22:59
Cica Roma este marea enigma. Toti se intreaba de ce nu respira nimic pe nicaieri. Si sa fim noi sanatosi dar de Roma stim toti cite ceva. Plus ca pina anul trecut daca imi amintesc bine se vorbea de ea ca de un satelit al lui Juventus! :ok:

Sergiu
13th May 2006, 23:04
Satelit a lui Juve?
Eu stiu ca la mai toate meciurile era scandal intre Roma si Juventus.
Stiu ca erau si contre mai prin toate ziarele. Imi aduca aminte ce apelative ii adresa Cappello lui Juve cu 2 luni inainte sa ajunga antrenor la echipa.
Plus ca ne-au si batut de o gramada de ori.
Asa ca faza cu satelitu e chiar ciudata.

Al Dracu
13th May 2006, 23:09
sergiuseling, lasa ce era pe teren! Aia e o dovada baietii dadeau tare din ambitie! :ok: In culise erau vrajelile! Sau nu mai stii ca Moggi il blocase pe Cassano la Roma? Pe ce baza?

Sergiu
13th May 2006, 23:14
Mie si afacerea aia a fost cam ciudata. Daca tot erau asa buni prieteni de ce nu l-au dat pe Cassano si au asteptat sa-l dea cu ceva sub 5 mai ales ca l-au luat cu vreo 30 daca tin bine minte.

Sergio
13th May 2006, 23:34
Cica Roma este marea enigma. Toti se intreaba de ce nu respira nimic pe nicaieri. Si sa fim noi sanatosi dar de Roma stim toti cite ceva. Plus ca pina anul trecut daca imi amintesc bine se vorbea de ea ca de un satelit al lui Juventus! :ok:
mie imi e cam suspecta seria aia interminabila de victorii... cine stie, poate or fi fost pe bune. :rolleyes: :P

Sergiu
14th May 2006, 00:20
Eu cred ca a fost meritata seria aia, dar nu mi s-a parut a fii deloc super spectaculoasa
Am observat ca se vorbeste despre scandalu asta in cel putin 5 locuri. E greu si sa urmaresc toate postarile.

diablo20
14th May 2006, 01:40
La Juve, quindi, potrebbe perdere due scudetti?
Sì: quello del 2006, se lo vincerà, perché verrebbe retrocessa all'ultimo posto della classifica, e quello del 2005 perché la pena è "afflittiva", se il reato prevedesse una pena più grave!!

drace, lamureste-ma si pe mine ca nu inteleg o chestie: ce treaba are penalizarea in acest sezon dc el s-a jucat corect, mai ales ca acesta se incheie, cu sezonul trecut??? adik dc eram prin sezonul 2008-2009 si se ancheta sezonul 2004-2005 at avem de suferit in sezonul respectiv pt un sezon din urma??!!! nu mai corect ar fi sa fim penalizati, in sensul de a se anula ce-am castigat in sezonul spspecat si in urmatorul an sa fim retrogradati, adik de ce sa fim penalizati intr-un sezon in care am jucat corect :D:D

BoboCosta
14th May 2006, 02:50
De-acum totul este clar. Caracatiţa care a sugrumat fotbalul italian a ajuns în năvodul Procuraturii, care i-a retezat cele şase tentacule. Juventinii Moggi şi Giraudo, şefii arbitrilor, Pairetto şi Bergamo, centralul De Santis plus vicepreşedintele federal Mazzini au regizat un campionat murdar cucerit fraudulos de trupa lui Capello. Noile convorbiri telefonice adunate la dosar trag la fund pe Juve, ce riscă să-i fie anulate rezultatele din ultimele două sezoane!
Ati distrus fotbalul italian cu japca voastra!!!

maldini
14th May 2006, 03:09
La Juve, quindi, potrebbe perdere due scudetti?
Sì: quello del 2006, se lo vincerà, perché verrebbe retrocessa all'ultimo posto della classifica, e quello del 2005 perché la pena è "afflittiva", se il reato prevedesse una pena più grave!!

drace, lamureste-ma si pe mine ca nu inteleg o chestie: ce treaba are penalizarea in acest sezon dc el s-a jucat corect, mai ales ca acesta se incheie, cu sezonul trecut??? adik dc eram prin sezonul 2008-2009 si se ancheta sezonul 2004-2005 at avem de suferit in sezonul respectiv pt un sezon din urma??!!! nu mai corect ar fi sa fim penalizati, in sensul de a se anula ce-am castigat in sezonul spspecat si in urmatorul an sa fim retrogradati, adik de ce sa fim penalizati intr-un sezon in care am jucat corect :D:D


diablo este foarte simplu...ptr 2004-2005 veti pierde scudeto ptr meciurile suspecte iar in 2005-2006 s-a jucat corect dar veti fi retrogradati in B => adica dupa ultima etapa veti fi pe ultimul loc chiar daca ati castigat serie A astfel incat sa fiti retrogradati in B ptr sezonul 2006-2007...Asta daca veti fi gasiti vinovati...se poate si mai rau chiar in C dar se pare ca nu se va ajunge acolo :D

tafu
14th May 2006, 11:25
Sechestraţi de Moggi
Dar Moggi a mai comis una gravă! Împreună cu Giraudo au sechestrat arbitrii meciului pierdut în sezonul trecut cu Reggina (1-2), insultîndu-i şi ameninţîndu-i. Unul dintre tuşieri a reuşit să fugă şi să se ascundă în baie, iar Moggi i-a încuiat în vestiar pe ceilalţi trei şi a vrut să arunce cheia! Noroc cu observatorul, care i-a eliberat

fratilor, omul asta nu e normal

diablo20
14th May 2006, 13:19
1 La Juve può essere retrocessa in serie B? Rischia anche la serie C?
Tutto è possibile. Attualmente la situazione della società bianconera è quella più grave. Se viene provato l’illecito sportivo — con responsabilità diretta della società — la pena minima è la retrocessione all’ultimo posto del campionato in corso, e quindi in serie B per l’anno prossimo. Il parallelo più immediato è quello con il Genoa nella scorsa stagione: per la frode in una sola gara, col Venezia, fu retrocesso all’ultimo posto, con discesa in C1 e 3 punti di penalizzazione. La Procura di Napoli contesta però ai bianconeri 7 gare: e per un reato reiterato o particolarmente grave l’articolo 13 del Codice di giustizia sportiva prevede la possibilità per la società dell’«esclusione dal campionato di competenza (...) con assegnazione da parte del Consiglio federale a uno dei campionati di categoria inferiore». A uno, e non necessariamente a quello immediatamente inferiore. Quindi esiste la possibilità di discesa in C1 (o addirittura inferiore) oltre che quella di una penalizzazione di punti in B.

2 I bianconeri possono perdere degli scudetti? I titoli verrebbero assegnati al secondo classificato?
Tra le sanzioni previste esiste la revoca o non assegnazione dello scudetto. In caso di illeciti accertati nel campionato 2004-05, è quasi automatica la revoca del titolo dell’anno scorso. E una penalizzazione pesante o retrocessione all’ultimo posto in questo torneo annullerebbe l’eventuale conquista dello scudetto oggi a Bari. Gli eventuali scudetti revocati dovrebbero fermarsi qui: l’inchiesta parte dalla stagione scorsa, le applicazioni del «sistema Moggi» in anni precedenti non sono argomento di indagini. Più difficile che lo scudetto 2004-05 «passi» ai secondi: nell’unico precedente, relativo al 1927, il titolo revocato al Torino non fu assegnato.

3 Esiste un’ipotesi di punizione morbida per i bianconeri?
La linea difensiva che potrebbe portare a una punizione più morbida è legata al concetto di «responsabilità oggettiva» e non diretta. La Juve non sarebbe direttamente colpevole degli illeciti dei suoi legali rappresentanti (i dirigenti Moggi e Giraudo): pagherebbe comunque, ma con pene che potrebbero essere più morbide. L’articolo 6 prevede fra le quattro possibili sanzioni anche la semplice penalizzazione in classifica, da scontare in questo o nel prossimo campionato (gli altri casi portano a retrocessione e revoca scudetti).

tot articolul: http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Primo_Piano/2006/05_Maggio/14/scandalo_punto.shtml

P.S. in concluzie juve poate fi penalizatachiar cu retrogradarea in C1 si cuanularea titlului din sezonul 2004-2005 si a acestuia, care e foarte posibil, din acest sezon, dar in acelasi timp poate primi ca pedeapsa doar o depuncatare, care nu o va duce nici macare in B, fie in acest sezon fie in sezonul urmator :D:D

Al Dracu
14th May 2006, 14:50
Sechestraţi de Moggi
Dar Moggi a mai comis una gravă! Împreună cu Giraudo au sechestrat arbitrii meciului pierdut în sezonul trecut cu Reggina (1-2), insultîndu-i şi ameninţîndu-i. Unul dintre tuşieri a reuşit să fugă şi să se ascundă în baie, iar Moggi i-a încuiat în vestiar pe ceilalţi trei şi a vrut să arunce cheia! Noroc cu observatorul, care i-a eliberat

fratilor, omul asta nu e normal
Am pus-o! Daca vorbeste colegul meu de clasa cu care mergeam in tabere si pe care l-am incuiat in sifonier sint terminat! :D


P.S. Cind va spuneam ca mass-media face si desface la ora asta ma credeati nebun! :drak:
Corriere dello Sport: "La Juve va a vincere a Bari uno scudetto che poi gli verrà tolto!" Ce dovada mai vreti? Justitia a devenit un "optional". Ziarele dau verdicte! Hehe! :D

Zebrone
14th May 2006, 21:57
De-acum totul este clar. Caracatiţa care a sugrumat fotbalul italian a ajuns în năvodul Procuraturii, care i-a retezat cele şase tentacule. Juventinii Moggi şi Giraudo, şefii arbitrilor, Pairetto şi Bergamo, centralul De Santis plus vicepreşedintele federal Mazzini au regizat un campionat murdar cucerit fraudulos de trupa lui Capello. Noile convorbiri telefonice adunate la dosar trag la fund pe Juve, ce riscă să-i fie anulate rezultatele din ultimele două sezoane!
Ati distrus fotbalul italian cu japca voastra!!!

scuteste-ma de melodrame, nu fii penibil ca mancini. daca noi am distrus fotbalul, voi ce ati facut pentru el? in afara de a il face de ras? ma va...

tafu
15th May 2006, 00:35
Milan patron Silvio Berlusconi demands the ‘return’ of the Juventus Scudetti under investigation and Franco Carraro warns this title is only provisional.

“We demand the return of the two Scudetti that belong to us,” said the former Prime Minister and media mogul this afternoon. “I don’t think I can be any clearer than that. We are sick of being the victims of injustice.”

A police investigation into match-fixing allegations and collusion with referees is sweeping through Italian football and could potentially see clubs docked points, stripped of titles or even relegated.

While these scenarios are unlikely and it should be noted that at this stage no charges have been made, it casts a shadow over Juve’s celebrations for their 29th Serie A Championship.

“The season ends today and the winner is assigned a provisional Scudetto,” explained former FIGC President Carraro.

“The sporting justice system will investigate and reach its conclusions, but this is not just because of the events from this week. It’s the way it always works, as the results are only ratified after a few days.”

Carraro resigned from his post at the head of the Italian Federation earlier this week after the publication of telephone conversation transcripts between Juve director general Luciano Moggi and several high-ranking officials.

“It’s only right that everything be burned down and started from scratch, as it will take years to wash away what has happened,” he continued.

“I realised that public opinion was very strong and thought it impossible for a figure to be head of the FA who was the subject of so much debate, both inside and outside the sport. I have always considered myself an honest man, but as President it was my responsibility to ensure everything ran smoothly. I was the only person to ask for a commission into GEA’s practices, but after a year the investigation was closed without evidence of wrong-doing.”

Carraro turned against referee Gianluca Paparesta, who was interrogated by public prosecutors this week after allegations Juventus director general Luciano Moggi locked him in his office as ‘punishment’ for disallowing the Bianconeri’s goal in the 2-1 defeat at Reggina last season.

“Paparesta has disappointed me and failed to do his duty, as he should’ve reported this incident. I heard that he said it was because he’d never referee again if he talked. How can he say such a thing, as his father was a respected referee and he has been in this sport for a long time? As for Moggi, what saddened me was his air of arrogance and impunity.”

There are reports that the investigation could take so long that next season, scheduled to kick off on August 27, won’t actually be able to start until October 1. In order to achieve that, the Serie A table could again be reduced from 20 teams to 18.

inter
15th May 2006, 00:41
http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/striscioni-juve/1/7ANSA.jpg

ce uniti sunt suporterii cu conducerea care le-a "adus" atatea titluri :D:D

http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/striscioni-juve/2/8IPA.jpg
reactii la Milano

http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/striscioni-juve/2/7ANSA.jpg
Genoa

http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/striscioni-juve/2/6ANSA.jpg
Cagliari

http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/striscioni-juve/2/FOTO5.jpg
Palermo

si cam in toata Italia ...:drak:

Sergiu
15th May 2006, 01:07
ce uniti sunt suporterii cu conducerea care le-a "adus" atatea titluri :D:D

Bine ca areti si tu de la un meci in deplasare.
Ai vazut ce a fost duminica trecuta la ultimu meci pe Delle Alpi?
Toata peluza a strigat numele lui Moggi ce gest de sustinere mai mare vrei?

Universal
15th May 2006, 05:49
Bravo JUve.....bravo Adrian,macar ai luat titlul...

Zebrone
15th May 2006, 11:23
inca 10 partide au intrat in atentia procurorilor:
Juventus-Milan 0-0
Inter-Roma 2-0
Livorno-Sampdoria 1-0
Reggina-Milan 0-1
Fiorentina-Parma 2-1
Siena-Messina 2-2
Sampdoria-Palermo 1-0
Fiorentina-Messina 1-1
Bologna-Fiorentina 0-0
Fiorentina-Milan 1-2.

tafu
15th May 2006, 11:52
in your dreams :no:

Zebrone
15th May 2006, 12:02
tinere, partidele alea nu le-am inventat eu ci sunt anchetate as we speak de procuratura din napoli. si pentru cei ca tine, un articol din presa italiana de azi. pe unii i-ar pune pe ganduri, desi am senzatia ca nu va fi cazul tau si al manelei

Ricordate Tangentopoli? Sembrava che la prima Repubblica dovesse essere spazzata via. Invece, a distanza di anni, l'unico che ha pagato veramente il conto (anche se non è mai andato in galera) è stato Bettino Craxi. Inoltre, quella che sembrava una mezza rivoluzione si è trasformata in qualcosa di molto diverso. A meno che, qualcuno non consideri Berlusconi e Prodi esponenti del nuovo. La stessa cosa potrebbe accadere col calcio. Luciano Moggi sta infatti diventando l'unico capro espiatorio di un sistema incancrenito da anni, ma scoperchiato quasi per caso. Oggi come allora, la veemenza dei media, che hanno già fatto processi sommari ed emesso sentenze, è impressionante. Nemmeno Provenzano e l'assassino del piccolo Tommaso sono stati trattati come Moggi. Uno dei due magistrati che si sta occupando della vicenda è arrivato a dire che, l'organizzazione che manipolava il calcio italiano, è peggio della camorra. Come se Moggi avesse ucciso qualcuno. Non siamo tra i garantisti più appassionati, però non ci piacciono i magistrati che rilasciano interviste sulle inchieste in corso e ci fa ribrezzo la giustizia spettacolo. In un Paese civile, le intercettazioni non sarebbero mai venute fuori. Ma questo è ancora un Paese civile? Quello che avrebbe fatto Moggi (usiamo il condizionale perchè siamo diventati diffidenti) è niente rispetto a quello che i media stanno facendo a Moggi. Come sempre accade in Italia, quando il potente di turno rotola giù dalle scale, i servi sciocchi, quelli che l'hanno sempre riverito, diventano improvvisamente coraggiosi. Ed iniziano a sparare ad alzo zero. In questi anni, quando Moggi era ancora Moggi e non l'uomo distrutto che ieri si è presentato in lacrime davanti alle telecamere, nessuno, neppure i tanto velenosi Ordine, Ziliani e Liguori, hanno mai osato fargli una domanda scomoda. Abbiamo tralasciato volutamente Biscardi, la cui credibilità è ormai al minimo storico. Della serie: se questi sono giornalisti, io posso candidarmi al premio Nobel per la letteratura. Che dire, poi, di quanti hanno corteggiato Moggi (vero Moratti? vero Berlusconi?) nella speranza di assicurarsene i servigi. Non ci diranno, questi egregi signori, che non erano al corrente dei metodi usati dell'ormai ex Direttore generale della Juve? Il Berlusconi che reclama due scudetti (ignorando che i titoli, al massimo, vengono revocati a chi li ha vinti in modo illecito senza assegnarli a nessun'altro) ben sapendo che anche il Milan è pienamente coinvolto nel bubbone, è lo stesso personaggio che si sottrae alla giustizia costruendosi leggi su misura? Proprio lui si permette di condannare Moggi? Lui che, irrompendo nel calcio come bulldozer, ha dato la stura al depauperamento dei costumi, invogliando molti presidenti a seguirlo pur senza avere i suoi stessi mezzi economici? Tutto questo, non per difendere Luciano Moggi, che è sicuramente uno dei maggiori responsabili dello sfascio, ma solo per ristabilire qualche verità. Perchè, diciamocelo francamente, se questo calcio deve essere rifondato, ammesso che Moggi sia colpevole, bisogna spazzare via tutto. Altrimenti, come Tangentopoli, sarà solo una finta rivoluzione.

bogho
15th May 2006, 12:05
ce incet se misca italienii astia.

pai in Romania, cazul deja era clasat, inchis, impachetat si pus intr-un sertar:) .

Jerry20cm
15th May 2006, 12:15
inca 10 partide au intrat in atentia procurorilor:
Juventus-Milan 0-0
Inter-Roma 2-0
Livorno-Sampdoria 1-0
Reggina-Milan 0-1
Fiorentina-Parma 2-1
Siena-Messina 2-2
Sampdoria-Palermo 1-0
Fiorentina-Messina 1-1
Bologna-Fiorentina 0-0
Fiorentina-Milan 1-2.

Ba nene nici acum cand ma bucuram mai mult ca in sfarsit avem sansa sa luam un titlu ne luatzi dupa voi in B.:mda: :mda: :mda:

Mario Di Lazi
15th May 2006, 12:41
inca 10 partide au intrat in atentia procurorilor:
Juventus-Milan 0-0
Inter-Roma 2-0
Livorno-Sampdoria 1-0
Reggina-Milan 0-1
Fiorentina-Parma 2-1
Siena-Messina 2-2
Sampdoria-Palermo 1-0
Fiorentina-Messina 1-1
Bologna-Fiorentina 0-0
Fiorentina-Milan 1-2.
Pe LAZIO nu o vad pe aceasta lista.
In concluzie pentru ce este LAZIO acuzata ?
___________________________
Ce campionat avem in Italia : pana acum ne certam intre NOI (forumistii "italieni") pentru campionat, cupa Italiei, UEFA ; si de acum incolo o sa ne certam cine promoveaza de pe locul 1 si cine merge la baraj .

bogho
15th May 2006, 12:57
pai cred ca astia din Italia vor sa faca rocada Serie A cu Serie B. :D
asa ca si Lazio e implicata. ca e din Serie A.

Zebrone
15th May 2006, 12:59
astazi a iesit la iveala si numele romei, al carei presedinte avea 5 arbitrii pe listele de plata.

Leo_
15th May 2006, 13:07
Pai Roma fara Lazio nu se poate...:D
Zebrone, bun articolul ala mah :ok:
Bogho, sunt si echipe din serie B care sunt anchetate: Crotone, Avellino...

Sergiu
15th May 2006, 14:30
Erau inca dinainte 19 meciuri unde era si Lazio.
Daca tot mai descopera cred ca va fii greu de impacat toata lumea pana la inceputul sezonului.
Mi-e frica sa nu se anuleze sezonul urmator daca tot gasesc toate echipele implicate.

Mario Di Lazi
15th May 2006, 14:45
Cred ca Lazio e implicata in a da meciurile altor echipe, NICi gand implicata in castigare de meciuri.
TOT blat se numeste.
Oricum eu am cautat pe NET si nu gasesc articole despre ce e acuzata LAZIO.

Al Dracu
15th May 2006, 14:51
Probabil nu cauti unde trebuie! Try again, good luck! :D

P.S. Ultimul banc: pentru Mediaset implicarea unor echipe precum Juve, Fiorentina, Lazio in scandal e coruptie. Implicarea Milanului e nerespectarea deontologiei! :D

Sergiu
15th May 2006, 16:26
Am vazut asta pe site-ul gazzettei:
http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Primo_Piano/2006/05_Maggio/15/moviola2006.shtml

Cica toate arbitrajele din meciurile lui Juve. Parca is o gramada. Un lucru nu inteleg de ce au uitat faza care a generat scandalul de acum cateva luni: golul din offside de pe Meazza cu Inter care a cam terminat campionatul, dar au insirat toate tampeniile. Ciudat nu?

Apropo tare bancu.

Al Dracu
15th May 2006, 16:46
O fi tare dar nu e banc! E realitate! E stire data in emisiunea de sport!

Leo_
15th May 2006, 18:10
E realitate! E stire data in emisiunea de sport!
:happy asta da banc...

mblue
15th May 2006, 18:30
vedem noi la final ce si cum va fi, dar serie a nu este divizia a, cam asta e singura mare diferenta.

Al Dracu
15th May 2006, 22:57
Prima miscare dupa interogatoriul lui Moggi: Garda Financiara a decis sa perchezitioneze incepind din seara asta sediul Federcalcio!

STEAUA-MANIA
15th May 2006, 23:03
La serie B sarebbe un regalo
di Paolo Ziliani
> 15/5/2006
Giovedì 4 maggio, la mattina delle prime intercettazioni rese pubbliche dai giornali (quelle della Procura di Torino), in un pezzo per Tgcom intitolato: Togliamo gli scudetti alla Juve, siamo stati i primi a parlare dell’inevitabilità, oltre che della necessità, d’intervenire con dure sanzioni dopo la scoperta del più inaudito scandalo mai esploso nel mondo del calcio. Per maggior chiarezza dicevamo:
1) Alla Juve dovrebbero essere tolti gli scudetti vinti nell’era-Pairetto iniziata – per la cronaca – nella stagione 1999-2000: parliamo dei 3 scudetti conquistati nel 2001-02, nel 2002-03 e nel 2004-05.
2) Luciano Moggi dovrebbe essere radiato.
3)Pierluigi Pairetto dovrebbe essere radiato.
Qualche giorno dopo, su Indiscreto, nell’articolo Quattro scudetti di cui parlare, dopo avere ricordato che la Giustizia Sportiva ha spedito il Verona in B e il Genoa in C1 per illeciti, in confronto a quelli commessi dalla Cupola organizzata da Moggi e Giraudo, all’acqua di rose, ci chiedevamo: “Se il Verona e il Genoa, per una telefonata e una partita comprata, sono stati mandati in serie B e in serie C1, da dove deve ripartire – il 27 di agosto – la Juventus? Come si dice in questi casi, barrate con una ics la risposta che ritenete giusta. * Serie A. * Serie B. * Serie C1. * Serie C2.

Siamo stati subissati di insulti e di minacce – arrivati a centinaia – che però avrebbero dovuto essere girati a chi ha scritto gli articoli del codice calcistico; in special modo l’articolo 6 che definisce l’illecito sportivo come “il compimento, con qualsiasi mezzo, di atti diretti ad alterare lo svolgimento o il risultato di una gara ovvero ad assicurare a chiunque un vantaggio in classifica”; e che al comma 6 dello stesso articolo spiega, con grande chiarezza e semplicità, che “in caso di pluralità di illeciti (…) le sanzioni sono aggravate”.In soldoni: se reiteri il reato e commetti 2 illeciti, la sanzione è più pesante; se ne commetti 3, è più pesante ancora. E dunque, senza bisogno di andare alle calende greche; se il Genoa, non più tardi di un anno fa, venne mandato in C1 e penalizzato di 3 punti perché Preziosi, il suo presidente, comprò l’ultima partita con il Venezia vinta 3-2, la domanda che era doveroso porsi era: qual è la giusta punizione per la Juventus che nelle persone di Giraudo e Moggi – i suoi due massimi dirigenti - ha organizzato quella che gli stessi giudici napoletani hanno definito una Cupola mafiosa che per anni ha imperversato nel mondo del calcio seminando terrore ad ogni livello con metodi illeciti, truffaldini, ricattatori e violenti? Per maggiore chiarezza: se la Juventus venisse mandata in C1 con 3 punti di penalizzazione, come successe al Genoa un anno fa, dovremmo concludere che comprare una partita – come ha fatto Preziosi - è grave esattamente come fare, tutte assieme, le seguenti cose: 1) ordinare ai designatori gli arbitri e i guardalinee preferiti; 2) spedire, in combutta con i designatori, arbitri-killer per danneggiare scientificamente le squadre avversarie con ammonizioni, espulsioni e decisioni sfavorevoli; 3) truccare le palline del sorteggio per fasce; 4) entrare nello spogliatoio dell’arbitro, chiudere la porta e minacciare l’arbitro al punto da dover rispondere all’accusa di sequestro di persona; 5) creare una cupola di malaffare con ramificazioni ad altissimo livello (vicepresidente federale incluso) che convince i giudici a configurare l’accusa di associazione per delinquere; ecc. ecc., senza parlare di Rolex e Maserati dispensati nei modi più disdicevoli e di mille altri torbidi comportamenti? Per capirci: se i giudici mandassero la Juve in C1 con 3 punti di penalizzazione, come dovrebbero sentirsi – secondo voi - il presidente e i tifosi del Genoa? Contenti?

Ora, a distanza di 10 giorni, comincia ad essere chiaro a tutti che lo scempio compiuto da Moggi, Giraudo & compari è di una gravità e di una distruttività assolute. Il Corriere della Sera di ieri, domenica 14, titolava a nove colonne: La Juve rischia due scudetti e la serie B. Non c’è giornale, ormai, che non contempli l’ipotesi di sanzioni anche più gravi e a dire il vero la stessa famiglia Agnelli ha detto a chiare lettere ai tifosi, giorni fa, che è il caso di prepararsi a una stagione della Juventus in serie B. Che alla luce dei reati sportivi commessi sarebbe quasi – è il caso di dirlo – un regalo. Va detto, infine, che sta miseramente crollando anche l’ultima trincea dei difensori della Triade bianconera: quelli che sostengono – come Mughini, come Sposini – che bisogna essere riconoscenti a Giraudo e Moggi (a cominciare dalla Famiglia Agnelli) perché hanno permesso alla Juve di vincere scudetti a bizzeffe senza che la Casa Reale fosse costretta a scucire un euro. Ebbene, a parte il fatto che se i trofei sono arrivati nei modi che ormai sappiamo sarebbe il caso di vergognarsi, e chiedere scusa, la legge del contrappasso sta per abbattersi pesantemente sulla Triade e sui suoi estimatori: La Juve in serie B, rovina da 300 milioni, titolava ieri la Gazzetta dello Sport,che spiegava: La retrocessione spingerebbe sponsor e tv a rivedere i contratti. Il valore della rosa crollerebbe. Ma è in Borsa che si rischia il crac. Solo per fare qualche esempio: con la Juve in serie B, il contratto televisivo con Sky passerebbe da 80 milioni a 3 milioni a stagione; i contratti pubblicitari, a partire da quelli con Nike (13 milioni) e Tamoil (20), hanno una clausola che prevede la rescissione per danno d’immagine anche in caso di non-retrocessione; la mancata partecipazione alla Champions League provocherebbe un buco stimato attorno ai 20-25 milioni; per non parlare del valore del parco-giocatori che al 30 giugno del 2005 ammontava a 147 milioni e che in caso di caduta in serie B si sbriciolerebbe, visto che i giocatori con più di 28 anni (Del Piero, Trezeguet, Emerson, Cannavaro, Thuram, Nedved, Zebina e via dicendo) potrebbero liberarsi per indennizzi irrisori; e senza contare le cause di richiesta-danni che pioverebbero sulla Juventus da ogni parte e che già vengono preannunciate, dall’ex presidente del Bologna, Gazzoni, mandato in B dalla Cupola – come risulta dagli atti dei giudici - e rovinato, agli scommettitori, ai tifosi traditi e chi più ne ha più ne metta. Sia chiaro: una colpa la Famiglia Agnelli ce l’ha. Ed è il peccato originale commesso da Umberto Agnelli quando decise di affidare le chiavi della stanza dei bottoni del club a dirigenti di questa risma. Recentemente, in un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport Cesare Romiti raccontò di avere fatto di tutto per far cambiare idea a Umberto, senza riuscirci. Così, oggi la Juventus raccoglie quello che - volutamente - ha seminato. Tracollo economico. E vergogna.


p.ziliani
www.indiscreto.it

Al Dracu
15th May 2006, 23:10
Paolo Ziliani? Un ziarist cu coloana vertebrala, impartial, un exemplu pentru breasla ziaristilor! :ok: Demult ii cautam articolele! Multumesc Mania!

Leo_
15th May 2006, 23:36
Si-o fi luat banii de la berlusca? sa-si cumpere si el un corn, ceva...:D

STEAUA-MANIA
16th May 2006, 15:15
Lo scandalo del calcio Pisanu chiamò Moggi: aiuta la Torres
Nelle intercettazioni il ministro dell'Interno, Siniscalco e altri politici

Ogni decisione passava per Luciano Moggi. Anche quella sulla sospensione del campionato per la morte di Giovanni Paolo II. Il direttore generale della Juventus ne discuteva direttamente con il ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu. Il legame tra i due appare di grande amicizia, tanto che per salvare la Torres Sassari il titolare del Viminale decide di rivolgersi proprio a Moggi. L’informativa consegnata dai carabinieri del comando provinciale di Roma ai magistrati napoletani svela quanto alto fosse il livello dei rapporti tenuti dal manager bianconero. Al momento nulla è stato ritenuto penalmente rilevante. Nelle intercettazioni ci sono le telefonate con l’allora ministro dell’Economia Domenico Siniscalco al quale Moggi chiedeva trasferimenti di finanzieri, i contatti che passano attraverso Antonio Tajani per favorire l’elezione dell’ex calciatore della Roma Giuseppe Giannini con Forza Italia. C’è persino il procuratore di Pinerolo, che chiede a Moggi un aiuto per l’ispezione ordinata dal Guardasigilli Roberto Castelli.

Squadra a rischio

Quando si pone il problema di aiutare la Torres Sassari, che gioca in serie C1, è proprio a Moggi che il ministro Pisanu chiede aiuto. «È una cosa importante - gli spiega - anche in vista delle elezioni». Il ministro naturalmente non immagina che il cellulare di Moggi sia sotto controllo. Lo chiama l’8 febbraio attraverso la segreteria.

Pisanu: «Pronto».
Moggi: «Beppe!».
Pisanu: «Ciao Luciano come stai?».
Moggi: «Tutto bene tutto bene... insomma... risultati bene, poi critiche...».
Pisanu: «Senti Lucià! Io ti telefono perché so che sabato viene a trovarti il presidente della Torres Calcio...».
Moggi: «Io ti avrei chiamato stasera a casa».
Pisanu: «Eh, allora quando viene tu dagli la mia Apostolica Benedizione. Digli che lo ricevi grazie a me».
Moggi: «Vai tranquillo Beppe!».
L’interessamento a quanto pare va a buon fine. Dopo qualche settimana la Torres vince in trasferta. I dirigenti chiamano Moggi. È il 20 marzo 2005.
De Nicola: «Missione compiuta la Torres ha vinto e...».
Moggi: «Eh, alla grande!».
De Nicola: «Sto qui con il presidente, te lo passo».
Presidente: «Luciano, erano due anni che non vincevo in trasferta Lucia’».
Moggi: «E lo vedi che si comincia bene vai tranquillo».
Presidente: «Mamma mia, due anni che non vincevo in trasferta».
Moggi: «Eh ma c’è sempre la prima volta vai tranquillooo...».
Presidente: «Abbiamo iniziato bene insomma eh».

Il 26 marzo il ministro Pisanu torna ad interessarsi della questione. Insieme al presidente della Torres Rinaldo Carta chiama Moggi: « Abbiamo fatto una bella chiacchierata su vari problemi e siccome pensiamo di dare un rilancio forte alla Torres, abbiamo assoluto bisogno di te! ». Moggi lo rassicura, parla con Carta di un nuovo manager al quale affidare la squadra. Poi la cornetta passa nuovamente a Pisanu. E viene affrontato il problema degli arbitri.

Pisanu: «Allora Lucia’!».
Moggi: «No no ma adesso vediamo un pochino di studiarci perbene la cosa... Direi con la Juventus, vediamo un po’ di fare un lavoro, di ridare un po’ di entusiasmo. È chiaro che ora fino alla fine del campionato bisogna che la strada vada avanti nel migliore dei modi».
Pisanu: «E be’ con la speranza che non abbia... che so che abbia qualche manina di aiuto per salvarla dalla... da rischi gravi... insomma ecco!».
Moggi: «Ma perché ha problemi di retrocessioni?».
Pisanu: «E, oggi ci siamo ritrovati un arbitro... Che aveva già combinato guai. Lo hanno rimandato... l’hanno rimandato a Sassari mentre se lo potevano tenere da qualche altra parte».
Moggi: «Va bè, ora me la vedo io».

Come dimostrano le altre telefonate intercettate, Moggi effettivamente si occupa della vicenda. E alla fine «dopo aver consultato Franco Causio e Mauro Sandreani, decide di inserire nella società l’ex giocatore Cuccureddu, in quota Gea. Quando Carta gli chiede il costo Moggi risponde tranquillo: " Me ne occupo personalmente " » .

L’addio a Wojtyla

È il 2 aprile 2005. Il Pontefice è in agonia, al ministero dell’Interno si valuta la possibilità di sospendere le partite in caso di morte. Moggi chiama Pisanu. Così viene riassunto il colloquio nel brogliaccio: «Pisanu dice che ha già comunicato a Galliani che la cosa peggiore per loro è se il Papa muore un’ora prima della partita. Luciano dice che si sospende la partita. Pisanu aggiunge che per loro sospendere la partita è un problema. Luciano ribadisce che l’incongruenza è stata fatta ieri che si è deciso di giocare le partite ed ora sono partite tutte le squadre di seria A, B e C e costa centinaia di milioni. Pisanu dice che loro avevano detto o sospendere tutto subito per rispetto e la seconda che non vogliono manifestazioni sportive per i funerali. Luciano chiede di evitare la sospensione delle partite. Pisanu dice che il Papa adesso è stazionario. Luciano dice che conoscendo l’ambiente calcistico ed i movimenti dei tifosi, Petrucci ieri doveva sospendere il campionato ma Carraro, sobillato da Galliani, ha detto che il campionato deve proseguire. Luciano suggerisce a Pisanu di andare avanti ma con l’ordine che se il Papa muore nessuno gioca... Pisanu è preoccupato per i tifosi, ma Luciano gli dice che i tifosi sono attaccati al Papa e non diranno nulla. Pisanu chiede dei biglietti e Luciano dice che li faranno valere anche per la partita che si ripete».

Poco dopo Moggi spiega a Giraudo che «il tentativo per evitare la sospensione del campionato era dettato da una situazione di convenienza tecnica: la Juventus infatti doveva incontrare la Fiorentina che aveva due importanti giocatori squalificati ed altrettanti infortunati». Si cerca allora di far slittare tutte le partite previste per quel turno alla settimana successiva, in modo da incontrare proprio i «viola». Il risultato viene raggiunto. «Facendo leva sulla Lega Calcio - si legge nel rapporto - Moggi è riuscito a non far spostare la gara di campionato con la Fiorentina a data da destinarsi, non facendo così perdere alla Juventus il vantaggio dei quattro giocatori della Fiorentina».

L’amico ministro

Il 21 marzo 2005 Moggi parla con l’allora ministro dell’Economia Domenico Siniscalco. I carabinieri sottolineano «l’utilizzo di tale amicizia (da parte di Moggi ndr ) per rafforzare la propria rete di potere e di collusione soprattutto nei rapporti con gli alti vertici della Guardia di Finanza». Il dirigente della Juventus raccomanda il trasferimento di un suo amico.
Siniscalco: «Sì sono Domenico, ciao come stai!».
Moggi: «Oh Domenico!».
Siniscalco: «Senti io ho solo fatto una toccata e fuga ma riparto già stasera, però ho recepito quello che mi hai detto su quella persona e adesso mi occupo di capire come mai sta in quella situazione... me ne occupo e ti dico perché voglio capire se c’è qualcosa che non va o se si son solo dimenticati».
Moggi: «No guarda su questo che ci sia qualcosa che non va è da escludere. Se tu ci potessi parlare subito dopo Pasqua».
Siniscalco: «Sì! A parte che questo abita a Torino, o è a Roma adesso!».
Moggi: «No a Roma... lo hanno messo all’antidroga, lui comanda l’antidroga... Senti Domenico facciamo ’na cosa...tu sei al Ministero, quando ci sei?».
Siniscalco: «Giovedì, solo giovedì!».
Moggi: «Dammi un’ora, te lo mando!».
Siniscalco: «Eh adesso qui non lo so... ma sei lui prende un appuntamento con la mia segretaria io gli dico di trovargli un buco di sicuro! Mattino dovrebbe andar bene».
Il 18 aprile è il ministro a chiedere «un piacerone».
Moggi: «Tu puoi chiedermi tutto»
Siniscalco: «Dunque io c’ho i ragazzi, sei e sette anni, che giocano a pallone e fanno tutti i tornei anche oggi. E quest’estate volevo mandarli a una delle settimane della Juve. Mi devi dire dove come e quando»
Moggi: «Stai tranquillo non ci son problemi ti dico tutto io... questo è un problema già risolto adesso»

Giudice e ispettori

Domenico Marabotto, procuratore di Pinerolo, è il magistrato che nel 1986 indagò sul calcio-scommesse. Con Moggi mostra grande familiarità e infatti lo chiama «al fine di utilizzarlo per imbonirsi l’ispettore ministeriale giunto da Roma per verificare l’efficienza della Procura da lui diretta». Così nel rapporto viene ricostruito quanto accade dopo: «Moggi, pur preso alla sprovvista, comprende immediatamente le intenzioni del suo amico e invita l’ispettore, dichiaratamente sostenitore della Juventus, a venire allo stadio per assistere alle partite raccomandandosi nel contempo di non castigare troppo il Marabotto essendo suo amico. A tale invito l’Ispettore non appare turbato, anzi accetta l’invito del Moggi, rassicurandolo sull’esito dell’ispezione in corso».
La telefonata avvenuta il 20 gennaio 2005 è stata trascritta integralmente.

Moggi: «Pronto».
Marabotto: «Sono Beppe come stai?».
Moggi: «Uhe, come andiamo?...».
Marabotto: «Sto bene, molto bene. Adesso mi devi fare una cortesia telefonica. Dunque io... a Pinerolo sono arrivati degli Ispettori da Roma... quelli che ci controllano. Uno degli Ispettori che si chiama De Luca è un grandissimo tifoso juventino. Te lo posso far salutare cosi gli dici sia bravo con il mio amico Beppe!».
Moggi: «Chi devo salutare?».
Marabotto: «Questi ispettori gli dici di essere... che è grande tifoso juventino».
Moggi: «Sì ma è come si fa? Dove lo devo chiamare?».
Marabotto: «Ma no, ce l’ho qui ti passo il telefono...».

Moggi parla con De Luca, lo invita allo stadio. « È ospite nostro, se viene a vedere qualche partita di Coppa dei Campioni...qualsiasi cosa ». Marabotto riprende la cornetta e mostra immediatamente la propria gratitudine: «Grazie eh! Sono piccole cose che possono influire nella vita... e tu lo sai! Grazie sempre».

16 maggio 2006
corriere.it

Al Dracu
16th May 2006, 15:37
Mania, de cind iti permiti sa ii suspectezi pe ministrii lui Berlusconi ca ar fi implicati in scandal? Nu stiai ca tatuca Berlusca e absolut strain de caz? :D

Pina in prezent au fost publicate 250 de pagini din cele 10.000 care se afla in posesia procurorilor. Inregistrarile au fost facute pina in luna iunie 2005.

Sergiu
16th May 2006, 15:47
Putin off-topic pentru Mania: "Istoria o scriem noi, voi doar o cititi"
Sa inteleg ca recunosti ca jurnalistii sunt milanisti?

STEAUA-MANIA
16th May 2006, 17:31
La Juventus cancellata dal calcio per colpa dello scandalo intercettazioni? Sembra fantascienza, oppure solo un'ipotesi, ma secondo molti esperti finanziari è estremamente probabile.

Di certo una retrocessione in una serie inferiore per la Juventus sarebbe un disastro economico. La retrocessione in B della Juventus farebbe decadere e rivedere molti dei contratti in corso con sponsor e televisioni. Il principale di questi è quello con Sky ( 80 milioni di euro a stagione) che in B si ridurebbe a 3 milioni.

Gli infiniti contratti di sponsorizzazione che portano nella casse bianconere un totale di 55 milioni di euro, contengono clausole precise che tutelano le aziende da eventuali danni d'immagine. Con la Nike, ad esempio, c'è un accordo da 13 milioni di euro che potrebbe essere interrotto o ridotto del 50%. E' chiaro quindi che tutti questi contratti verranno riscritti al ribasso.

Senza dimenticare i 30 milioni di euro versati da Mediaset come opzione per i diritti Tv in chiaro dei prossimi due anni e i 18 milioni della Tamoil come opzione del quinquennio 2010-2015.

Tutto ciò vorrebbe dire fallimento e, quindi, scomparsa della Juve dal calcio: "Se non ci mettessero del nuovo capitale - dice il professore di scienze delle finanze e presidente della Covisoc fino al 2001, Victor Uckmar - ho l'impressione che le risorse verrebbero a mancare. Non conosco il bilancio attuale della Juventus, ma alle passività si potrebbero aggiungere le azioni di risarcimento danni delle televisioni e di tutti i contrattisti, il cui ammontare potrebbe assorbire il patrimonio. Quindi potrebbe essere addirittura fallimento".

In caso di retrocessione non solo il titolo della Juventus sarebbe depennato dal listino, ma si registrerebbero delle conseguenze patrimoniali a meno che la famiglia Agnelli non provveda a un esborso oggi giorno improbabile. "Si verrebbero a ridurre gli introiti dal gioco del calcio, così come quelli delle televisioni e in più ci sarebbero le azioni di risarcimento dei danni", precisa Uckmar.
sports.it
segiuseling:daca nu ai inteles semnatura mea..asta e..keep walking.

diablo20
16th May 2006, 20:54
Milan: C'è Collina al telefono

Al vaglio della giustizia sportiva anche le intercettazioni su Perugia e non solo.
Incroci pericolosi fra i dirigenti rossoneri e il fischietto accomunati dallo sponsor.
Oggi l'ex arbitro dovrà spiegare ai PM Palaia e Palamarra i contenuti della telefonata con Meani, risalente all'aprile di un anno fa. Prima che scoppiasse il caso Opel che lo porto' alle dimissioni.
In particolare agli inquirenti interessa il passaggio in cui Meani dice a Collina riferendosi al Juventus-Parma del 7 maggio 2000 (settimana prima della partita della pioggia di Perugia diretta da Collina) con gol di Cannavaro annullato da De Santis: "Al tempo della famosa partia, quella di ... e di Perugia, dice la torta era stata, era pronta e... perche' e' venuto fuori il casino, alla partita col Parma, i giornali sono esplosi ma se non viene fuori quella roba li la cosa era fatta dopo ince li'.. .sai si e' ribaltato il tutto perche' e' scoppiata la bomba no?....".

(Tuttosport)

Al Dracu
16th May 2006, 22:35
Pentru cine ne duce grija din punct de vedere financiar nu am vesti prea bune. In caz de retrogradare in B pierderile ar fi de 180 de milioane. Putini stiu insa ca noul membru in CdA, Carlo Sant'Albano va varsa 300 de milioane in caz de nevoie! :ok:

Ultima ora: CdA Juventus se va intruni pe 19 mai pentru a incredinta functia de administrator lui :D Carlo Sant'Albano! Ce surse am minca-tz-ash! :ok:

inter
16th May 2006, 22:58
:D:D .. da sunteti in deriva rau de tot .. in halul in care va scad actiunile ... peste vreo saptamana cu 1 euro le cumpar pe toate :D:D

si cum ramane .. B sau C?

http://www.corriere.it/gallery/Sport/2006/05_Maggio/moggi/5/Juventus.jpg

:happy :happy

raja_bell
16th May 2006, 23:00
inter este o echipa de loseri! :D :D :D
au bagat miliarde si au obtinut cupa italiei! :happy :happy :happy
juve? serie z, iar apoi desfiintareaaaaaaaaa!!!!
milan? campionii suntem noi! :yeah: :yeah: :yeah:

Leo_
16th May 2006, 23:07
Intere, n-ai mai obosit mah? :D ia o pauza...baga o bere...mai lasa-ne sa rasuflam :D

Al Dracu
16th May 2006, 23:16
in halul in care va scad actiunile ... peste vreo saptamana cu 1 euro le cumpar pe toate :D:D
Intere, nu ma dezamagi, nu te cheama X sau Y sa nu stii sa te informezi.
Actiunile Juventus au pierdut 35% dupa ce in ultima saptamina cistigasera 80%. Aici nu e vorba de deriva ci de mani****re. Giraudo are vreo 3,4% din actiuni. Actiunile au crescut pina la demiterea CdA. De ce oare se intrebau toti? Acum au raspunsul. Pentru ca Giraudo sa nu se opuna dizolvarii CdA. Asa a si fost. Insa iti dai seama ca Agnelli nu au nici un interes sa-i plateasca alea 3,4% lui Giraudo cu 16 milioane de euro. Ci cu vreo 8. Prin urmare vei vedea ca de la 1,9 euro actiunile Juve se vor opri la 0,9-1, adica virgula cam la cit valorau inainte de scandal! :ok:

Si o intrebare pentru tine, ca tot esti Aparatorul Dreptatii. Ti-ai pus intrebarea de ce au pus la Federcalcio pe Rossi? Interist din tata in fiu, fost avocat al lui Moratti, mina dreapta a lui Provera, autorul planului de achizitionare a Telecom Italia de catre Provera, membru in CdA al Interului pina in 1997? :ok:

Ultima ora: Se pare ca Berlusca si-a tras in cartonul cu oua singur. Pe una din televiziunile lui a venit un ziarist de la Il Giorno care da din gusa tot ce se suspecta dar nu se pronunta in zilele astea. :D Prezentatorul este in panica, baga publicitate din 2 in 2 minute si il intrerupe doar-doar l-o convinge sa renunte. Partea amuzanta e ca ziaristul respectiv (romanist daca intereseaza pe cineva) fusese chemat sa il desfiinteze pe Moggi dupa o intilnire pe care o avusese cu Lucky Luciano acum o saptamina! Vom reveni cu amanunte! :D

Al Dracu
17th May 2006, 01:07
Scuzati consecutiva, o sa-mi dau avertisment singur, dar asta e o stire misto, de tratat separat.
Aldo Biscardi, sclavul lui Tronchetti Provera si realizatorul emisiunii Procesul lui Biscardi (TV La7) de 26 de ani incoace a fost dat afara in urma descoperirii faptului ca a trucat "moviolele". La7 si MTV Italia il au ca patron pe din ce in ce mai binecunoscutul Tronchetti Provera, omul cu banul de la Inter! :D
Hai cu bulgarashul! :P

http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200605162010241129/20060516213033921758_ass.html

inter
17th May 2006, 08:37
mda ... interesant .. unii trucau partidele si altii "moviolele" ...:D:D
de fapt mai ramane sa spui ca Moggi &co s-au decis sa aranjeze meciurile din cauza lui Biscardi:happy :happy

Al Dracu
17th May 2006, 15:54
NAPOLI - (ANSA) "Dalle indagini di Napoli non emergono elementi per potere allo stato investigare sul campionato 2005-2006". Lo ha detto il procuratore aggiunto di Napoli, Franco Roberti, coordinatore della Dda di Napoli.
Le intercettazioni, ha spiegato, si sono concluse a giugno del 2005.
1-0 pentru noi! :D


Ultima ora: Se pare ca Berlusca si-a tras in cartonul cu oua singur. Pe una din televiziunile lui a venit un ziarist de la Il Giorno care da din gusa tot ce se suspecta dar nu se pronunta in zilele astea. :D Prezentatorul este in panica, baga publicitate din 2 in 2 minute si il intrerupe doar-doar l-o convinge sa renunte. Partea amuzanta e ca ziaristul respectiv (romanist daca intereseaza pe cineva) fusese chemat sa il desfiinteze pe Moggi dupa o intilnire pe care o avusese cu Lucky Luciano acum o saptamina! Vom reveni cu amanunte! :D

Sper ca milanistii sa nu uite italiana cind or auzi kestia asta! :D

Audio Italia7 Il giorno (http://www.funx.altervista.org/audio-italia7-ilgiorno.mp3) (2,78 Mb) click dreapta->save target as...

inter
17th May 2006, 23:51
de curiozitate .. e limitat nr. de stranieri in Serie B si C ? :D:D

Leo_
17th May 2006, 23:59
De ce Intere? ca am auzit ca o sa scapati la vara de cativa argentinieni, asa ca nu cred ca vor fi probleme...D::D

inter
18th May 2006, 00:01
mey ia intoarcete tu in "biserica" ... ca acolo e pace :D:D

nu veni la "razboi" :P

Leo_
18th May 2006, 00:03
Biserica e pentru cei care n-au mai castigat de mult scudetto, pentru acatiste, plansete, tristetze etc. eu am armura pe mine :D imi apar tara, nevoile si neamul :D:D asa ca...

inter
18th May 2006, 00:08
lasa tu milostenia ... cica umbla vb. prin oreas ca Ibra se duce la verishori :D:D ... adevarul ca n-are fata de serie B :D

Leo_
18th May 2006, 00:09
Intere, nu incerca sa ma intoxici cu varianta italiana a Editiei speciale :D:D Ce va fi, vom vedea...te stiam om serios...:p

inter
18th May 2006, 00:12
iar o dai in balarii ..unde-s picanteriile alea ? .. sau ai si tu drum pe la "cazarma" ?


cica Ronaldinho vine gratis la voi daca ajungeti in C2 :D:D

Al Dracu
18th May 2006, 00:13
Mah! Apropo de arbitrii aia care furau pentru Moggi! Tare ala din seara asta de la finala! :D Narducci e cu okiul pe el! :drak: Mai bine arbitra De Santis!

Leo_
18th May 2006, 00:17
Intere, procesul abia a inceput, iar tu te grabesti ca fata la maritis :D detaliile picante vor veni...ia si descarca mp3ul de mai sus si asculta ce zice vocea poporului :D
Cat despre Ronaldinho, ai inteles gresit...va veni la noi ca sa invete GRATIS de la Del Piero cum se bat loviturile libere :D:D

inter
18th May 2006, 00:29
nu ma intereseaza .. nu e implicat clubul meu favorit .. asa ca de gainarii se ocupa legea :P

Leo_
18th May 2006, 00:30
Asa crezi tu...ca nu e bagat...dar daca e?? nu-i asa ca samantza indoielii ti se strecoara pe nevazute in suflet si-ti prinde inima in clesti de otzel? :D:D:D

inter
18th May 2006, 00:37
deloc :D:D

Leo_
18th May 2006, 00:41
vezi?! esti in faza de negare :D:D

Al Dracu
18th May 2006, 00:46
Mai copii, daca nu sinteti cuminti si mai bagati off-topic ii dau drumul lui Mania peste voi! :D

STEAUA-MANIA
18th May 2006, 16:47
Tutte le ultime intercettazioni del dg

Moggi illustra a Giraudo la mobilitazione mediatica contro Paparesta dopo Reggina-Juve del 6.11.2004
MOGGI: "Allora, ho parlato con tutti e due, adesso li facciamo fori tutti quanti.. E poi ha avuto il coraggio di chiamarmi pure il soggetto (Paparesta, ndr), gli ho detto che ero al telefono"
GIRAUDO: "…ma pensa te, ma pensa te (…)"
MOGGI: "Ma io infatti stamattina gli ho detto: con te non ci voglio parlare! Poi ho preso e gli ho riattaccato il telefono... Noo… ci vuole pure una dose di sfacciataggine, te lo dico io! Poi ho parlato con Paolo (Bergamo) e con l’altro"
GIRAUDO: "per me devono massacrarli eh! Devono massacrarli sia a Coverciano che poi non farli… per due mesi… due mesi devono star fuori…"
MOGGI: "ma che scherzi? Ora poi, domani, a Paparesta gli faccio levà la patente con l’obbligo di ridarmi i danni entro 15 giorni altrimenti è affiliato alla Legione Straniera! Vedrai che glielo faccio! Domani sera gli faccio un culo al Processo. Poi oggi non c’è bisogno ma le moviole le movimento tutte! A parte il fatto che non ce ne è neppure bisogno, lo fanno da soli, ma li alimento io stavolta!".

Paparesta chiama il designatore Pairetto per spiegargli gli errori commessi in Reggina-Juve
PAPARESTA: "…speriamo bene oggi e speriamo che pure le trasmissioni non c’attacchino più di tanto… …ehh.. li sai poi… a volte sai questi si muovono, fanno parlare gli altri magari, eh?... …sa essere così… sai… poi magari qualcuno preferisce non… non esporsi… in prima persona..."

Tullio Lanese, presidente dell’Associazione italiana arbitri chiama Moggi, e parlano del caso Reggina-Juve
MOGGI: "Rimani, ma… 5 minuti, eh"
LANESE: "Eh, lo so gioia e ho avuto una riunione qua un minuto…"
MOGGI: "Che è successo?"
LANESE: "No, per la storia dei fumatori, perché dobbiamo dare la circolare che… c’è… questa disposizione di Carraro a tutti gli arbitri di tutte le categorie. Ti avevo chiamato perché ieri ho visto questo stronzo del papà".
MOGGI: "Eh…"
LANESE: "Lui addirittura vorrebbe più di quanto si è detto… Io ho detto: guarda io intanto c’è sta cosa se tu eri presente, faccio in modo di farti salire al 100%, per altre cose ne parliamo più in la. Perché gli ho fatto capire che non se le merita, non si fa, perché mi ha rotto i coglioni, guarda io… perché io… non ti quello che ho vissuto in tv, ero incazzato come una belva".
MOGGI: "È una cosa incre… è.. è… era una cosa incredibile".
LANESE: "Lo so, non mi dire, cioè io so tutto perché l’osservatore è un mio amico e m’ha detto che t’ha visto entrare, cosa gli hai detto, dice: ma io che devo fare? Tu, gli ho detto, non c’eri e ti fai i cazzi tuoi eh…eh…eh… (ride), giusto?"
MOGGI: "E ma gliene ho dette di tutti i colori eh?…"
LANESE: "Lo so, lo so, so tutto, gioia…"
MOGGI: "A lui, agli assistenti…"
LANESE: "La prossima settimana vengo perché ti voglio parlare personalmente. Senti ho bisogno ‘na cortesia, oggi…"
MOGGI: "Ma eh… mercoledì, tieni conto che io so’ a Messina per… con la Nazionale".
LANESE: "Ah, vieni… e stiamo insieme, vieni a casa mia, caso mai aoh!"
MOGGI: "Ci organizziamo".
LANESE: "Stiamo un po’ a casa mia che è meglio, guarda".
MOGGI: "Va bene, va…"
LANESE: "Ti volevo dire, oggi c’è un mio amico la, gli puoi dare un…, un paio di magliette per, per i miei figli?"
MOGGI: "Si hai voglia, hai voglia".

Il 12 novembre Bergamo chiama Di Mauro, guardalinee di Reggina-Juve (2-1), arbitrata da Paparesta
DI MAURO: "ho sentito Gennaro (Mazzei, designatore degli assistenti dell’arbitro, ndr) nella giornata di ieri, e, niente, per parlare per sentirlo, lui mi ha detto, guarda che Paolo è incavolato con te… e ho detto: scusami per quale motivo? No, dice, è incavolato con te per la faccenda di domenica …"
BERGAMO: "Gennaro non ha detto esattamente le cose perché, oltretutto, ne abbiamo parlato insieme… noi abbiamo visto i filmati, i filmati dobbiamo rivederli insieme perché dal filmato quello che tu segnali non è assolutamente il fuori gioco è un fallo…. e è un fallo, perché segnali smuovendo la bandiera… (…) comunque Paparesta a me non interessa niente, noi abbiamo solo esaminato il filmato e nel filmato si vede esattamente la tua segnalazione ritardata, rispetto al fuori gioco e che non è una segnalazione di fuori gioco perché segnali smuovendo la bandiera a mò di fallo, per cui noi siamo convinti che tu abbia segnalato un fallo di mano…"
DI MAURO: "Paolo,… Paolo io non … per l’amor di … allora Paolo ti voglio dire una cosa…"
BERGAMO: "Anche perché, scusami ti finisco, te l’avevo già detto nell’immediato questo… anche perché se tu avessi segnalato il fallo diii… il fuori gioco, è assolutamente impensabile che tu non fossi rimasto su…"
DI MAURO: "Paolo io ti ho detto una cosa, e ti ho dato questa giustificazione: quello che ho pensato è quello che ti ho detto, è quello che ti ribadisco… (…) Paolo io, in questo caso, riconosco di aver sbagliato, ho abbassato e sono rimasto fermo perché ho visto che non si faceva… è soltanto un ragionamento che a noi ha creato un sacco di problemi, perché naturalmente a chi vede le cose e anche agli altri assistenti, la voce comune è questa capito…"
DI MAURO: "Paolo, Paolo, Paolo… per onestà, per onestà, per onestà ti dico questo: io sulla linea laterale, e te l’ho già detto, Camoranesi mi ha chiesto: gli ho detto il goal è annullato per fuorigioco, siamo scesi sotto le scale è venuto Tancredi, appena siamo scesi sotto le scale, è venuto Tancredi, il preparatore dei portieri della Juve è venuto Thuram, mi hanno chiesto, qual è il motivo dell’annullamento, io gli ho detto: la posizione di fuori gioco di Kapò… Paolo te lo giuro, non dovessi avere la vista degli occhi da domani mattina, mi devi credere, mi mortifico come uomo…"
BERGAMO: "!Noi, ascoltami… noi siamo di fronte ad una segnalazione fatta male…e quindi sai come"
DI MAURO: "Fatta male, te l’ho riconosciuto…"
BERGAMO: "E quindi sai, come vedi, anche Paparesta è andato in serie B, quindi noi dobbiamo sempre dare dei segnali…"
DI MAURO: "Ma no Paolo, a me non interess.. Paolo scusami.. non mi interessa che non esco, che non mi designi fino al 2007, non mi interessa nulla, te lo giuro sui figli… mi devi credere, nella mia testa in quel momento è venuta solo e esclusivamente la segnalazione di fuori gioco, te lo giuro sui figli, non dovessi avere, no mi devi credere, mi devi credere Paolo… (inizia a piangere) non mi puoi dire una cosa del genere, mi mortifichi come uomo… non mi interessa, io domani se non mi credi ti mando la lettera di dimissioni, ma questo… Paolo… "

Il 14 novembre De Santis chiama Manfredi Martino (impiegato Federcalcio alla Commissione arbitri), parlano di aspetti tecnici dell’incontro Lecce-Juve da lui arbitrata lo stesso giorno e in particolare di due fuorigioco non visti dall’assistente Cennicola
DE SANTIS: "…e insomma va, comunque tutto a posto Pasquale (D’Addato, osservatore della partita, che da i voti all’arbitro per poi stilare le classifiche di merito,ndr) è un trionfo, che vuoi de più?..."
MARTINO: "…di a Pasquale de non sfondarlo…"
DE SANTIS: "gli ho detto 8 e 60… che ha pattuito…"

Il 7 gennaio 2005 Lanese (presidente Aia) e l’osservatore Alberto Boschi parlano di Parma-Juve, arbitro De Santis, del giorno prima
BOSCHI: "... Per ammonire un giocatore della Juve uno debba da una coltellata, altrimenti non ammonisce, eh. Dopo 20 minuti, Zebina ha fatto il classico fallo da tergo proprio una randellata dietro, niente... e Montero esce fuori dall’area per fare un fallo tattico a tre quarti di campo buttando giù l’uomo, niente"
LANESE: "Ma negli spogliatoi chi c’era? Contestazione?"
BOSCHI: "No, no non c’era nessuna contestazione, no no no nessuna contestazione a parte il fatto che sono entrato negli spogliatoi e chi c’erano? Indovina?"
LANESE: "Moggi Moggi"
BOSCHI: "Bravo Complimenti! Ah ciao come stai? Stai bene? Gli ho detto io sto bene. Ti faccio tanti auguri e certo li faccio anche a te tanti auguri. Poi dopo è uscito e abbiamo parlato con De Santis, però, io ho parlato poi con loro e comunque guardate io non lo penalizzo col voto perché chiaramente quella era una partita che forse era meglio che lui non ci andasse per tutti i risvolti psicologici, però ricordatevi che come gestione questo qua non è una cima eh"

De Santis chiama Bergamo e gli riferisce un discorso fatto a Moggi
DE SANTIS: "Senti Lucià tra me Paolo e Gigi non c’è nessun tipo de problema, è inutile che poi sicuramente qualcuno ci sta perché cercherà sempre, vuoi o non vuoi, perché cerca o perché io certo discorso che si fa cioè in giro il discorso che posso andà a fa il mondiale e quindi rode a qualcuno è normale, che il posto di Gigi e Paolo è ambito e quindi la gente ehhh, gli arbitri ehhh (...)"
Poi parla del figlio della segretaria Fazi da sistemare in Figc "Perché io gli ho detto vedi, vi perdete in un bicchiere d’acqua perché lì hanno sistemato cani e porci dico alla fine vuoi o non vuoi devi da atto a sta donna che se messa da parte zitta e buona e quindi mi sembra quantomeno il minimo sistemarla come meritava….. allora m’ha detto no no eventualmente ehhh, no dico adesso quindi a Fabrizio il contratto bisogna scriverlo minimo sei mesi come hanno fatto agli altri…"
BERGAMO: "…Sì, ma quel qualcosa io so convinto che quel qualcosa è quel lavoro che Grazia faceva per la Can ma che era un lavoro che faceva per noi, per mantenere certi equilibri non per se stessa o perché aveva preso troppa forza nei nostri confronti perché se magari una volta poteva fare una telefonata tanto per dire a Meani (dirigente Milan, ndr)…era una telefonata che poi ci riportava e noi si gestiva nel miglior modo per non creare turbamenti all’andamento del campionato del resto l’altro anno il campionato l’ha vinto il Milan perché era più forte…(...) l’altro anno lo snodo fu quando lei ha comprato i materiali a Ayroldi (l’arbitro, ndr) e Ayroldi nella gara, che lei li ha pagati naturalmente a prezzo di costo. E proprio in quel periodo lì lui andò a far la Roma e non dette un rigore clamoroso contro la Roma perché Farina (quarto uomo, ndr) non glielo fece dare noi si sa come andò quella storia lì, lui mentre mentre si porta il fischio alla bocca Farina gli fa no no no no no no no e infatti quello non lo dà… "

Moggi parlando con il dirigente della Federazione Mazzini dei poteri del calcio e di Carraro chiama in causa Geronzi
MOGGI: "Geronzi gli ha detto quello che ho detto io! Non te preoccupà"
(Successivamente commentando un possibile cambio di rotta di Carraro una volta rieletto)
MOGGI: "No! Non può! Ora, ora gli metto le mani tramite il padrone della Banca, lascia fare a me"

I rapporti tra Luciano Moggi e il banchiere Geronzi sarebbero agevolati dal vincolo societario che accomuna entrambi alla Gea. Il 28.10.2004, conversazione tra Chiara Geronzi ed Alessandro Moggi.
A.MOGGI: "Senti Chiara, c’era mio padre che voleva incontrare tuo padre".
C. GERONZI: "Ma sì, quando vuole! Quando viene a Roma tuo papà?"
A.MOGGI: "Boh, m’ha detto, penso giovedì o venerdì, dopo che torna da Monaco la prossima settimana"
C.GERONZI: "Va bene. Io intanto parlo con la segretaria e poi ti faccio sapere un po’ come è messo con gli orari"

Luciano Moggi chiama il moviolista del Processo di Biscardi, il 18.01.05, dopo una trasmissione
MOGGI: "Eccomi Fabio".
BALDAS: "Luciano m’hanno fatto a pezzi!"
MOGGI: "T’hanno fatto a pezzi?"
BALDAS: "Perché so, cioè no fatto a pezzi insò... e io ho retto mi hanno attaccato da tutte le parti mi hanno dato dello juventino! (...)"
MOGGI: "E ma ora aumento io la dose della gente lì..."
BALDAS: "M’han tagliato a metà Dio bono no?! Cioè attacchi da tutte le parti adesso io ho cercato..."
MOGGI: "Va bè ma a te che te ne frega degli attacchi da tutte le parti (...) L’importante è che ti difendo io no (...)"
BALDAS: "No no ma tanto Luciano tu sai che su di me puoi contare no? Mi dispiace che non avevo manforte (...)"
MOGGI: "Adesso rinforziamo, adesso rinforziamo gli ormeggi va’ tranquillo!"

Il 24 gennaio 2005 altra telefonata tra Moggi e Baldas nella quale Moggi, appare come il vero “regista” del Processo di Biscardi. Moggi ricorda di aver inviato alla redazione una videocassetta con degli episodi sfavorevoli alla Juventus.
MOGGI: "Di che parli stasera?"
BALDAS: "Di tutto! (...) Inter-Chievo il gol di Vieri annullato col fuorigioco che non c’è".
MOGGI: "E quello lì, era un gol che l’arbitro ‘n ci’ ha mica colpa eh!"
BALDAS: "No no no l’arbitro difatti non possiamo (...) e poi, poi facciamo vedere... se riusciamo facciam vedere Lazio- Sampdoria!"
MOGGI: "No quella no perché i due rigori c’erano tutti e due Cruciani è il miglior arbitro di quelli nuovi".
BALDAS: (ride) "Sì sicuro va bene" (ride).
MOGGI: "Quello allora diciamo non c’è tempo".
BALDAS: "Eh ecco quello se non c’è tempo è meglio me lo devi dì (...) me lo devi dire tu però!"
MOGGI: "Te lo dico io te lo dico io. (...) Adesso ti do un suggerimento. Ho mandato una cassetta no?!"
BALDAS: "Sì"
MOGGI: "L’hai vista questa cassetta?"
BALDAS: "No"
MOGGI: "E allora fattela vedè prima che io arrivo. (...) Sul Milan puoi menare eh?"
BALDAS: "No perché quelli del Milan... loro ne fan vedere due, uno sicuramente c’era quello di Shevchenko ma l’altro dirò che non c’era. Almeno che tu non mi dica che..."
MOGGI: "No no non c’era non c’era".
BALDAS: "Ecco bon va bè".
MOGGI: "Coppelli ne fa di tutti i colori oh"
BALDAS: "E lo so".
MOGGI: "L’hanno preso pure per i campionati del mondo ma mo lo faccio cancellà io".

Moggi chiama il giornalista Franco Melli e gli indica cosa dire durante la trasmissione di Biscardi, il 24.1.2005.
MOGGI: "Stasera ci so pure io dico a..."
MELLI: "Ah ci sei?"
MOGGI: "Sì"
MELLI: "Ah e va bè allora. Comunque le cose mi sembrano..."
MOGGI: "Li.. li.. li.. li rimbalziamo!"
MELLI: "Sì sì li rimbalziamo ‘n te preoccupà." (...)
MOGGI: "E quello lì a Farina gli facciamo dà addosso"
MELLI: "Sì sì" (...)
MOGGI: "Se dicono di Del Piero io la tesi che tengo che Del Piero non è apprezzabile, è un giocatore importantissimo per la Juventus"
MELLI: "Certo, certo. (...) Certo ma poi noi dobbiamo dì che non è un caso hai capito?"! (...)

Moggi, il 7.3.2005, chiama la redazione del Processo di Biscardi (e parla con Elisabetta) durante la trasmissione per protestare contro il giornalista Giorgio Martino che sta difendendo la Roma
MOGGI: "Quando si ferma, digli un pochino che difende tanto i romanisti, basta parlà dell’assalto al pullman, diglielo che te l’ho detto io"
ELISABETTA: "Che cos’è che gli devo dire?" (...)
MOGGI: "E sta parlando quel gaglioffo di Giorgio Martino. Ma toglietegli almeno la parola, porco cane".
ELISABETTA: "Va bene, ok, glielo dico".

Alcuni giornalisti inviati agli incontri di calcio, si sarebbero prestati a fare da osservatori tecnici, per conto di Moggi. Il 13.12.2004 Moggi parla con Gianni Di Marzio, ex allenatore e commentatore, dell’esito del suo lavoro di osservatore per conto della Juventus dopo aver visto Milan-Fiorentina. La domenica successiva la Juventus avrebbe affrontato proprio il Milan.
DI MARZIO: "Ti voglio dì io ieri sono stato a Milano per la partita, naturalmente ho fatto tardi poi a fa tutta la relazione al computer... che stamattina gliela mando a Capello. Però poi a mezzanotte m’ha chiamato Antonella Biscardi dicendo senti se puoi venì a Roma domani sera per il processo"
MOGGI: "Sì vai vai vai vai"

Il 23.12.2004 Luciano Moggi riceve una telefonata da Antonella Biscardi (LA7) che chiede il permesso di impiegare come telecronisti l’ex calciatore juventino Conte e l’ex allenatore Di Marzio.
A.BISCARDI: "Allora io ho chiamato Conte per sentire, prima di tutto, se lui fosse disponibile a fare, ogni tanto il commentatore. (...) Allora, vabbè, abbiamo avuto un problema economico, perché ovviamente il budget non è altissimo, e lui voleva insomma un’altra. una cifra, un’altra cifra (...) Lo può fare secondo te?"
MOGGI: "Si, si! (...) E concordiamo le cose per non mandarlo allo sbaraglio, eh! (...) Quanto gli dai?"
A.BISCARDI: "Guarda, ti spiego, io ero arrivata a 1000 euro, a partita, lui no, no, cioè, no, ha detto va bene, fammi parlare col direttore, fammi sentire, però voleva sui 1500. Io ci arrivo sui 1500, di più no!"
MOGGI: "Te ne do io uno di quelli bravi per queste partite qua"
A. BISCARDI: "Gli devo da de più?"
MOGGI: "No, 1500 va bene, ma te ne do uno io di personaggi per il digitale"
BISCARDI: "E dammeli, dammeli. Ma dai".
MOGGI: "Gianni Di Marzio". (...)
A. BISCARDI: "... guarda, a bordo campo, se vuoi, se c’hai una ragazza di bordo campo, che ti piace, ancora c’ho una persona da mettere in bordo campo"
MOGGI: "Ed allora tieni fermo lì che ti trovo io il bordo campo"

Moggi sarebbe intervenuto anche sulla Rai per far seguire le partite della Juventus da giornalisti a lui compiacenti. Il 7.11.2004 Moggi riceve una telefonata da parte di Ciro Venerato, giornalista di Raisport.
VENERATO: "So Ciro Lucià, scusa se disturbo. Grazie per ieri per il passaggio e per tutto è. Te volevo di due cose: la prima è una buona notizia, la Sanipoli (altra giornalista Rai ndr) non te la mando penso per i prossimi sette anni, c’ho parlato io con Ignazio (Scardina, capo redattore di Raisport ndr) e gli ho spiegato un po’ di cose"
MOGGI: "La po’ anche mandà tanto io non li faccio magnà"
VENERATO: "Però poi gli ho detto: Oh, domenica mandami a Lecce mi piacerebbe, insomma, visto che sto lavorando bene, pure ieri. Hai visto Luciano? Subito te l’ho mandato in onda e cosa, e mi ha risposto, ce devo pensà... Se tu gli fai uno squillo"
MOGGI: "Sì vabbè, ci penso io"
VENERATO: "Te ne ricordi?"
MOGGI: "Sì, sì"
VENERATO: "È, perché lui domani fa le convocazioni. Tu lo sai lui il lunedì scrive la griglia, se tu in giornata gli fai uno squillo, giusto così, con una scusa qualsiasi"
MOGGI: "Ci penso io. Moggi parla con Scardina mentre Venerato è in linea su un altro telefono"
MOGGI: "Dai, fammi un favore? Ti chiedo un favore una volta, mandamelo laggiù, dai, tanto spese non ne hai perché lo riporto io con l’aereo (...) Una volta che ti chiedo una cortesia me la devi fa, dai, ma che te impegni, che te impegni dai, sì mandami lui".

Dopo la partita Venerato chiama Moggi per complimentarsi per la vittoria della Juventus sul Lecce
VENERATO: "Ciao Lucià, ti volevo salutà, Ciruzzo"
MOGGI: "Dimmi"
VENERATO: "...che mai come oggi ho goduto per una vittoria alla faccia di quello str... (Il Lecce era allenato da Zeman ndr). (...) Ti volevo dì alla Domenica Sportiva c’è in collegamento dal Lecce il nostro amico Zeman"
MOGGI: "Vediamo cosa gli fanno dire e poi decidiamo il da fare... sovrapposizione di voci..."

Moggi e il figlio parlano dell’acquisto di Mutu che diventerà poi un calciatore della Juventus
A. MOGGI: "Senti, ti volevo dì, allora, domani c’è la sentenza di Mutu, no? Della squalifica,. potrebbe essere anche di sei mesi, io ieri ho preso la procura di Mutu"
L. MOGGI: "Vedi se lo lasciano libero, lo prendiamo subito noi"
A. MOGGI: "È libero, è già libero"
L. MOGGI: "Allora lo prendiamo noi"
A. MOGGI: "Eh, io questo ti volevo dì! Perché io ora devo parlà un po’ in giro. Però se interessa a voi..."
L. MOGGI: "Ma come in giro? Questo si prende subito"

L’inchiesta svela come Luciano Moggi utilizzasse la Gea per garantire “favori”. Telefonata con il figlio del 19.10.2004
L.MOGGI: "Ascolta ti mando un ragazzo che abita a Roma, praticamente è un conoscente lì di De Cesari della Federazione (ufficio rapporti internazionali della Figc ndr) e lo estradi un pochino perché è uno che vorrebbe entrare nel calcio come procuratore. Te lo mando la prossima settimana"
A. MOGGI: "Va bene"

Il presidente del Messina, Pietro Franza, partecipa a una riunione con Della Valle. Luciano Moggi subito dopo la chiama. Moggi si lamenta anche per lo scarso pubblico alla partita della nazionale a Messina
MOGGI: "T’ho visto ieri all’assemblea, alla riunione di Della Valle"
FRANZA: "Sono andato a vedere n’attimino che..."
MOGGI: "Guarda che ‘n ci devi mica andà però eh! Quanto meno avvisami scusa eh!"
FRANZA: "Eh no ma è stata una cosa perché stavo lì a Bergamo, allora m’hanno chiamato che stavano tutti quanti là... E infatti t’ho chiamato prima.. un’ora fa ho provato a chiamarti! Ti volevo..."
MOGGI: "Però non ci devi andà perché sennò cominciano i giornali" (...)
MOGGI: "N’altra cosa. Ho fatto una pessima figura con la nazionale eh! M’avevate garantito trentamila, quantomeno gli abbonati io sennò quella partita lì veniva fatta da un’altra parte"
FRANZA: "Eh, ma scusami Luciano, era una partita amichevole"

In un’altra occasione dopo una puntata del Processo di Biscardi nel quale Moggi ha difeso, ;e fatto “assolvere”, l’arbitro Pieri
FRANZA: "Porca t... se ti assume Berlusconi per i suoi processi, pure Previti c..., li fai passare tutti..."
MOGGI: "Ah ma scusa quando uno non è colpevole io..."
FRANZA: "Minc... è stato bellissimo!"

È Natale e il gruppo Franza regala a Moggi un televisore da 25 mila euro (un prototipo ultrapiatto 1,80x1). La moglie di Moggi, Giovanna Regoli, il 5.1.2005 chiama il marito.
REGOLI: "Io so rimasta scioccata, guarda"
MOGGI: "Che è successo?"
REGOLI: "Mamma mia"
MOGGI: "Ti faccio vedè il cine (...) So rimasti a bocca aperta tutti, so rimasti"
REGOLI: "So rimasta a bocca aperta anch’io"
MOGGI: (...) "dovemo fa pagà il biglietto per venì a vedè quel televisore?"

Il presidente Lillo Foti della Reggina al telefono con il designatore Bergamo, il 4.1.2005, parlano di arbitri.
BERGAMO:...essendo la partita che tu sai e molto delicata, l’avevamo messa dove c’era un gruppo molto nutrito di amici, e penso che sia andata bene, dai, penso che sia andata bene (...)

La Gea organizza la manifestazione Expogoal. Alessandro Moggi parla con Riccardo Calleri, vicepresidente Gea, per l’assegnazione del servizio catering alla società della figlia di Adriano Galliani.
A.MOGGI: "Siccome lui lo sapeva, no? Galliani Adriano?"
CALLERI: "Eh, ah!"
A.MOGGI: "Ecco! Allora mi sembra di intuire che gli interessi abbastanza. Quindi se riusciamo vediamo di chiuderla così ci ci rendiamo..."
CALLERI: "Me lo immaginavo. Ma li ho chiamati io, eh? Infatti!"

Moggi spiega a Giraudo come ha agito per tutelare i giocatori juventini
MOGGI: "No, Bé… Camoranesi c’ha un po’ il ginocchio gonfio, gli ho detto a Marcello e gli ho detto anche di… di coso… Gli ho detto anche di Cannavaro… Eh, sì, esatto! Di non farlo giocare, lo mette in panchina, perché sai, lui è appena rientrato, sennò va a finì che la Nazionale ce li manda tutti mezzi… E poi… Zambrotta di fargli fa un tempo!"
MOGGI: "Eh, non c’ha giocatori… Ehm... Sì, ma lo sai Cannavaro che mi ha fatto? Eh… Ehm… M’ha fatto telefonà da coso… Perché io gli ho telefonato e gli ho detto: guarda non giochi. Poi ti parlerà l’allenatore, ti dice quello che ti deve dire. E… lui, vabbéé, ma io vorrei giocà, eccetera… Eh… eh… Fabio... Non giochi.... Stasera mi telefona coso, mi telefona Fedele dice: sai c’è rimasto male Fabio… Allora guarda , visto che c’è rimasto male, digli ‘na cosa, qui non siamo all’Inter, no? Il posto in Nazionale non glielo leva nessuno. Gli interessi preminenti sono quelli della Juventus e non rompesse i c... È rientrato da poco, praticamente quindi lui… Ora ci manca che si faccia male con la Nazionale. Ma scherziamo davvero?».

Il colloquio tra Luciano Moggi il garante della nazionale e il procuratore Fedele, giro Gea, che si lamenta del fatto che Cannavaro non ha giocato in Bielorussia. Moggi spiega che la Juventus viene prima della Nazionale.
FEDELE: "Ti ho chiamato perché tengo Fabio che sta, che è rimasto molto male di questo fatto e..."
MOGGI: "Quale?"
FEDELE: "Il fatto che non gioca, che Lippi..."
MOGGI: "E, ma non deve rompere e…"
FEDELE: "Ho capito sai" (arrabbiato)
MOGGI: "Lui, lui deve... ascolta…"
FEDELE: "Ho capito, ma mettiti nei panni suoi…"
MOGGI: "Lui non è più nell’Inter e... voglio dire, è rientrato, ha fatto una partita a distanza di due giorni, non può fare un’altra partita. Non è nell’Inter, deve attenersi a quello che gli dico io"
FEDELE (arrabbiato): "Lui ci teneva per le presenze"
MOGGI (arrabbiato): "Ma ho capito, lui ci tiene, ma io tengo a tanti"
FEDELE: "Allora non lo facessero, non lo facesse andà…, ma non lo facessero andare manco in panchina, allora a questo punto"
MOGGI: "Ma perché, tanto non lo fa giocà…"
FEDELE: "Ma fa il caso che si fa male uno, non lo fa giocare"
MOGGI (arrabbiato): "Ma te non ti preoccupà lascia fa a me… Il problema, praticamente... E volere… Qui si fa in una maniera un po’ diversa, non è che i giocatori dettano legge"
FEDELE (arrabbiato): "Il problema non è questo, io non ti ho detto vuole giocare, io ti ho detto c’è rimasto molto male, che è diverso"
L. MOGGI (arrabbiato): "E vabbè, ma se c’è rimasto male, ci rimane meglio un’altra volta"
FEDELE (arrabbiato): "E vabbè, ha fatto 81, 82 presenze"
L. MOGGI (arrabbiato): "Ma chi se ne fotte, ma tanto chi glielo leva il posto da titolare nella Nazionale, fino a che, fino a che c’è il fiato nostro non ci so problemi. Voglio dire non esiste, lui perché… È Parma, ma chi… qui c’abbiamo il Messina, non è mica una partita facile e poi dopo abbiamo 10.000 giocatori che ci rientrano dalle Nazionali, abbiamo un momento di precarietà con gli attaccanti. Digli che capisca la Juventus e presto, perché non è l’Inter. Qui non si gioca, qui si gioca veramente, ma non si gioca sulle cose, si fa seriamente..."

Moggi avverte subito il ct Lippi delle rimostranze del procuratore Gea per il fatto che Cannavaro non è stato utilizzato
LIPPI: "C’avevi parlato con Cannavaro, poi?"
MOGGI: "Si, glielo dissi!... Dissi…"
LIPPI: "Ah, c’avevi parlato?"
MOGGI: "Si disse in quella maniera e gli parlai"
LIPPI: "Noo, vai tranquillo, eh?"
MOGGI: "però lui… Però lui lo sai che ha fatto, ha fatto una cosa che non mi è piaciuta…"
LIPPI: "Cioè?"
MOGGI: "Ti ha fatto telefonà… Per cosa?"
LIPPI: "Mi ha fatto telefonà da Fedele… Ah, perché, lui in pratica doveva giocare, voleva giocà perché era a Parma, ma gli ho detto, guarda che non so’ mica io l’allenatore, eh? Oh, attenzione! Voglio dire, non… (...)

Lippi ancora al telefono con Luciano Moggi e si dispiace che non gli sia vicino
MOGGI: "Marcello?"
LIPPI: "Pronto?... Oh, Luciano, ciao!"
MOGGI: "Ti lascio solo oggi"
LIPPI: "Ahh, guarda, sei… Sei un parolaio!"
MOGGI: "Quello che posso esse…"
LIPPI: "Perché l’altra volta… L’altro giorno hai detto a che ora è la convocazione, ti ho detto, te non hai orari, puoi venì quando ti pare…"
MOGGI: "Ma ho avuto… Ma ho avuto un piccolo problema… Poi te lo posso dì a voce, ma te lo può dì anche... Ehm…" (è il problema della pomata con effetto dopante non denunciata e per cui dovrà intervenire sul responsabile antidoping Arpino).

>In un’altra occasione il ct avverte Moggi, ricordando i tempi passati in Juventus, che “Striscia la notizia” ha fatto un servizio anti- Juventus. Poi, Moggi parla con il vicepresidente federale Mazzini facendo riferimento all’ultimo colloquio telefonico con il presidente Figc Franco Carraro. Racconta come Carraro abbia reclamato un suo impegno maggiore in nazionale
MOGGI: "C’è un problema, ma un problema molto serio, ascolta… Io, ovviamente, non ho il tempo di stare appresso alla nazionale. Ora, prima parlando con Carraro, gli fa: ma tu m’avevi promesso che… Ma che t’avevo promesso? Ma io sto in Slovenia…. Arrabbiato: A parte quello, probabilmente non ho parlato con lui per certe cose, ma certamente non m’aspettavo mai che l’attacco della nazionale fosse Gilardino-Esposito" (...)
MAZZINI: "Ieri mi è venuto a trovare quel rompic..., , uomo di calcio di Claudino... M’ha detto: Gigiiiii...digli a Luciano fra te e lui, ma specialmente lui e te, cercate di non farlo sbagliare"
MOGGI: "Ma ora... Ieri sera l’ho richiamato"
MAZZINI: "Ma ha ragione secondo te?"
MOGGI: "Ieri sera l’ho richiamato. Intanto gli ho anche detto un’altra cosa. Perché questo va un po’ dato sotto dettato... Tu oggi sei stato a Coverciano?"
MAZZINI: "Ha fatto un po’ d’allenamento, un po’ di schiena ginnica"
MOGGI: "Vabbè... Gli ho raccomandato tutto e gli ho anche detto di non fare l’allenatore, lo deve mettere in panchina e di mettere la squadra nel modo..."
MAZZINI: "E invece a lui..."
MOGGI: "E lo so, ma... se li canta poi so’ c... sua" (...)
MOGGI: "Ti ricordi che ti dicevo io quando Tosatti diceva che deve giocà Gilardino... Ma che cazzo deve giocà"
MAZZINI: "E’ uno giovane che si farà"
MOGGI: "Giardino sta nella rosa, poi so’ cazzi"
MAZZINI: "Il nostro Franco?"
MOGGI: "Carraro?"
MAZZINI: "Mmmm"
MOGGI: "No, ma io gli ho detto che comunque domani vedrai che verrà fuori un’altra squadra. Una squadra più massiccia, una squadra di più personalità... E spero che lo facciano... Spero che lo faccia, tanto davanti deve mette, assieme a Gilardino, purtroppo non ci ha nessuno stavolta, deve mette Totti e non metterlo a centrocampo. Questa..., l’attacco deve essere Gilardino-Totti, e non altri. E poi, dopo, dietro, gli manca... Gli mancano..."
MAZZINI: "Il tuo non lo mette"
MOGGI: "Il mio non lo mette. Deve mette Materazzi"
MAZZINI: "Non sbagliamo è... Gli ho detto"
MOGGI: "Poi c’è anche Pancaro..."
MAZZINI: "Al posto di Zambro".

L’amministratore Giraudo avverte il direttore generale di mettere a tacere Buffon che sta parlando male dei palloni Nike, troppo leggeri
MOGGI: "Aho, allora..."
GIRAUDO: "Volevo chiederti una cosa, poi... Poi parliamo di Galliani, ma Buffon che parla a ruota di..."
MOGGI: "Gli ho già parlato, gli ho già telefonato"
GIRAUDO: "... Tutti i giorni, ma tutti i giorni..."
MOGGI: "No, no, gli ho già telefonato... Gli ho detto, dico, guarda: ti hanno insegnato a farti i c... tuoi e a fare il mestiere tuo. Cerca di farlo"
GIRAUDO: "Questo deve cominciare a parare che piglia di gol del c..."
MOGGI: "No, no, no... Questo non glielo posso dì... Ha parlato male anche dei palloni"
GIRAUDO: "Dei palloni... Ma questo è matto. Ohhh"
MOGGI: "Sì, sì, no... no, ma gliel’ho già, gli ho fatto la ramanzina"

L’allenatore della Juventus, Fabio Capello, viene a sapere dal figlio avvocato che l’Antitrust ha aperto un’inchiesta sulla Gea. Si affretta a comunicarlo a Moggi
CAPELLO: "Sto a casa. Volevo dirti solo una cosa... Rapida, rapida, rapida. Ascolta"
MOGGI: "Dimmi!"
CAPELLO: "Mi ha chiamato mio figlio da Milano, no?"
MOGGI: "Uhm"
CAPELLO: "Che gli han detto... Sicuro, eh... che l’Antitrust, stan cercando i numeri di telefono di tutti i giocatori che hanno avuto a che fare con tuo figlio... Ed interrogarli"
MOGGI: "Co... Con tutti i giocatori"
CAPELLO: "Che hanno avuto a che fare con tuo figlio... No? Con l’agenzia di tuo figlio per interrogarli"
MOGGI: "Uh, eh... Insomma, tanto non credo che..."
CAPELLO: "No, no, io..."
MOGGI: "No! No! No! No! Alla grande, alla grande!"
CAPELLO: "Va ben..."
MOGGI: "Ok! Senti, io sono in sede... Se tu c’hai qualche minuto libero..."

Il generale di finanza Attardi informa Luciano Moggi sulle inchieste sulla Gea della procura di Roma. Il generale Attardi è il braccio destro di Pappa all’Ufficio indagini
ATTARDI: "Tutto tranquillo, però ti volevo parlare un attimo di alcune cose..."
MOGGI: "Ma… Mi sembra che vien tutto tranquillo per ora…"
ATTARDI: "Sì, sì, sì... Ma c’è stata un’evoluzione la settimana scorsa… Una sciocchezza, però…"
MOGGI: "Ma in bene! O in male?"
ATTARDI "Mah! A metà!" (ride)…
MOGGI: "Ah, siiiii?..."
ATTARDI: "A metà, sì!"
MOGGI: "E sempre riguardante…"
ATTARDI: "Quel discorso sì..."
MOGGI: "Delle plusvalenze?"
ATTARDI: "Sì, sì"... (...)
ATTARDI: "Però è giusto che tu abbia il quadro sempre aggiornato"

Il ministro Siniscalco, tifoso della Juventus, si attarda a parlare con Moggi della promozione di un graduato della guardia di finanza
MOGGI: "Se passi a Roma dammi un colpo di telefono, eh!"
SINISCALCO: "Eh, io ‘sta settimana non ce la faccio Domenico, perché"
MOGGI: "Va beh! Quella dopo! Dai"
SINISCALCO: "Però se vengo anche prima ti do un colpo di telefono. Ti invito a colazione e stiamo tranquilli con calma..."
MOGGI: "Tra l’altro, Domenico, io ti volevo domandare un attimo... Ti ricordi quel generale della Finanza?"
SINISCALCO: "Mango? Ah! No, no! Quello prima! Sì, sì, sì"
MOGGI: "Quello Aiell..."
SINISCALCO: "Sì, sì, sì, ne parliamo volentieri..."
MOGGI: "Quello... Se gli si può dare una mano"
SINISCALCO: "Una mano... Certo"
MOGGI: "Vorrebbe cambiare naturalmente. Lui è stato trasferito da Torino a Roma... Non è che gli piace granché (arrabbiato). E’ stato trasferito"
SINISCALCO: "Sì, ho capito, vabbé, ne parliamo con calma. Dai, però, fatti vivo quando sai che vieni, eh..." (...)

Moggi parla con il generale Aielli e gli spiega per la sua promozione ha parlato con il sottosegretario Letta
AIELLI: "...molto carino. Io gli avevo mandato un aggiornamento del mio curriculum perché lo faccio ogni tanto"
MOGGI: "A chi? A Gianni Letta?"
AIELLI: "Avevo fatto ...sì. Avevo fatto l’esame di lingue, gliel’ho detto. Mi ha mandato un cartoncino scritto a mano di pugno su...avevo molto timore perché dall’alto dei suoi quattro quarti di inglese..."
MOGGI: "Senti, adesso no...adesso gli fisso un appuntamento i. Ma deve essere definitivo. Quello mi rimanda sempre l’appuntamento, ma non mi specifica mai il giorno".

Mazzini spiega a Moggi che per portare quel dossier diffamatorio su Diego Della Valle gli ultras della Fiorentina vogliono i soldi
MAZZINI: "Allora, loro son disponibili a dare la documentazione con soldi naturalmente… ad un plenipotenziale di Galliani… O chiunque esso sia… Ora, sarà vero o non sarà vero però merita di andare a vedere secondo me…"
MOGGI (lo interrompe ed elabora una strategia): "Allora io oggi sono da Galliani a Milano… Gliene parlo e ti chiamiamo…"

Moggi parla di Juve con monsignor Danzi: gli dà del tu, lo invita a pranzo e gli chiede di portargli delle donne di pulizia filippine.
MOGGI: "Ascolta un po’, stai a sentire, io sto a Roma, oggi ci vediamo a pranzo, eh, alle 13,15"
MONSIGNOR DANZI: "Ci vediamo a pranzo! Dove ci vediamo a pranzo?"
MOGGI (Luciano chiede a monsignor Danzi il numero di telefono delle ragazze moldave che devono essere contattate. Il prelato non è in grado di fornire le utenze richieste e dovrà chiederle a Padre Simone e di richiamarlo al più presto): "Tu adesso trova le filippine, poi alle 15,30 ci vediamo a pranzo da Tullio".

L’ex questore di Napoli, Malvano, ora candidato sindaco contro Iervolino, aiuta Alessandro Moggi cui hanno rubato l’auto.
Scrivono i carabinieri: “Alessandro chiama la moglie Fabrizia, alla quale dice di aver parlato con il Questore, il quale avrebbe mandato qualche pattuglia. Fabrizia dice che probabilmente l’auto rubata non era assicurata, in quanto non ricordava di aver fatto un bonifico e così devono pagare 20 mila euro alla finanziaria proprietaria. Se se ne accorgevano prima evitavano di fare la denuncia...”.

tgcom

inter
18th May 2006, 16:52
mania ... interesant .. da pune numai link-ul ca ... noi astia care scriem pe aici citim ... in rest risti sa te injure "oaspetii" :D:D

mey :drak: -ule vazui in alta parte ca incepusi cu acuze la adresa sclavilor unora .. printre care ne bagasi si pe noi "tristii" .... nu-i corect ... si fair - play ... asta e .. sunteti hoti dovediti ... suportati cu demnitate nu va aruncati in "justificari" .. ca ............ dai JB-ul /hello

STEAUA-MANIA
18th May 2006, 16:56
http://www.youtube.com/watch?v=AuLIyB56wAo&search=Juventus%20cheat
inter-ule,hai ca juve-s pe duca..C-2 scrie pe ei:D Doar inter o sa fie unica echipa care nu a retrogradat in B!felicitari:P

inter
18th May 2006, 17:01
ete ca traii s-o aud si pe asta :D:D
referitor la prima parte ... sa ai gura AURITA!:ok:

STEAUA-MANIA
18th May 2006, 17:11
Daca nici acu nu-i baga in B(cel putin) atunci cand?Oricum,juve deja sunt in faliment,pe zice ce trece,cotatiile 1 actiuni juve la bursa din Milano,pierde cel putin 15%..acu,a ajuns la 1,4 euro/actiune..ce mai,FALIMENT!:happy
Ce frumos,campionatul Seria A fara juventus!:happy
L'Espresso: Le mani di Moggi sulla Roma
18 05 2006
"I 154,33 milioni di debiti della Roma nei confronti di Capitalia, sarebbero stati utilizzati dal clan Moggi come leva per estromettere di fatto Franco Sensi dalla guida della società, imporre come allenatore Gigi Del Neri (assistito dalla Gea di Alessandro Moggi e Chiara Geronzi) e spingere il centrocampista brasiliano Emerson alla Juventus". Lo scrive L'Espresso, nel numero domani in edicola, citando il secondo rapporto dei carabinieri di Roma consegnato ai pm di Napoli che indagano sul calcio.

Al Dracu
18th May 2006, 22:20
Ce de orgasme pe capul tau mah Mania! :D Pacat pentru tine ca ti le creezi cu mina ta! :drak: N-o sa traiesti tu destul pe lumea asta ca sa o vezi pe Juve in B!

Dupa controalele de azi acasa la Moggi, Zlatan, Cannavaro si la sediul Juventus s-a gasit impresionantul numar de ZERO documente.

In trecut au existat scandaluri mult mai sonore cu ceasuri Rolex de aur date cadou arbitrilor, garantii false, falsuri in bilanturi,
pasapoarte false si alte magarii. Sa ridice mina care a vazut vreo pedeapsa pentru cluburile respective (nu mai dau nume ca ma trage Inter de J&B :P ). Telefoanele lui Moggi sint cu siguranta pline de chestii imorale dar (de-asta fac spume la gura antijuventinii) nu dovedesc cum ca ar fi vorba pe undeva de frauda sportiva. Si, ca sa vezi chestie, numai telefonul lui Moggi a fost interceptat! :rolleyes:

E clar, pentru oricine rationeaza, ca s-a rupt un echilibru la nivel foarte inalt iar Moggi este luat acum drept tap ispasitor. Din ce in ce mai multi se intreaba cine este Omul Negru care conduce totul. Nu ca nu i-ar sti numele dar asteapta probele. Care probe nu vor veni in saptamina urmatoare pentru ca Procuratura a decis sa nu mai dea stiri despre mersul anchetei. Ce coincidenta! A decis asta exact la citeva ore dupa ce s-a stiut ca bulgarasul s-a ingrosat si ca urmeaza sa iasa la suprafata alte nume mari.

Apropo de Omul Negru (sa-i dam un nume, asa, la intimplare, sa-i ziceeem, aaaa, na, Silvio Berlusconi de exemplu). Ce ciudat cum acest Om Negru aplica o metoda foarte draga lui Silvio. Care Silvio declara acum citeva luni:"Folosesc modelul de publicitate al Coca Cola, un model care de altfel e comun tuturor marilor firme, pisez cu acelasi mesaj destinatarii produsului pina cind acestia vor fi convinsi ca e cel mai bun". E ceea ce se aplica de 2 saptamini impotriva lui Juventus.

Peste putin timp o sa am o satisfactie uriasa: o sa va astept pm-urile ca sa imi spuneti cum sa va modific mesajele in care va dadeati fete mari! :D


http://www.funx.altervista.org/amoreeterno.jpg

diablo20
18th May 2006, 22:52
vere' spune-mi te rog dc stii clubul va primi ceva pedepse dc se va dovedi ca sunt fraude atat in bilant cat si in unele transferuri, in sensul ca dc pot astfel jucatorii vizati deveni liberi de cobract :D:D

P.S. aici o declaratie de-a lui lucescu senior (sergiu :ok:) depre juve: http://www.gsp.ro/index.php?a=43887&shift=1

Sergiu
18th May 2006, 22:56
E lucescu senior totusi.

inter
18th May 2006, 23:46
pai vad acum ca si cu transferul lui Ibra sau folosit acelasi tip de facturi la ca Mutu :D:D .. ce miroase ....ce dezgust!


basca ca sa nu mai vb. de intalnirile dintre don Fabio si Albano .. care tot sunt anuntate si nu mai au loc :D:d spre disperarea dungatilor :D:D

Giraudo a Corioni 'Così finisci in Interregionale'

fraza zilei :D:D ... e groasa ...:P

Leo_
19th May 2006, 00:04
Intere, vad ca te iei in brate cu verisorii...sunteti frati de cruce? spune, ca sa pecetluim pactul :D:D vulturilor :p ati tabarat pe noi, acum la greu...vedem noi cine va rade mai cu pofta la urma :P

diablo20
19th May 2006, 00:16
leo, sa vezi tu ce patesc ei la urma. verisorii astia s-au unit da' interistii nu stiu ca la urma tot lor le-o "trag" :D

Al Dracu
19th May 2006, 15:55
http://www.thedivinesong.it/robe/emoticon/93.gif

Familia userilor de pe subforumul Italia cu durere in suflet aduce un ultim omagiu celui ce a fost userul Inter trecut in eternitate in mod brutal, in floarea virstei, in urma luptei inegale cu dezinformarea. Te vom pastra cit vom trai in inimile noastre, locul tau neputind fi luat de altcineva. Dormi in pacea si linistea pe care nu le-ai avut in ultimii 17 ani! Ceremonia va avea loc peste circa o luna la Bucuresti, prilej cu care ne vom stringe sa varsam milioane de lacrimi (de J&B) in amintirea lui. :D

STEAUA-MANIA
19th May 2006, 16:10
http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo310385.shtml
http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo310412.shtml
http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2006/05_Maggio/19/mattei.shtml
Tutti amici di Moggi per l'auto
Alfa e Maserati, queste le richieste

Queste tutte le ultime intercettazioni tra Moggi e i suoi più diversi interlocutori riportate da "Il Giornale":

"LAPO E' PROPRIO UN CRETINO"
Il dg bianconero ne parla prima con Giraudo. Entrambi infieriscono su Lapo reo di non aver risolto il problema. «Quello è un cretino» concordano i due. Così Moggi torna alla carica, e parla da solo con Lapo.

Moggi: "Io ti volevo parlare un attimo anche... c'è una situazione un po' però bisogna parlare io e te perchè..".
Lapo: "Che c'è".
Moggi: "No, niente di particolare. No... se noi abbiamo delle macchine in aggiunta per i fabbisogni no.
Lapo: "Sì quello di cui mi avevi parlato, mi ricordo".
Moggi: "Quelli lì bisogna... quelli ci devi dare un'occhiata invece gli è stato detto lì al direttore della filiale di ritirarle... almeno... almeno, almeno 5 o 6 auto bisogna che tu ci vai perchè tanto ha bisogno (...). Io sai che non ti chiedo mai niente di importante se non le cose che ci necessitano".
Lapo: "E' una promessa".
Moggi: "Oh... la Juventus è anche un bene vostro mica...".

A beneficiare dello "sconto Juve" è, fra gli altri,il designatore arbitrale Pierluigi Pairetto. La macchina è per il figlio. Ma non gli basta uno sconto del 30 per cento. Il 5 maggio 2005 s'informa con P.V., concessionario di Moggi, su una Lybra o una Ulysse. L'impiegato lo prende in giro:

P.V: "Il prezzo dipende da chi arbitrerà Milan-Juve. Se arriva Collina la macchina costa di più".
Pairetto: "(ride) Non si può fare, Collina è il miglior arbitro del mondo".
P.V.: "Qui accanto a me c'è Nedved, anche lui non vuole Collina".
Pairetto: "E' il sorteggio che decide".
P.V: "Il sorteggio si può pilotare, basta non mettere il nome".

Ma in fila per l'auto scontata (o gratis) sono in tanti: c'è Marcello Lippi, il ct della nazionale, vuole due macchine per i figli e si "accontenta" dello sconto standard: 23 per cento; c'è il Ds del Chievo, Giovanni Sartori, che chiede un trattamento di favore attraverso il figlio di Lucianone; c'è il moviolista Fabio Baldas che si lamenta così con Moggi.

Baldas: "Mi ha chiamato P.V., dice che la macchina è disponibile ma a prezzo pieno".
Moggi: "Allora è meglio che ci ripensiamo a settembre quando ricominciano gli sconti".
Baldas: "Ok, facciamo così".

LA SPIA CHE SCONTAVA
In attesa di una macchina d'occasione c'è anche uno 007 del Sisde, un alto ufficiale della Guardia di finanza che anni addietro indagò sui Rolex regalati da Franco Sensi, presidente della Roma, ad alcuni arbitri. Affezionato partecipante alle trasferte della Juventus usufruendo del viaggio aereo e dell'albergo a spese della società, l'agente segreto si imbatte in una mission impossible.Ci vogliono mesi di attesa e almeno tre telefonate col dg bianconero per portare in garage una Lancia Y. E' febbraio 2005, finalmente si quaglia.

007: "Ho chiamato V.P. per chiedere se ci sono macchine a chilometro zero. Lui mi ha detto che hanno addirittura ripristinato la convenzione".
Moggi: "Sì, hanno rimesso il 23 per cento di sconto. Chiama pure V.P. a nome mio".
007: "Ok, grazie Lucia', lo chiamo in settimana".

La passione per spie, forze dell'ordine e istituzioni è nel Dna moggiano.Luciano non disdegnava amicizie altolocate. Nelle sue conversazioni c'è spazio per i massimi vertici del Sisde. Proprio il suo referente 007 si dà da fare per rimediare biglietti, magliette, alberghi, pacchetti-trasferte per sè e per i suoi superiori. Con Moggi discute addirittura dei guai giudiziari del direttore, Mario Mori.

007: "Quel mio superiore è bloccato col direttore, quei biglietti non servono più".
Moggi: "Ma è successo qualcosa?"
007: "Niente di che, impegni di lavoro. Comunque Mori vuole chiamarti direttamente per ringraziarti, anzi visto che la Juve viene a Roma, potremmo organizzare una cosa ufficiale col direttore. E' tifoso della Juve, vorrebbe conoscerti, si può fare?"
Moggi: "Certo, certo...".

CASELLI, ULTRÀ GRANATA
Un'intercettazione di una chiacchiera col solito spione finisce per captare la conversazione di Moggi, su un altro telefono, con un nome eccellente. Testuale dall'informativa: "Lo 007 il 10 maggio 2005 chiama Luciano per complimentarsi della vittoria della Juve sul Milan. Luciano lo mette in attesa per parlare con un altro telefono, Moggi cita un certo Caselli. Parla di una società che era in difficoltà, poi menziona la Fiorentina. Il Moggi dice di essere affezionato alla società del Torino, dice di essere felice se la squadra andrà in serie A. Poi ricomincia a parlare con mister X e gli dice che aveva appena parlato al telefono con Giancarlo Caselli". In una prima telefonata fra l'uomo del Sisde e quello della Juve, quest'ultimo si offre di dargli una spinta per la carriera: "Sto andando dal ministro Siniscalco, dimmelo, non ci sono problemi perchè è un amico nostro". In un'altra ancora, a giugno, Moggi dimostra di avere familiarità anche con il comandante generale della guardia di finanza. Scherzando con lo 007 dice: "Speciale è un amico, ma è dell'Inter, però ha i figli che tifano Juve".

L'ATTACCAMENTO ALLA MAGLIA
Dagli arbitri agli agenti di polizia, dai ministri ai guardalinee, tutti si litigano i gadget bianconeri. L'oggetto dei desideri è lo stesso dei tifosi da curva: una maglia, possibilmente sudata, fresca di partita, dei campioni. Fra i più accaniti c'è l'arbitro Massimo De Santis. Parlando con l'assistente Cennicola di Lecce-Juventus, si lamenta.

De Santis: "Oh, li mortacci vostra, ho preso le magliette, tutte magliette del c..., di Oliveira, Kapò, ho preso,ah pure Zambrotta". Cennicola: "Non i più famosi...".
De Santis: "Però lo sai quante ce ne ho, eh?".
Cennicola: "Dimmi...".
De Santis: "Otto!!!".
Cennicola: "Non vale, io tre...".
De Santis: "Beh, tre a te, tre-quattro se l'è inculate Griselli, 4 se l'è prese l'osservatore D'Addato, tre Morganti (quarto uomo) una quello...".

E ancora. De Santis si vanta di aver "battuto il record de tutti i tempi. Mi sono fatto dare 23 maglie". Anche Lanese s'informa con Pairetto su come fare a prendere una divisa ufficiale. C'è il figlio del ministro Pisanu che le chiede per conto del presidente della Torres; il ministro Siniscalco poi la riceve in ufficio dalle mani di Moggi. E via discorrendo.

LOTITO E... GIRAUDO SE LA RIDE
Il presidente della Lazio è fuori dalla grazia di Dio. L'arbitro Trefoloni ha combinato di tutto in Lazio-Juventus. Casualmente ha anche ammonito solo i quattro giocatori biancazzurri già diffidati, che così vengono squalificati. Claudio Lotito si arrabbia con Mazzini, il vice di Carraro.

Lotito: "Pure Gianfranco Fini si è alzato e se n'è andato e ha detto questa una presa per il culo e noi che stamo a vedè ste c... ste cose!...ma quello che ha fatto... tu dovevi stà li dal vivo quello che ha fatto non ha logica di nessun tipo (...). Non mi ha dato un rigore netto... ma quello che ha fatto, ha lavorato totalmente contro la Lazio! Dal primo minuto fischiava le punizioni a favore nostro le fischiava contro... quando la palla superava la metà.. che il centrocampo andava verso la porta loro o fischiava un fuorigioco inesistente o fischiava falli inesistenti".
Mazzini: "Sì però...non sono d'accordo su questo tipo di comportamento (...). Io l'ho vista tutta e non mi è sembrato quello che dici te".
Lotito: "Non me so spiegato... Ora basta con questi sistemi vanno cambiati radicalmente. Ti dirò di più, se n'è uscito Antonio (Giraudo, ndr) e Luciano (Moggi, ndr) io stavo dietro a loro...ridevano come matti....hai visto cosa ha fatto l'arbitro? Gli ha rotto il culo! E ridevano... io stavo dietro a loro!".

IL GIORNALISTA ARTIFICIERE
Luciano Moggi usa il giornalista Ignazio Scardina di Raisport per tante cose, compreso disinnescare la "bomba" mediatica rappresentata da Ermanno Pieroni, ex patron dell'Ancona, che dopo esser stato in carcere sfoga la sua rabbia in una intervista e punta il dito su Moggi e i suoi sistemi. Luciano si affida a una carta sicura: il giornalista è amico di entrambi. L'uomo giusto per un'ambasciata che metta a tacere il possibile scandalo. Se l'inviato Ciro Venerato scrive sempre bene della Juve e lo informa di tutto ciò che potrebbe nuocergli all'immagine, Scardina gli ha già chiesto uno sconto per l'acquisto delle "solite" macchine Fiat, che il giornalista cercherà anche di pagare il meno possibile inviando la fattura a Moggi. Annotano i carabinieri: "E' inequivocabile l'atteggiamento subornante di Luciano Moggi che, con il pieno contributo di Scardina, provvede affinchè il Pieroni si risollevi dalla sua personale e difficile situazione economica non solo attraverso consulenze calcistiche, omaggiandolo con un'autovettura Fiat prelevata dal parco auto ma - soprattutto - mantenendo la promessa inizialmente palesata al Pieroni di assumerlo come Direttore Sportivo in una squadra, l'Arezzo Calcio, a lui collegata".

Moggi: "Ignazio fammi una cortesia, chiamalo e digli che la piantasse poi dopo ci vediamo...tra amici è scomoda na roba del genere... . Diglielo, poi dammi un colpo di telefono dai... digli che non la prende... perché se fosse un mio amico mi scoccerebbe ..l'affronterei in maniera diversa ma oltretutto io vorrei evità dopo tutto quello che gli è capitato!".
Moggi: "Allora la macchina ti faccio fa... di partenza il 23%... ma credo di arrivare anche oltre... tu poi quando c'hai la fattura me la dai penso qualche altra cosa. .. l'importante"
Scardina: "Va bene!".
Moggi: "Sta a sentì... Ignazio... adesso mi devi fa nà cortesia te! ...tra amici ragazzi io... queste cose non ...non le sò sopportà....tu sei amico di Ermanno Pieroni no?".
Scardina: "Sì..."
Moggi: "devi fa na cortesia... dagli un colpo di telefono... poi..ho o parlato con Luciano"...
Scardina: "Si".
Moggi: "Tu c'hai un amico con lui anche se ha bisogno quando mai è successo che io... ho letto ...ho letto oggi delle dichiarazioni e praticamente io lo faccio. Ma sei matto... ma è matto?…io sono sempre stato amico suo (...). Fammi una cortesia chiamalo e digli che la piantasse poi dopo ci vediamo…tra amici è scomoda na roba del genere...".
Scardina: "Ma come no... ma gli ho pure detto: Erma' ma tu sei na persona che deve rientrà nel mondo del calcio, ma che c...". Sintesi dei carabinieri: Secondo Scardina, Pieroni ha capito il messaggio. Seguono contatti, ripetetute telefonate. Alla fine l'accordo si trova, Scardina ha la sua macchina. Pieroni pure, oltre a un nuovo lavoro.

IL GIORNALISTA PROMETTENTE
A maggio la Juve è attesa dall'incontro decisivo della stagione a Milano con i rossoneri. La settimana di attesa è carica di tensioni: in tv è andato in onda il video-shock di Cannavaro che, ai tempi in cui giocava nel Parma, si inietta in vena una sostanza non dopante, ma quelle immagini hanno scatenato polemiche a non finire. Moggi cerca sponde mediatiche per arginare gli attacchi che partono contro i bianconeri in diverse trasmissioni televisive e tutelarne l'immagine. Lunedì 2 la sera è in programmazione "Il processo di Biscardi", una tribuna adatta alla bisogna. Così, quando Lamberto Sposini chiama Lucianone, il diggì bianconero non perde un minuto in chiacchiere.

Moggi: "Ciao Lamberto... oh, mi raccomando stasera, eh?".
Sposini: "Oh, guarda, stasera li facciamo neri, li facciamo neri".
Moggi: "Anche perchè, anche perchè ci stanno prendendo per il culo tutti quanti. Dicendo che noi siamo i potenti, poi dietro a questa cosa fanno tutti i comodi loro, così. Le colpe le prende la Juventus, e questi fanno i comodi loro"
Sposini: "Quello che dice del silenzio stampa perchè... motivato per episodi sconcertanti, tutti voi vi riferite esclusivamente a Cannavaro e Ibrahimovic o c'è qualcos'altro, per capire?"
Moggi: "E ti sembra niente? Cannavaro è lo stesso filone di Ibrahimovic e... e vanno a prende le cose, le devono prende e poi le riportano come gli pare a loro. E poi dopo c'è anche un'altra cosa. Gli arbitri ora io ammetto che sbaglino, che si debba, che si possa sbagliare, ma cazzo quello che è successo a Firenze l'è mica na cosa seria, eh?"
Sposini: "Hai ragione, Luciano".
Moggi: "E' un insieme di cose che non vanno assolutamente bene. E vedete un pochino... tanto c'è pure Franco (Melli, ndr) a Torino, non so a Milano chi ci sia, comunque ora parlo con Aldo (Biscardi, ndr), tra poco poi, magari, ci risentiamo".

TELEFONATA O BLUFF?
C'è una conversazione intercettata tra Moggi e Pairetto che i carabinieri ritengono per certo sia stata "pacchianamente preparata in precedenza", per "far apparire il loro rapporto solo di carattere istituzionale e formale", proprio sospettando che i loro telefoni fossero sotto controllo. Siamo alla vigilia di Milan-Juventus. "In particolare, è Moggi che chiama Pairetto - scrivono i militari - e la conversazione inizia come tra persone che da tempo non si sentivano, il designatore, poi, chiede al dirigente bianconero se è anche arrabbiato con gli arbitri secondo le notizie di stampa circolanti, questi, sempre nell'ottica di trarre in inganno e dimostrare l'assoluta estraneità alle condotte finora accertate, risponde "...tanto il nostro... il nostro amico è solo il campo !...e non vogliamo amici perchè noi se...se vinciamo, vinciamo perchè dobbiamo vincere se perdiamo...“. E poi proseguendo sempre Moggi arriva ad affermare "...non mi voglio lamentà di niente però...“, frase quest'ultima completamente in antitesi con le condotte finora accertate. Per i carabinieri la telefonata è posticcia, così tanto che "sembra quasi essere più un intervista giornalistica che un dialogo".

LUCARELLI CAPISCE TUTTO
L'8 maggio 2005 alle 20.30 De Santis chiama Mazzini, numero due della Figc. Quel giorno l'arbitro ha diretto la surreale partita tra Livorno e Siena terminata sei a tre per gli ospiti, con questa vittoria praticamente salvi. Il Siena è squadra nell'orbita Gea, è noto.

Mazzini: "Sei stato come sempre splendido"
De Santis: "Hai visto? Pronti e via, uno fuori (espulso Galante all'inizio del primo tempo,ndr).
Mazzini: (ride)
De Santis: "Hai capito che mi ha detto Lucarelli? (attaccante del Livorno, ndr), lì quando ho cacciato quello? Mi ha detto: "Ma che bisogna salvà questi perchè so' della Gea?" Gli ho detto, senti, non cominciare a dire queste str... queste solite cazzate perchè mò te caccio pure a te, capito".

ANCHE IL PAPA È DELLA GEA
Anche Papa Ratzinger nella scuderia Gea. Moggi parla con un generale di Brigata della Finanza

Moggi: "Hello".
Gdf: "Ciao Luciano,sono stato a vedere il Papa"
Moggi: "Ma, ma lo sai che è della Gea il Papa?"
Gdf: "E' della?".
Moggi: "Gea".
Gdf: "Perchè?".
Moggi: "Ha fatto la procura col mi figliolo, con Alessandro, quattro giorni prima di diventare Papa".
Gdf: "Che te possino...".

"CON CHI PARLAVO, CON SANT'ANTONIO?"
"Dov'è lo scandalo: stavo trattando l'ingaggio di Del Neri e ne ho parlato con Moggi perchè l'allenatore faceva parte della Gea. Con chi ne dovevo parlare, con Sant'Antonio?". Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, commenta così la pubblicazione sul quotidiano il Giornale di un'intercettazione tra lui e l'allora direttore generale della Juventus Luciano Moggi. La conversazione risale al maggio del 2005: Zamparini è in trattative con Del Neri per la sostituzione di Francesco Guidolin, che ha annunciato di volere lasciare il Palermo. Il presidente chiama Moggi affinchè interceda con il figlio Alessandro, tra i titolari della Gea World, per convincere Gigi Del Neri a firmare: "Digli a tuo figlio che gli mette una buona parola anche lui, hai capito?". E subito dopo aggiunge: "Digli anche di non farmi tirare troppo il cappello che poi gli faccio un regalino...". Il presidente del Palermo sottolinea che era del tutto normale parlare con Moggi di questo argomento, tenuto conto che Del Neri era legato alla società del figlio. E rivolgendosi a chi vuole "montare un caso", definendolo "Zamparini il censore", ribatte: "Si vergognino". "Con Moggi - spiega - mi sentivo telefonicamente tutte le volte che c'era da discutere questioni di mercato, così come con Giraudo quando dovevamo affrontare vicende di Lega". "Fino a un mese fa - conclude Zamparini - ho trattato con Moggi l'acquisto di Miccoli e Blasi, che poi è saltato. Ripeto, con chi dovrei discutere di queste vicenda, con Sant'Antonio?".
ilgiornale.it

Leo_
19th May 2006, 16:13
:happy Drace, savuros! totusi, cand e parastasul? peste o luna zici? sa stiu si eu, sa nu vin cu mana goala :D:D

Al Dracu
19th May 2006, 22:38
Peste putin timp o sa am o satisfactie uriasa: o sa va astept pm-urile ca sa imi spuneti cum sa va modific mesajele in care va dadeati fete mari! :D
:D Buna seara! Comunicat important! Fanii Interului sint rugati sa ma contacteze de luni pina duminica dupa ora 20.00 pentru a-si indeparta virginitatea din mesaje! :drak:

PAIRETTO A FACCHETTI, HO FATTO METTERE MEIER
PRESIDENTE INTER: CHI RITIRA LE TESSERE? (ANSA) - ROMA, 19 MAG - Compare anche il nome del presidente dell' Inter Giacinto Facchetti in due intercettazioni fatte dalla Procura di Torino all' arbitro Gigi Pairetto nell' ambito dell' inchiesta sulla frode sportiva, poi archiviata dai giudici torinesi. Il primo colloquio tra Pairetto (A) e Facchetti. Sono le 12,59. Al centro della telefonata tra i due ci sono le valutazioni sugli arbitri di Champions League (l'Inter era in un girone con il Valencia, il Werder Brema e l' Anderlecht) e alcune tessere dell'Inter per Pairetto. omissis FACCHETTI: ''e li han gia' deciso poi per le prossime partite?''. PAIRETTO: ''si' sulla seconda c'e' Meier eh poi ok''. FACCHETTI: ''sulla seconda quella con...'' PAIRETTO: ''qual'e' non non''. FACCHETTI: ''non con il Valencia''. PAIRETTO: ''non quella...l'ult..qual'e' la terza di di''. FACCHETTI: ''la terza'' PAIRETTO: ''quella piu' importante che avete''. FACCHETTI: ''la terza e' con l'Anderlecht eh la terza e' l'Anderlecht''. PAIRETTO: ''non allora aspetta te lo...ce l'ho di la' infatti avevo detto ho fatto mettere Meier, no allora e' la seconda perche' era la partita quella importante''. FACCHETTI: ''eh si perche' dovrebbe essere''. PAIRETTO: ''allora dovrebbe essere quella adesso te...lo vado a prendere e te lo dico''. FACCHETTI: ''me lo dici''. PAIRETTO: ''te lo verifico si si si e te lo dico''. FACCHETTI: ''grazie''. PAIRETTO: ''e te lo dico subito perche' avevo fatto mettere Meier appunto perche' e' un arbitro molto...'' FACCHETTI: ''si perche' li a Valencia'' PAIRETTO: ''affidabile, no no li' a Valencia e' un ambientino...bello tosto, anche se ieri e' stato un bel risultato, lui e' stato bravo''. FACCHETTI: ''si' si' buono abbiamo sofferto fino all'ultimo perche' un gol solo non si sa mai''. PAIRETTO: ''si' si' infatti, poi loro in dieci quindi era un po'''. FACCHETTI: ''eh pero' sai si sbagliano''. PAIRETTO: ''eh si nel calcio basta un...sbagliare un calcio di rigore'' FACCHETTI: ''eh eh'' PAIRETTO: anche psicologicamente no e' non e' il massimo quindi''. FACCHETTI: ''eh si' ma'' PAIRETTO: ''va bene''. FACCHETTI: ''va bene fammi sapere''. PAIRETTO: ''allora ti chiamo e ti faccio sapere''. FACCHETTI: ''fammi sapere grazie''. PAIRETTO: ''per le tessere invece le hai gia'...''. FACCHETTI: ''si le tessere sono, guarda abbiamo...pensa che ieri hanno consegnato'' PAIRETTO: ''si''. FACCHETTI: ''le tessere ai consiglieri sono'' PAIRETTO: ''solo fate adesso proprio''. FACCHETTI: ''sono arrivate talmente in ritardo voi preferite mandarle a ritirare magari ?''. PAIRETTO: ''Io posso magari anche chiedere se va a ritirarle''. FACCHETTI: ''fammi sapere se''. PAIRETTO: ''magari dico alla persona che puo' andare a ritirare in sede ?'' FACCHETTI: ''aspetta aspetta che sento la signora''. PAIRETTO: ''si cosi' eventualmente...'' FACCHETTI: Monica, sono al telefono con Pairetto mi chiedeva le loro due te...sono li ? gli dico di mandare a ritirare almeno cosi' eh ? eh si si allora mi faccio dire il nome di chi viene a ritirarle grazie. Eccola se tu sono, erano li pronte''. PAIRETTO: ''perfetto allora io adesso'' FACCHETTI: ''mi sai dire il nome di chi viene a ritirare''. PAIRETTO: ''te lo faccio sapere di chi viene a ritirarle il nome cosi'''. FACCHETTI: ''si perche' non si sa mai''. PAIRETTO: ''no no se non passa un altro se le prende e' chiaro''. FACCHETTI: ''va bene''. PAIRETTO: ''va bene allora cosi' ti dico anche l' al...tutte e due le cose anche l' altra''. FACCHETTI: ''grazie''. PAIRETTO: ''ok grazie'' FACCHETTI: ''ciao''. PAIRETTO: ''buon appetito ciao''.

PAIRETTO A FACCHETTI, HO FATTO METTERE MEIER (ANSA) - ROMA, 19 MAG - Un' altra telefonata e' del 16 settembre 2004. Sono le 9,28 del mattino. PAIRETTO: ''pronto''. FACCHETTI: ''si Pierluigi''. omissis PAIRETTO: ''allora la seconda e' Anderlecht non e' Valencia''. FACCHETTI: ''la seconda non e' ah ero convinto''. PAIRETTO: ''no, no infatti mi dicevo porca miseria che abbia confuso io e allora son andato a vedere ad Anderlech c'e' Vassaras il greco''. FACCHETTI: ''chi e'''. PAIRETTO: ''Vassaras''. FACCHETTI: ''ah Vassaras''. PAIRETTO: ''Vassaras si e' un top class e la Mayer poi con il Valencia''. FACCHETTI: ''e la Mayer'' PAIRETTO: ''si che era quello che''. FACCHETTI: ''si ho visto ieri''. PAIRETTO: ''ha fatto bene''. FACCHETTI: ''si si ho visto che''. omissis FACCHETTI: ''chi passa a ritirare le tessere allora ?'' PAIRETTO: ''allora Santambrogio''. FACCHETTI: ''ah Santambrogio''. PAIRETTO: ''sempre Santambrogio''. FACCHETTI: ''va bene va bene''. omissis. (ANSA)

CIOCUL MIC SI JOC DE GLEZNE! :happy Nu-i asa ca Facchetti era victima lui Moggi? :D

STEAUA-MANIA
19th May 2006, 22:56
HAHA!Inter implicata si ea...hahaha!Perdenti acu si voi sunteti la mijloc:D Si inca in CL:D

diablo20
19th May 2006, 23:03
asta chiar ar fi ultima: interul sa faca aranjamete si chiar si asa sa nu castige campionatu'. nu cred vere' e si aici mana lu' moggi :drak:

STEAUA-MANIA
19th May 2006, 23:09
brindellone a incurcat-o...aia de la Uefa,nu au 1/2 de masura...Italia va fi reprezentata in CL:AC MILAN,Chievo -in grupe + Palermo si Livorno turul 3 prel CL:D

Al Dracu
19th May 2006, 23:10
Sper ca presa sa fie prea ocupata sa-i apere cu*ul lui Berlusca ca sa mai gaseasca loc si pentru tristi! :D

Mania, nu-ti lua viteza! Daca domneste omerta in presa lui Berlusca nu inseamna ca sinteti virgini! :ok:

P.S. Prins de eveniment am uitat sa va dau o informatie utile. In jargonul fotbalistic italian tessere = bani! :D

Intere, v-a facut Moggi la faza asta! Cind vin acasa maninc, beau, respir J&B! :P

inter
19th May 2006, 23:26
te astept cu el pe masa ... ca ai "banu" in buzunar :D

Al Dracu
19th May 2006, 23:28
Nu vreau sa pierd nimic! O sa-mi aduc niste aparate de transfuzie, imi bagi J&B in vena si cind dorm! Prapad fac! :D

inter
19th May 2006, 23:30
s-a marcat ... da sa-mi dai stii tu ce ! :D:D

Al Dracu
19th May 2006, 23:43
Mah, da tu-ti dai seama ca la voi nu e vorba nici de director sportiv, nici de administrator? E vorba de PRESEDINTE! :D
Acum vreau sa vad daca ziaristii care pina azi se intreceau in SF-uri incep sa delireze si pe seama voastra (cu toate ca-s putine sanse). Ce titlu ar fi: Facchetti mina in mina cu Pairetto - iata de ce golul anulat lui Juve in Supercupa! :drak:

P.S. Stiu eu ce? Alea sferice?

Inca un P.S.: Mai bag doua rinduri ca sa nu ma apuc sa injur zdrentzele de ziaristi. Dar voi va dati seama ca interceptari ca astea au fost dosite? De doua zile Procuratura e izolata de lume!

inter
19th May 2006, 23:47
:D:D
ala din supercupa e nimic , pe langa penalty-ul lui Ronnie din 2002 ... asa ca stai flexat ... nu te imbata cu apa rece .... sa nu spui ca Fachetti se dadea peste cap sa va faca voua culoar pt. titlu :D

Al Dracu
19th May 2006, 23:51
Ronnie era in 1997! :ok: Si ala era fault in atac! :D
In fine, iti dai seama ce bataie la promovare la anul? :P

inter
19th May 2006, 23:57
adica?vrei sa spui ca va luptati cu verishorii ?:D:D .. slabe sperante :D

Al Dracu
19th May 2006, 23:59
De ce mah cu verisorii? Voi o sa trageti la play-off ca Torino anul asta? :D


Lupul Moralist! :P

http://biografie.leonardo.it/img/bio/g/Giacinto_Facchetti.jpg

Leo_
20th May 2006, 00:21
Nu pot sa cred...trebuie ca e o plastografie grosolana...numele Interului sa fie manjit?? :happy
drace, tu incerci cumva vreo diversiune pe aici?

Al Dracu
20th May 2006, 00:26
Cred ca i-a piratat careva lui Facchetti cd-ul ala cu care sa lauda el! :D

Acum incep sa inteleg declaratia lui Capello: "Ci sarà da ridere!" :drak:

Flash News:
Secondo il rapporto dei carabinieri nell'ambito dell'inchiesta napoletana, ci sarebbero 29 allenatori gestiti dalla GEA, tra cui Marcello Lippi, Andrea Agostinelli, Luigi De Canio, Roberto Mancini, Luigi Del Neri, Leonardo Menichini, Francesco Oddo, Angelo Gregucci, Giuseppe Papadopulo e Bepi Pillon.

Sun Tzu si-a facut harakiri! :D

http://img210.imageshack.us/img210/1198/mancinimutu4xw.gif

BoboCosta
20th May 2006, 03:24
Scoasă de la Bursă?
De la declanşarea scandalului, preţul acţiunilor lui Juve s-a prăbuşit dramatic. În doar patru zile, acţiunile au pierdut 40 de procente, iar joi au atins 1,33 euro, un minim istoric de la cotarea la Bursă! Dacă pică în B, clubul va fi zguduit de un cutremur financiar. Sponsorii vor fugi, televiziunile vor anula contractele, fanii vor solicita banii înapoi pe abonamentele deja cumpărate, acţionarii vor cere despăgubiri, iar titlul Juventus va fi retras la Bursă.

Hehe..ce ma bucur!!!

Sergiu
20th May 2006, 10:34
Scoasă de la Bursă?
De la declanşarea scandalului, preţul acţiunilor lui Juve s-a prăbuşit dramatic. În doar patru zile, acţiunile au pierdut 40 de procente, iar joi au atins 1,33 euro, un minim istoric de la cotarea la Bursă! Dacă pică în B, clubul va fi zguduit de un cutremur financiar. Sponsorii vor fugi, televiziunile vor anula contractele, fanii vor solicita banii înapoi pe abonamentele deja cumpărate, acţionarii vor cere despăgubiri, iar titlul Juventus va fi retras la Bursă.

Hehe..ce ma bucur!!!

Si in februarie a coborat sub 1,33. Mai studiaza cotatiile.
De exemplu la inceputul lui martie era 1,4 iar inainte de inainte de scandal a ajuns chiar la 2,4.

De fapt sa va arat cum stau:

BoboCosta
20th May 2006, 12:19
Exact actiunile lui juve ma intereseaza pe mine....eu am gasit asta in gazeta si am postat ;)

Al Dracu
20th May 2006, 15:28
Scoasă de la Bursă?
De la declanşarea scandalului, preţul acţiunilor lui Juve s-a prăbuşit dramatic.
Pretul actiunilor este mult superior pretului real (0,80-0,90 €)

În doar patru zile, acţiunile au pierdut 40 de procente, iar joi au atins 1,33 euro, un minim istoric de la cotarea la Bursă!
In doar 6 zile aceleasi actiuni cistigasera 80 de procente. Iar minimul istoric este de 0,78 euro. Pentru cine se informeaza inainte sa vorbeasca este clar ca in spatele manevrelor sint Agnelli.

Dacă pică în B, clubul va fi zguduit de un cutremur financiar. Sponsorii vor fugi
Sponsorii vor ramine pentru ca in Italia exista 14 milioane de fani. Vor exista redimensionari ale contractelor pentru 1 an de zile!

televiziunile vor anula contractele
Acelasi discurs ca si in cazul sponsorilor. Televiziunile nu au cum sa anuleze contractul unei echipe cu atit de multi fani. E deajuns sa te gindesti la cazurile Napoli sau Genoa care au avut contracte multimilionare jucind in C.

fanii vor solicita banii înapoi pe abonamentele deja cumpărate
Asta e demna de Asimov. Nu numai ca fanii nu cer banii de pe abonamente inapoi, mai mult: pina ieri seara se vindusera 10.000 de abonamente pentru 2006/2007. Pe fani nu-i preocupa stadionul sau seria in care se va juca ci doar sa sustina echipa.

acţionarii vor cere despăgubiri
Esti amuzant de-a dreptul. Cind cumperi actiuni la Juventus te supui acelorasi reguli la care sint supusi toti actionarii: actiunile valoreaza 10 milioane-esti bogat, actiunile valoreaza zero-la revedere, drum bun, investeste mai cu cap data viitoare. Pentru cultura ta generala Agnelli detin 60% din actiuni, iar impreuna cu CdA actual al lui Juve se ajunge la 94%. Daca, prin absurd, tinind cont de teoria ta, aia 6% ar cere banii inapoi ar fi deajuns ca Lapo sa nu traga pe nas o saptamina si cu banii economisiti sa achite.

titlul Juventus va fi retras la Bursă
Asta ar fi ultima dintre preocuparile clubului.

Pe zi ce trece ma minunez de cit de mult s-a sofisticat presa in mani****re in ultimii ani. Mai ales cea italiana. Nu degeaba acum 3 luni de zile, intr-un clasament al UE privind acuratetea informatiei, Italia se clasa pe locul 39. Si s-au scandalizat la vrema respectiva. Acum se vede ce si cum.


Hehe..ce ma bucur!!!
Cine ride la urma ride mai bine! Cam asa se spune! Mai bine i-ai duce grija lui Facchetti al tau ca l-au luat baietii cu ochi albastri in catare dupa discutia cu "tessere"-le! :D

Sunchase
20th May 2006, 15:59
Dracule devine cam sigura treaba cu B-ul... no offence :)